anteprima

MV Agusta Dragster in arrivo!

Sarà svelata a febbraio la nuova MV Agusta Dragster. Il nuovo modello della Casa varesina che si propone di completare un'offerta che è cresciuta molto negli ultimi anni. Vi diciamo quanto costerà

Tutto su:

MV Agusta Dragster


Che la MV Agusta stia crescendo è un dato oramai assodato. Lo si può dedurre semplicemente andando sul sito della Casa varesina e guardando quanto l'offerta di prodotto si sia ampliata rispetto al passato, quando i modelli proposti erano semplicemente due, ovvero la F4 e la Brutale. Un confronto quasi impietoso con l'attuale portfolio del costruttore di Schiranna, che propone adesso una gamma decisamente più completa e articolata, con F4 e F3 nel segmento delle supersportive, la Brutale in quello delle naked, la Rivale in quello delle motard e la recentissima Turismo Veloce in quello di tourer dalla vocazione sportiva. Il tutto condito da svariate offerte di motorizzazione e di allestimento.


Semplicemente visionando questa offerta si possono quindi capire i perché della crescita fatta segnare nel 2013, anno che la Casa varesina ha chiuso con un (eccezionale data la congiuntura economica ) + 20% per un totale di 7.500 moto prodotte nell'arco di un anno. E' quindi normale pensare che questi risultati saranno destinati a crescere ulteriormente, grazie a una gamma destinata ad una ulteriore espansione. E' lo stesso Giovanni Castiglioni a confermarlo in una intervista alla Provincia di Varese, ove precisa che «gli investimenti che abbiamo messo in campo per realizzare prodotti nuovi, in grado di conquistare segmenti di mercato diversi, spiegano i motivi della nostra crescita a due cifre».

mv agusta dragster 2014
MV Agusta Dragster 800


E quindi, con l'ambizioso obiettivo di raggiungere le 15.000 moto prodotte all'anno entro il 2015 saldamente nel mirino, MV Agusta guarda al domani con la Dragster, un nuovo modello che monterà il tre cilindri da 800 cc già impiegato su Brutale, Rivale e Turismo Veloce e che, grazie al suo nome, permette di pensare essere destinato ad andare a mettere i bastoni tra le ruote alla Ducati Diavel.
La base del design della MV Agusta Dragster dovrebbe trovare nella fortunata Brutale i principali tratti del suo stile, seppur modificati per andare a costituire un nuovo modello di moto.


Ancora sconosciuti i dettagli, se non il logo della moto divulgato pochi mesi fa.
Promessa una potenza che dovrebbe aggirarsi sui 125 cavalli come le sorelle dotate dello stesso motore. Facilmente ipotizzabile, osservando gli altri modelli tricilindrici proposti dalla Casa di Schiranna, una massa molto contenuta.
Sarà questo il nuovo modo di intendere la tipologia di moto di cui la prossima MV Agusta porta il nome? Ne sapremo di più quando verrà svelata al pubblico, molto probabilmente verso la fine di febbraio .

Come sarà

La Dragster riprende la base tecnica della Rivale, ma si differenzia da questa per la linea più bassa e accucciata. Il frontale sarà probabilmente simile a quello della Brutale, mentre il posteriore ricorderà maggiormente la Rivale. Il portatarga è fissato sul forcellone, nuovo è il muso che riceve un parafango dedicato. Dietro compare l'enorme pneumatico da 200 mm di larghezza.
Il puntale è ristilizzato rispetto a quello dell Rivale e cambiano anche gli specchietti retrovisori, che saranno di tipo tradizionale sulla Dragster.
Il prezzo ovviamente non è stato comunicato, ma crediamo sarà inferiore ai 13.500 euro. Due le colorazioni previste, ABS e controllo di trazione di serie.
 

Sono stati inseriti 55

Commenti

. Commenta
  • 1. 800

    c'è anche su F3...:)
    mikfum01 -
  • 2. Io ...

    ... con un nome così, ci metterei il 4 cilindri ...
    mark-schwantz2210 -
  • 3. Sarebbe bello fosse TURBO!!!

    ..Castiglioni ventilava l'applicazione Turbo sulla base del nuovo tre cilindri controrotante e cosa ci sarebbe di meglio che farlo debuttare su una moto chiamata DRAGSTER? Sarebbe bello....venderebbe un sacco soprattutto in america...
    paolo.codazzi -
  • 4. si però fatemi capire...

    scusate ma la tempistica del marketing MV mi sfugge. A novembre 2013 mettono in commercio la Rivale, presentata un anno prima, nel mentre presentano la Turismo Veloce, che però sarà disponibile solo un anno dopo. Passano tre mesi e presentano un'altra moto? Da commercializzarsi quando? 2015? Plauso finalmente alle economie di scala con tanti modelli su di un unico motore ma il guazzabuglio lo hanno conservato in altri ambiti mi pare...
    Mario.Tz -
  • 5. W IL MADE ITALY

    Forza MW un grande marchio italiano
    emanuele.del bianco -
  • 6. Ormai si copiano

    Ma MV Augusta ormai va di pari passo alla Ducati,prima la naked 800,poi la motard copia della Hypermotard,poi la brutta copia della multistrada con la Turismo Veloce e ora la Dragster che sarà la copia della diavel.
    yaiomoto -
  • 7. Streetfighter??

    In assoluto la Ducati di meno successo... Perchè cercare di emulare una moto poco riuscita? MV dovrebbe puntare su altro!
    bombo6128 -
  • 8. domandona!!!

    ma come MV vuole fare una moto Estrema stile Streetfighter?? Scusate ma in gamma non hanno anke la Brutale 800 ??? fanno un restailing?? mah..... X il resto un plauso a Mv che in periodo di crisi è uno dei pochi marchi che porta a casa un risultato più che positivo!!!
    alexdave -
  • 9. Mario.Tz e bombo6128

    x Mario TZ : secondo me sui tempi hai centrato il vero problema di MV x bombo6128 io vedo la Dragster + Diavel che Streetfighter...Redazione ci date qualche indizio ;) ?
    apu_1 -
  • 10. Se segue le orme

    di Rivale e Turismo veloce sarà sicuro un'opera d'arte!!!
    80Silvio -
  • 11. Grande MV

    MV è spettacolare,veramente in sogno P.S. La DIavel non ho ancora capito cosa è....una naked un custom
    Caos03 -
  • 12. dubbi

    Io credo che debba curare di più i modelli già presenti e renderli più affidabili ( parlo soprattutto di elettronica), invece di lanciarsi in nuovi modelli. Meglio pochi modelli,ma buoni che tanti e fatti in modo poco curato.
    nixon01 -
  • 13. vista

    la presenza della brutale credo faranno una custom/tourer. o almeno spero! insomma qualcosa di completamente diverso da streetfighter o diavel che non considero neppure delle ducati ps: e basta con ste critiche ad MV
    thegas27 -
  • 14. mah..

    un modello che si chiama dragster con 800cc a meno che non abbia un compessore volumetrico o turbo lo vedo poco indicato
    mar66 -
  • 15. Perplesso

    Un motore 3 cilindri 800, a mio avviso è inadeguato a moto dragster che devono esprimere tanta coppia e subito. Ducati aveva colpito nel segno con la Diavel ma era ben altro motore. MV prima di imbattersi in sfide rischiose dovrebbe ottimizzare i propri modelli. Per quanto mi riguarda l'assenza di ABS su tutti i modelli 3 cilindri è una grande lacuna, così pure i tagliandi di manutenzione ad intervalli ravvicinati. Per questo motivo non prenderei mai in considerazione l'acquisto di una MV, seppure la linea mi piaccia davvero tanto.
    v4lkyrie81 -
  • 16. NOVITA A GETTO CONTINUO

    Per smuovere un mercato dedicato a chi della moto ne fa soprattutto una questione di "apparire" giustamente MV tiene sempre il cliente sveglio con nuove proposte , ben fatto , ma quanto durerà?.
    Nick_Farl_3903429 -
  • 17. CHE DIRE

    Si spera che il motore abbia una durata superiore a un Dragster. Che come si sa durano poche accellerazioni prima di esplodere!!!!!!
    jrampa -
  • 18. La scelta estetica....

    Dei fari separati dietro non mi entusiasma moltissimo... Anche la Rivale, che davnti è uno spettacolo, dietro non mi piace proprio. Per quanto riguarda la scelta del 3 cilindri condivido in pieno, è in assoluto il mix perfetto. Coppia, potenza e spinta... Chiaro che è un motore che necessità di sviluppo, ma come soluzione, a mio avviso, è la miglior configurazione possibile.
    Alessandro200958 -
  • 19. mar66

    Magari la fanno nitrometano!!! ;-/
    Alessandro200958 -
  • 20. dragster vs diavel?

    Per combattere la Diavel credo servirebbe una potenza un po' superiore e una coppia parecchio superiore a quella di un 800. Chi critica la Diavel dovrebbe prima provarla. Io ho quasi 60 anni, vado in moto da 46, ne ho provate e possedute diverse, dalla Gilera 124 5V al Morini 3 1/2 al boxer bmw anni '70, alla Ninja ZX12 alla Rsv Aprilia, e provando la Diavel mi sono entusiasmato come forse non mi era mai successo prima: un motore fantastico, accelerazione e ripresa al top, rombo meraviglioso, il tutto comodamente seduti e incassati dentro questo mezzo davvero originale e molto ma molto divertente.
    lucaberg2109 -
  • 21. TIFO MV ...

    ... e tifo Italia. La mia prossima moto sarà una Mv perchè stanno veramente facendo un ottimo lavoro ! Mi piace molto questo concetto costruttivo e il design di questi nuovi modelli è veramente eccezionale. Bravo Giovanni Castiglioni !
    manuel 910 -
  • 22. ma....

    tutto bello .... 1 cosa però proprio stona.... Ancora ho fatto fatica ma ho compreso la Diavel, tanta tanta coppia e potenza, un bel tiro moto godibile etc.... ma un 800 cc. proprio non ce lo vedo a spingere una moto che si definisce DRAGSTER. Almeno almeno dovevano raggiungere con il 3 la cilindrata piena. 1000.
    korova -
  • 23. non ultimo...

    trovo il nome "dragster" assolutamente in antitesi con quello che deve essere una MV ... ovvero una moto che fa le curve in modo strepitoso e si sa che i dragster......
    korova -
  • 24. 800

    da alcuni commenti leggo qualche perplessità sulla coppia e potenza di un 800. L'avete provata l'MT-09?????
    Motoguxxi -
  • 25. Osare di PIU'!!!!!

    Se MV vuol fare una vera moto dragster, la faccia ESAGERATA non con un motore da 125 cv ed un banale pneumatico da 200.
    Stefano.Torelli3660 -
  • 26. ma si...

    che palle.. e tu l'hai provata la diavel? l'ho provata l'mt 09 e definire dragster un motore 800... poi ho provato anche la rivale e sinceramente tira ancora meno della mt.
    korova -
  • 27. quoto stefano

    Probabilmente lo sanno pure in mv. però da questo 800 dovranno tirarci fuori più roba possibile per far moto a "basso" costo e non avranno la forza per rinnovare la 1090 b4. altrimenti su una moto chiamata dragster doveva starci un 4cilindri 1200 ride by wire con i vari controlli e comandi del caso che la b4 non ha e minimo minimo 150cv.
    korova -
  • 28. dovrebbero metterci un KERS

    a me personalmente non piace come idea di moto, ma bisogna vedere.... ormai spuntano motori turbo, e ovviamente sono arrivati primi i giapponesi.... speriamo qualche costruttore italiano ci metta un kers.... undragster dovra' pur avere qualcosa di particolare....
    daniele.rossi1963 -
  • 29. rispondo a 800 io me la sono comprata l'MT09...

    ...Deep Armour per la precisione ma non confrontarla neppure per scherzo con la Diavel.... ...la Diavel è Brutale, solo la Yamaha Vmax sa fare di meglio!!!! Infine ho anche provato la Brutale 800 e di motore la ritengo inferiore all'MT pertanto come avevo già commentato o gli mettono il turbo, cosa che Castiglioni aveva dichiarato possibile sulla piattaforma 800 oppure di DRAGSTER avrà ben poco... :( :(
    paolo.codazzi -
  • 30. beh...

    immagino avrà la cosa più economica... altro che turbo e altre cose... corona da 4999 denti e mappatura ad hoc. fine.
    korova -
  • 31. ...ducati

    E si continua a copiare i modelli ed il marketing Ducati.
    Chassid01 -
  • 32. @korova

    scusami tanto se ti ho tediato con un commento personale.... pensavo che qui si potessero esprimere opinioni. No, non l'ho provata la Diavel, mi mette soggezione ;-)
    Motoguxxi -
  • 33. Dragster

    con 125 CV ....... meglio con un 3 cil. 1300 cc e 170 cv, per mettere sale sulla coda alla Diavel ....... se no una gomma post da 200 è solo ingombrante.
    Andrea.Turconi -
  • 34. Da leader a follower

    Plauso per l'incremento di vendite. Speriamo sempre di più. Il percorso di marketing e le scelte stilistiche le apprezzo meno. Inseguire i modelli Ducati non mi sembra il massimo per un marchio come MV.
    andreacorrado -
  • 35. tanto lo faranno...

    aggiungere un cilindro al motore F3 sarà la prossima mossa.
    tirone -
  • 36. Modularità sia !

    Se bisogna sfruttare la modularità del tre cilindri con un nome simile si dovrebbe ridisegnare il basamento e raddoppiare le bancate . Un 6 cilindri a v 1350 (675x2) o 1600(800x2) darebbero vita ad un mezzo che amplierebbe veramente la gamma. Magari un v stretto tipo Horex per intenderci. Forza MV ultimo baluardo di italianità vera ( non italo tedesca nds ) e un grande in bocca al lupo per il programma sportivo in superbike!
    brubiker77 -
  • 37. quando esce la nuova f4?

    non dico il nuovo modello del 1998, dico quella nuova. quella sarà una gran moto.
    HRC MrPink -
  • 38. ????? augusta ???

    Ma MV Augusta ormai va di pari passo alla Ducati,prima la naked 800---- ha ha ..... hanno cambiato nome...
    aprilia.aprilia -
  • 39. mvturbo?

    ahhahaahha...e quanto dura il motore? già fanno fatica a sistemare i problemi "normali" ..figurati se ne aggiungono altri...
    Marcello883903 -
  • 40. x motoguxxi

    ovvio che puoi esprimere opinioni.... però non concordi che l'mt è una naked entry level e per la moto che è abbia un gran motore, ma una moto che ha il marchio MV e si chiama "dragster" meriterebbe un motore diverso da una naked "qualunque" come la mt? Concedimi il qualunque, sarà una jap che si distingue e svecchia un pò le altre nonne tipo Fz... però rimane una naked economica.
    korova -
  • 41. Dragster?

    Dragster da 125 cv???
    Berto3218 -
  • 42. @noxon01

    evidentemente tu, la conoscenza delle cose te la costruisci con le chiacchiere al motoclub. Mai avuto una MV ?
    giaro5675 -
  • 43. i giapponesi...

    i giapponesi sono 123, diceva Benigni nel suo monologo del Giudizio Universale......i motori turbo, come tutto il resto di quanto di meccanico esiste in un mezzo a due o quattro ruote, era già stato inventato quando loro per Katana avevano solo la spada dei samurai.....
    noveundici -
  • 44. Giappone

    noveundici, secondo me sarebbe meglio restare sull'argomento moto e evitare generici commenti sprezzanti su culture e paesi stranieri, specie se non li si conosce a fondo.
    valkyrider -
  • 45. infatti ...

    intendevo far presente a chi sopra scriveva,(sprezzantemente e uscendo dall'oggetto del forum, che i soliti giapponesi arrivano prima di noi, che la gran parte delle soluzioni meccaniche, non elettroniche, a oggi in giro c'erano già prima di loro.....non era sprezzante era solo la verità.....ben nota a tutti o forse no!
    noveundici -
  • 46. @Korova

    In effetti non posso darti torto. E' che, venendo da motociclette paciose, quando l'ho provata sono ringiovanito di vent'anni dal tanto che mi sono divertito.
    Motoguxxi -
  • 47. diavel

    al momento diavel non e' paragonabile con altre moto la v-max e mooolto piu pesante...accellera alla grande ma dopo e cosa ben diversa dalla ducati....faccio fatica a venderla xche' per il mio essere motociclista si rispecchia nel portare in giro e farmi portare in giro da un mezzo che ha dell'incredibile....ho avuto per due anni la v-max quindi credo di parlare per esperienza e passione....una "dragster" da 125 cv.non e' una dragster.....ciaooo
    daniele.deregibus -
  • 48. La foto che gira in rete...

    ...della moto completa è questa e penso sia abbastanza credibile. http://i.imgur.com/9B40JAg.jpg Si tratterebbe quindi di una versione speciale dell'attuale Brutale 800 piuttosto che un modello completamente nuovo, cosa che giustificherebbe la presentazione non a un salone internazionale (come è avvenuto per le tutte le ultime proposte di MV) ma in un evento dedicato. NOTA DELLA REDAZIONE: Caro Andrea, quella foto è una brutta elaborazione grafica che non rende giustizia alla moto. Aspettiamo ancora pochi giorni e vedremo qualcosa di più realistico. Il codone che vede sopra è invece quello proprio della Dragster. Un saluto!
    Andrea 'Artù' Artusi -
  • 49. Grazie ragazzi...

    ...mi sembrava che le due immagini collimassero abbastanza, ma ero rimasto un po' perplesso anch'io. Sono certo che anche questa volta MV saprà stupirci! Alla prossima ;-)
    Andrea 'Artù' Artusi -
  • 50. Come le altre

    Cioè è una Diavel, come per l'hypermotard e la multistrada... rivale e quell'altra...
    GrEgMaYo -
  • 51. Mah.....

    Oltre 50 commenti per 2 foto (parziali) e un nome.....mah....
    Ezio.Adami7904 -
  • 52. Estetica

    Ritengo ancora la Brutale la piu' bella naked esistente e mi e' sempre piaciuta la Ducati Streetfighter,ma se devo far riferimento alla foto del link precedente l'unico commento che mi viene e' : abominevole.Ma a quale cerebroleso e' venuto a suo tempo in mente di far le moto senza coda? Il bello e' che piacciono pure dimostrando se ce ne fosse bisogno,che basta far qualcosa di diverso per avere successo.Oltre a tutto,a parte il giudizio estetico pari a zero,ci sono anche svantaggi pratici con questa soluzione.
    R1ossano9634 -
  • 53. GUSTI E GUSTI

    Avete visto due foto !!!! state calmi, aziende come la mv agusta che dopo un lungo periodo di piatta calma, adesso ci va con i piedi di piombo e crea modelli che le assicurano guadagno e successo, si terto non sono di parte visto che ho avuto 2 mv, e ora diavel, ma sara sicuramente una bella moto con il giusto motore e prezzo.. poi chi dice che non li piace non se la compra!!
    raffaele43 -
  • 54. brava ma...

    mi viene da fare i complimenti ad mv perché cerca quanto meno di fare qualcosa di nuovo,più che altro ad allargare la sua gamma che in effetti è sempre stata limitata ad ogni modo da motociclista che ne ha avute parecchie devo dire che non mi entusiasma questo trend a fare modelli diversi su basi simili,un po come la honda che su base 700 ha fatto tre modelli di segmenti diversi. se in questo periodo chiaramente questo tipo di scelta va a favore dei costi di produzione, d'altro canto personalmente credo che moto di indirizzi diversi debbano avere caratteristiche diverse, soprattutto di motore. le tre honda io le vedo diverse ma uguali e mi lasciano perplesso. non vorrei fare lo stesso guardando le prossime mv
    giulio2301 -
  • 55. ma k ducati e ducati....mv è mv

    se provaste prima di parlare non pensereste che le mv sono simili alla ducati. Certo stanno espandendo il loro mercato mettendo modelli nuovi e del resto se vuoi un touring o altro la linea bene o male è quella non è che ci scappi...sta di fatto che la linea della honda nel touring rispecchia le classiche linee honda mentre in mv rispecchia le linee mv, x cui non la giudicherei come la ducati, anzi...e cmq la RIVALE è DIVERSA DALLA HYPERMOTARD....basta che guardate solo la posizione di guida quasi più da naked..provare per credere anche se io l,ho usata più con guida da motard, il che comunque non cambia nulla! cmq per la DRAGSTER mi aspettavo più cavalli sinceramente...beh vedremo nel test ride se merita questo nome :-P xD muovetevi a metterla in provaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
    agobrutal -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti