SBK 2024. A fine maggio il primo test al Cremona Circuit

Carlo Baldi
Fervono i lavori al Cremona Circuit in vista del decimo round WorldSBK. Nuovo logo e una pista rinnovata, che il 23 e 24 maggio ospiterà i test organizzati da Motocorsa Racing
2 maggio 2024

Il Cremona Circuit si presenta al mondo racing internazionale con un nuovo logo, ma soprattutto con una pista rinnovata.

Il logo, frutto della collaborazione con alcune agenzie italiane di riferimento per il settore motori e lifestyle, emana modernità e internazionalità, rappresentando le essenze della velocità e del mondo dei motori. Il nuovo brand dell’autodromo lombardo incarna l'essenza dell'impianto e vuole stilizzare in sé un concetto che faccia da comune denominatore a tutte le discipline del motorsport: la traiettoria perfetta.

Un nuovo logo ma anche (e soprattutto) pista e strutture modificate ed ampliate per poter ospitare il decimo round del mondiale Superbike che si disputerà dal 20 al 22 settembre al Cremona Circuit.

I lavori in pista sono stati ultimati ed ora il tracciato misura 3.768 metri, con dislivelli ed un nuovo layout. Per quanto riguarda le altre strutture, box compresi, al momento sono tutte racchiuse in un unico edificio e non sembrano in grado di rispondere alle necessità del mondiale delle derivate, ma mancano ancora oltre quattro mesi a settembre e siamo certi che per quel periodo la situazione sarà diversa.

La capienza totale è di soli 20.000 spettatori. Pochi, ma si sapeva che l’espansione della ricettività dell’autodromo raggiungerà le 60.000 unità nell’arco di tre anni.

Alcuni team ed i rispettivi piloti potranno prendere confidenza con il rinnovato tracciato lombardo il 23 e 24 maggio. La pista è stata infatti affittata dal Team Motocorsa Racing, che l’ha ovviamente messa a disposizione anche delle squadre che vorranno svolgere due giornate di prove che saranno certamente molto utili per raccogliere i dati dai quali iniziare il round di fine settembre.

Ecco la dichiarazione dell’Amministratore Alessandro Canevarolo:

"Siamo entusiasti di presentare al mondo questo nuovo logo, che ci contraddistingue per la nostra vicinanza alle persone, al territorio, agli amanti delle moto e del motorsport. Abbiamo scelto come ispirazione una delle curve più iconiche del circuito, la numero 10, che ci lancia sul lungo adrenalinico rettilineo, applicando graficamente al logo tutte le caratteristiche che i nostri appassionati motociclisti conoscono. I colori: il rosso e il grigio scuro, rappresentano in sé la passione ed il territorio cremonese. La pista è stata aperta a inizio aprile, e molti appassionati hanno già potuto godere dei dislivelli e del nuovo layout dell’ultimo tratto della pista".

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese