Superbike

SBK 2021. Cambia ancora il calendario del mondiale Superbike

- Posticipato a data da destinarsi il round dell’Estoril, il primo sarà quello di Aragon a fine maggio. Si correrà ad agosto sul circuito di Navarra, nuovo per la SBK. Ma il calendario non è definitivo
SBK 2021. Cambia ancora il calendario del mondiale Superbike

Come avevamo previsto il calendario del mondiale Superbike ha subito un’altra variazione.
Il primo round dell’Estoril è stato spostato a data da destinarsi, e quindi il primo appuntamento con i mondiali delle derivate diventa quello del Motorland Aragon del 21-23 maggio.

Inoltre un nuovo circuito entra a far parte del calendario, ed è quello di Navarra dove la Superbike non ha mai corso in precedenza. La pista è situata a 126 chilometri da Bilbao e a 163 da Saragoza ed ospiterà solamente le gare della Superbike e della Supersport, in quello che al momento è il quinto round della stagione.
Usiamo il condizionale in quanto, a causa dei problemi legati all’epidemia dovuta al covid19, nemmeno questo calendario è da considerarsi definitivo. E’ infatti previsto l’ingresso di un ulteriore autodromo, che potrebbe essere quello dell’A1 Ring o di Brno. Per quest’ultimo si parla di gravi problemi finanziari, che però potrebbero essere risolti da un intervento statale. In questo modo sarebbe possibile la disputa di un round mondiale con la conseguente ripresa delle attività.

L’attuale difficile situazione legata al coronavius rende davvero problematica la compilazione di un calendario, e se le cose in Europa non dovessero migliorare sono a forte rischio anche gli appuntamenti di Misano, Donington ed Assen, già spostato in precedenza.

Parlando invece di test ricordiamo che alla fine del mese sono in programma i test Dorna al Circuit de Barcelona-Catalunya, ai quali avrebbero dovuto partecipare tutte le squadre SBK e SS.

Visto però lo slittamento dell’inizio del campionato a fine maggio, sono in molti a modificare il proprio programma di prove, e molte squadre italiane che preferiranno provare sui circuiti nazionali o partecipare (per quanto riguarda la Supersport) ai primi round del Campionato Italiano.

  • Katana05, Novellara (RE)

    Boh, la GP parte a marzo, la SBK due mesi dopo. Se è solo colpa del Covid evidentemente i prototipi fanno sviluppare gli anticorpi mentre le derivate no.
  • lucarigo78, Verona (VR)

    Magari dico una cavolata, ma perché visto che l'organizzatore è sempre lo stesso non seguono il calendario della motogp correndo la settimana successiva sulle stesse piste? Sarebbe anche curioso vedere le differenze in tempo "reale" tra le categorie...
    Luca
Inserisci il tuo commento