Superbike

Matthieu Lussiana si aggiudica il BMW Motorrad Race Trophy 2015

- Premiati a Monaco i piloti che hanno preso parte al BMW Motorrad Race Trophy 2015. Ha vinto Matthieu Lussiana. In gara anche Roberto Tamburini e Alessio Corradi
Matthieu Lussiana si aggiudica il BMW Motorrad Race Trophy 2015

Nella splendida sede della BMW a Monaco di Baviera, la casa tedesca ha premiato i piloti ed i team che hanno concluso nella top 15 il BMW Motorrad Race Trophy 2015. Giunta alla sua seconda edizione, il customer racing project BMW si rivolge a chi utilizza la S 1000 RR in pista, in competizioni nazionali ed internazionali. Al termine della stagione viene stilata una classifica che tiene conto dell’importanza delle manifestazioni e dei piazzamenti di chi utilizza le moto della casa bavarese. Al trofeo hanno partecipato 104 piloti di 73 team, provenienti da 22 differenti nazioni e da tutti e sei i continenti.

Quest’anno la vittoria è andata a Matthieu Lussiana, ma sul palco del Double Cone di Monaco sono stati premiati da Heiner Faust (Vice Presidente Vendite e Marketing) e da Berti Hauser (Responsabile Tecnico HP Race Support) i primi 15 della classifica finale ai quali oltre ai trofei è andato un montepremi totale di 100.000 euro.

I 20.000 euro del primo premio sono andati a Matthieu Lussiana che ha vinto ed ha raccolto il maggior numero di punti nel campionato brasiliano Moto 1000 GP series (MT1GP). Nel periodo nel quale si è svolto il BMW Motorrad Race Trophy (dal 17 Novembre 2014 al 22 Novembre 2015), Lussiana ha ottenuto sette vittorie e due secondi posti che uniti al bonus assegnato a chi si aggiudica un campionato, ha portato a 436.69 il suo bottino vincente di punti. Purtroppo Lussiana non ha potuto presenziare alla premiazione in quanto è impegnato in questo fine settimana nella gara finale del MT1GP a Curitiba in Brasile.

Mathieu Lussiana
Mathieu Lussiana

Secondo posto per Jordan Szoke (Canada) che ha collezionato 429,67 punti e si è aggiudicato il titolo di Canadian Superbike Championship (CSBK). Terza posizione per l’austriaco Roland Resch (AT), vincitore dell’Alpe Adria Road Racing Championship (AARR SBK) che con 414.73 I punti è salito sul terzo gradino del podio.

Non è salito sul podio Markus Reiterberger che ha ottenuto la quarta piazza, ma il pupillo della casa bavarese è stato ovviamente al centro dell’attenzione, essendo il pilota tedesco più titolato (ha vinto il campionato IDM Superbike 2015) e quello con le maggiori possibilità di riportare in alto il motociclismo tedesco abbastanza in ora negli ultimi anni. Come sappiamo il ventunenne tedesco il prossimo anno correrà nel team Althea BMW al fianco di Jordi Torres e nei recenti test di Jerez, chiusi al terzo posto dietro a Rea e Sykes, ha già fatto vedere ottime cose.

Markus Reiterberger, fresco campione IDM e debuttante nel Mondiale
Markus Reiterberger, fresco campione IDM e debuttante nel Mondiale

«Stiamo festeggiando un’eccezionale seconda edizione del BMW Motorrad Race Trophy» ha dichiarato Heiner Faust. «La cifra degli oltre 100 partecipanti è impressionante e dimostra come questa competizione sia apprezzata dai piloti BMW di tutto il mondo. Da notare inoltre che i primi tre classificati di quest’anno provengono da tre continenti differenti e che i primi 15 piloti rappresentano 11 nazioni e 10 campionati diversi. Cifre che dimostrano come indubbiamente il BMW Motorrad Race Trophy abbia raggiunto un successo mondiale. Con le loro vittorie i piloti privati BMW hanno consolidato la posizione della nostra azienda nelle competizioni nazionali ed internazionali – ha proseguito Faust - ed hanno dimostrato che la nostra BMW S 1000 RR è una delle più competitive Superbike al mondo. Vogliamo ringraziare i nostri piloti ed i loro team per il loro impegno. Negli ultimi anni abbiamo aumentato il nostro impegno nei loro confronti ed il numero di piloti che scelgono ed utilizzano le nostre moto è aumentato. Abbiamo lavorato con 160 team client in tutto il mondo e intendiamo continuare sulla strada intrapresa in un progetto a lunga scadenza dedicato al motorsport. La gare hanno sempre avuto un ruolo importante nella storia di BMW Motorrad e sarà così anche in futuro».

Sono stati due i piloti italiani presenti a Monaco: Alessio Corradi e Roberto Tamburini. L’esperto pilota di Langhirano ha preso parte al CIV Superbike mentre la giovane promessa romagnola ha gareggiato sia nel CIV SBK che nella Superstock 1000 FIM Cup, dove ha ottenuto il secondo posto alle spalle di Lorenzo Savadori.

La classifica

Pos.

Name (Nat.)

Series / Class

Points

1

Matthieu Lussiana (FR)

MT1GP STK GP

436.69

2

Jordan Szoke (CA)

CSBK PR

429.67

3

Roland Resch (AT)

AARR SBK

414.73

4

Markus Reiterberger (DE)

IDM SBK

401.79

5

Michal Prášek (CZ)

AARR STK

337.42

6

Alastair Seeley (GB)

BSB STK

328.73

7

Roberto Tamburini (IT)

STK1000

326.86

8

Florian Brunet-Lugardon (FR)

FR EU

325.38

9

Eeki Kuparinen (FI)

CEV AM

323.89

10

Cyril Brunet-Lugardon (FR)

FR EU

291.08

11

Pekka Päivärinta / Kirsi Kainulainen (FI)

SWC

250.67

12

Adrián Bonastre (ES)

CEV PR

249.20

13

Hudson Kennaugh (ZA)

BSB STK

244.45

14

Michal Šembera (CZ)

AARR STK

229.33

15

Peter Hickman (GB)

BMW RRC

227.33

16. Michel Amalric (FR/FR EU/226.77), 17. Lukáš Pešek (CZ/AARR SBK/224.85), 18. Lee Johnston (GB/BMW RRC/223.78), 19. Michael Laverty (GB/BSB SBK/212.86), 20. Emeric Jonchière (FR/FSBK STK/207.64), 21. Marco Nekvasil (AT/EWC STK/203.00), 22. Iván Silva (ES/CEV PR/191.20), 23. Pepijn Bijsterbosch (NL/IDM STK/183.14), 24. Martin Choy (BG/AARR SBK/178.91), 25. Tommy Bridewell (GB/BSB SBK/178.57), 26. Janez Prosenik (SI/AARR SBK/178.55), 27. Lance Isaacs (ZA/RSA SBK GP/175.64), 28. Uwe Gürck/Manfred Wechselberger (DE/AT/SWC/170.27), 29. Madjid Idres (FR/FR EU/168.92), 30. Nasarudin Mat Yusop (MY/MSC STK/165.70), 31. Dominik Vincon (DE/IDM STK/163.71), 32. Mike Roscher/Anna Burkard (DE/SWC/162.93), 33. Krasen Kanchev (BG/AARR STK/162.89), 34. Florian Drouin (FR/FR EU/157.69), 35. Matěj Smrz (CZ/IDM SBK/155.62), 36. Alessio Corradi (IT/CIV/137.20), 37. Fabrizio Perotti (IT/CIV/136.40), 38. Bastien Mackels (BE/EWC SBK/130.00), 39. William Dunlop (GB/BMW RRC/126.67), 40. Marek Szkopek (PL/AARR STK/126.56), 41. Lucy Glöckner (DE/IDM STK/120.00), 42. Pedro Vallcaneras (ES/EWC SBK/114.00), 43. Nicholas Kershaw (ZA/RSA SBK GP/110.97), 44. Lee Jackson (GB/BSB SBK/108.48), 45. Michael Rutter (GB/BMW RRC/105.33), 45. Bartlomiej Wiczynski (PL/AARR STK/105.33), 47. Michael Leon (CA/CSBK PR/100.00), 48. David Johnson (AU/BMW RRC/99.56), 49. Léon Benichou (FR/FR EU/98.77), 50. Miloš Cihak (CZ/AARR SBK/96.00), 51. Hayato Takada (JP/EWC STK/94.00), 52. Guy Martin (GB/BMW RRC/83.33), 53. Daisaku Sakai (JP/MFJ/84.00), 54. Nicolas Pouhair (FR/FSBK SBK/82.67), 55. Michal Fojtik (CZ/AARR STK/81.22), 56. Barry Burrell (GB/EWC STK/81.00), 56. Gary Mason (GB/EWC STK/81.00), 58. Marco Marcheluzzo (IT/CIV/79.20), 59. Dominic Usher (GB/BSB STK/78.55), 60. Ryuichi Kiyonari (JP/BSB SBK/77.10), 61. Ireneusz Sikora (PL/AARR SBK/77.09), 62. Billy McConnell (AU/BSB SBK/76.19), 63. Marc Neumann (DE/IDM STK/73.71), 64. Denni Schiavoni (IT/CIV/73.60), 65. Gareth Jones (AU/EWC SBK/70.00), 66. Shinya Takeishi (JP/MFJ/64.00), 67. Marco Muzio (IT/CIV/60.80), 68. Luca Oppedisano (IT/CIV/58.40), 69. Federico D’Annunzio (IT/STK1000/58.00), 69. Stephen Mercer (GB/EWC STK/58.00), 71. Wojciech Wrobel (PL/AARR STK/56.00), 72. Sebastián Porto (AR/MT1GP STK GP/51.56), 73. Yuuta Kodama (JP/MFJ/48.00), 74. Koji Teramoto (JP/MFJ/46.00), 75. Stefan Cappella (GB/EWC STK/44.00), 76. Wolfgang Gammer (AT/AARR SBK/43.64), 77. Marcel Irnie (CA/AMA STK/41.42), 78. Johannes Hoffmann (DE/IDM STK/40.86), 79. Sabine Holbrook (DE/AARR SBK/40.18), 80. Laurent Aymonin (FR/FR EU/39.38), 81. Thomas Hainthaler (DE/IDM STK/36.00), 82. Camille Hedelin (FR/EWC SBK/33.00), 83. Martin Jessopp (GB/BSB SBK/32.76), 84. Emilien Jaillet (FR/FSBK STK/32.15), 85. Mika Höglund (FI/CEV AM/31.20), 86. Jeremy Cook (US/AMA STK/27.33), 87. Johannes Kanzler (DE/IDM STK/21.43), 88. Jean Foray (FR/FR EU/19.85), 89. Mike Wohner (AT/AARR SBK/18.91), 90. Eric Vionnet (CH/STK1000/18.00), 91. Richard Balcar (CZ/AARR SBK/16.00), 91. Mark Albrecht (DE/IDM STK/16.00), 91. Pawel Gorka (PL/AARR SBK/16.00), 91. Fabio Marchionni (IT/STK1000/16.00), 95. Luca Conforti (IT/CIV/12.80), 96. Sandra Stammova (SI/RSA SBK GP/10.00), 97. Chris Schmid (DE/IDM STK/9.14), 98. Bartlomiej Lewandowski (PL/AARR SBK/8.73), 99. Stefan Dolipski (DE/AMA STK/6.00), 100. Michael Truchot (FR/FR EU/3.69), 101. Maria Costello (GB/BMW RRC/3.56), 102. Noriyuki Tsujimoto (JP/MFJ/2.00), 103. Tatsuya Noda (JP/EWC SBK/0.00), 103. Mohamad Syahnas Shahidan (MY/MSC SBK/0.00)

 

  • TheBerronespolo, Rosignano Monferrato (AL)

    Visto che ce ne sono tanti un riconoscimento anche a Caimano74 per la sottocategoria "Alpi Liguri Best Road Racers 2015" ci poteva anche stare, anche solo per i kg di D211/D212/RR-GuyMartin lasciati sulla SS456...
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Bmw S 1000 RR (2015 - 16)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello S 1000 RR
  • Allestimento S 1000 RR (2015 - 16)
  • Categoria Super Sportive
  • Inizio produzione 2014
  • Fine produzione 2016
  • Prezzo da 18.100 - chiavi in mano, comprensivo di immatricolazione
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.050 mm
  • Larghezza 826 mm
  • Altezza 1.140 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 815 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.438 mm
  • Peso a secco 175,5 Kg
  • Peso in ordine di marcia 204 Kg
  • Cilindrata 999 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 80 mm
  • Corsa 49,7 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 3
  • Potenza 198 cv - 146 kw - 13.000 rpm
  • Coppia 11 kgm - 113 nm - 10.500 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17,5 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Telaio in alluminio composito
  • Sospensione anteriore Upside down forcella telescopica Ø 46 mm
  • Escursione anteriore 120 mm
  • Sospensione posteriore Braccio oscillante in alluminio forgiato, regolabile in precarico estensione e compressione
  • Escursione posteriore 130 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 ZR 17
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 190/55 ZR 17
  • Batteria 14 V / 10 Ah
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Nuovo: Bmw S 1000 RR

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Bmw S 1000 RR (2015 - 16)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta