Sempre in pista

Vale al Rally. E De Angelis?

- Rossi si prepara ad un nuovo weekend di spettacolo a tutto gas a Monza, mentre Alex De Angelis perde l'occasione di restare in MotoGP con Ducati
Vale al Rally. E De Angelis?

Dopo aver vinto il nono titolo in MotoGP, Valentino ha deciso che è arrivato il momento di rilassarsi. Fortunatamente però il concetto di svago del Dottore non coincide col fatto di sparire, magari in qualche isola caraibica sperduta, ma di sfogare l'innata voglia di velocità in tutti i modi possibili.

Quindi se prima lo si vedeva a domeniche alternate, adesso ogni weekend Rossi c'è. Prima nel fango di Cavallara, per  fare beneficenza a favore dei bambini in ospedale, poi alla 6 ore di Vallelunga a bordo di una Ferrari e adesso al Rally Show di Monza, appuntamento ormai "classico" per il campione di Tavullia.

Al volante di una Ford Focus WRC, Valentino sfiderà i fratelli Brivio e l'amico Uccio, ma anche Loris Capirossi, Marco Simoncelli, Mattia Pasini e Cesare Cremonini, giusto per citare solo alcuni dei protagonisti dell'evento. Senza dimenticare però che al via ci saranno anche Marcus Gronholm, due volte iridato di rally, Rinaldo Capello, al volante della vettura campione del mondo rally (la Citroen C4 WRC) che di certo daranno del filo da torcere al Dottore.

Grande assente quest'anno a Monza, è invece Alex De Angelis. Il sammarinese rischia infatti di restare a piedi per il 2010 e deve quindi concentrarsi sul suo futuro. Così, dopo avere temporeggiato con il team Scot per restare su una Honda, Alex ha perso anche la possibiltà di sedersi su una Ducati. La sesta desmosedici che la casa di Borgo Panigale avrebbe voluto affidarli, dopo quelle di Pramac e Martinez. Ma ormai i tempi sono troppo stretti per allestire una Rossa per il sammarinese. Adesso Alex deve sperare in un posto in Moto2, soprattutto perché dopo la conferma di Camier insieme a Biaggi, anche la sella in Superbike con l'Aprilia  è andata persa.

Tornando al Rally, il programma del weekend è piuttosto intenso:
Venerdì 27 novembre
- ricognizioni dei percorsi dalle ore 9 alle 14.50
- ore 16:37 la prova 1 “Monza” di km. 10,1
- ora 18:39 la prova 2 “Parabolica” di km. 8,5
Sabato 28 novembre
- dalle ore 09:00 verranno disputate 5 prove speciali
Domenica 29 novembre
- dalle ore 08:45 le ultime due speciali
- dalle ore 14:00 verrà disputato il “Master Show”. Prova spettacolo ad eliminazione diretta che si svolgerà sul percorso di 1.500 metri lungo il rettilineo dei box.

Matteo Cappella

  • 84oliver84, Trivolzio (PV)

    Ma come?!

    Ma come?! Basta con Rossi???? Stiamo parlando del 9 volte campione del mondo, ha vinto su tutte le categorie in cui ha corso... Un vero amante del motociclismo non può non amare Rossi, così come non può non amare Everts o altri campioni passati alla storia come loro... Sono personaggi che appaiono rare volte nel mondo dello sport e chi ama veramente questo mondo non si stancherà mai di sentire notizie su di loro. Se vi stancano queste notizie andate sul sito della Gazzetta del Calcio... oops volevo dire dello Sport....
  • Masso75, Feltre (BL)

    Ancora??????

    Ma scusate,capisco il campione,le vittorie ecc. ..ecc.....ma sempre di Rossi si deve parlare?
    Ma non c'è nessun altro campione di cui si possa dire qualcosa?
    Basta per favore,di questo passo diventera' peggio del Berlusca.
    Va bene che è bravo,che va forte anche in auto ecc....ma davvero nessun altro con i mezzi che ha lui riuscirebbe a fare altrettanto?
    Io penso proprio di sì e in taluni casi anche meglio.....
Inserisci il tuo commento