Trofeo Enduro KTM a Castiglion Fiorentino: 1a prova 2022

Trofeo Enduro KTM a Castiglion Fiorentino: 1a prova 2022
Gran pienone con i 300 posti disponibili subito esauriti, posizione invidiabile nel centro cittadino di Castiglion Fiorentino (AR) e sole splendente a far da contorno alla prima prova del calendario 2022
13 aprile 2022

Gran pienone con i 300 posti disponibili subito esauriti, posizione invidiabile nel centro cittadino di Castiglion Fiorentino (AR) e sole splendente a far da contorno alla prima prova del calendario 2022.
La cittadina toscana e il Molto Club locale, intitolato al mai dimenticato Fabrizio Meoni, hanno accolto nel migliore dei modi il debutto stagionale del Trofeo monomarca più partecipato al mondo. La gara vera e propria ha proposto due giri divertenti, emozionanti e tecnicamente impeccabili, con la garanzia del 6 volte campione del mondo Gio Sala nel ruolo di Track Inspector. Tre le prove speciali in ciascun giro che hanno determinato le classifiche di fine giornata e assegnato i primi punti per le classifiche di trofeo.

Il sabato è stato ravvivato dalla gioia di ritrovarsi in presenza per il briefing, con il Piazzale Garibaldi che ha accolto l'esibizione del gruppo storico degli sbandieratori di Castiglion Fiorentino al rombo della KTM 950 Adventure del 2004 appartenuta a Fabrizio Meoni: un momento particolarmente toccante che Gioele Meoni, figlio di Fabrizio, ha voluto regalare a tutti i presenti.
Nonostante il forte vento della nottata – con raffiche vicine ai 100 km/h – che ha costretto tutti gli uomini del Moto Club e non solo a un lavoro extra per risistemare paddock e percorso, nessun ritardo alla partenza fissata per le ore 8.30 di domenica. Un lavoro a tempo di record, che segna un altro punto a favore del M.C. “Fabrizio Meoni”.
La gestione impeccabile di una manifestazione così impegnativa conferma Castiglion Fiorentino come una delle capitali mondiali dell'enduro: dall’accoglienza di alto livello nel villaggio alla perfetta supervisione della competizione da parte degli uomini del presidente Massimo Segantini: niente code ai trasferimenti e nessun intoppo all'ingresso delle prove speciali. Assolutamente spettacolare il terreno delle prove cronometrate assicurato dalla combinazione del sole pieno dopo le piogge dei giorni precedenti.

Ai fini della classifica, da segnalare le brillanti prestazioni di tanti trofeisti provenienti dal Sud Italia. Su tutti il crossista del Team Pardi – Brunetti Matteo Del Coco, davvero irraggiungibile da tutti i suoi avversari. Successi anche per gli uomini del team Hobby Motor di Ragusa, che hanno portato al primo posto Claudio Ferrera e la sua concessionaria KTM nella particolare classifica riservata ai dealer. Numerosi e molto veloci anche gli enduristi provenienti dalla Sardegna con i colori della Concessionaria Planet Motor di Cagliari.
Per quanto riguarda le classi, ecco le vittorie di giornata che stabiliscono anche i vertici provvisori di Campionato:

Alessandro Esposto (Top Class)
Lorenzo Lago (125)
Giuseppe Arangio Febbo (250 2T)
Denny Muttoni (300)
Matteo Del Coco (250 4T)
Luca Milani (450)
Gabriele Pastorutti (Veteran 2T)
Mattias Faelt (Veteran 4T) Pilota proveniente dalla sede di KTM a Mattighofen
Victoria Carlotta Demma (Femminile)
Franco Dal Bello (Iron)
Giancarlo Lenzotti (Super Iron)
Alessandro Degano (Vintage)
Angelo Boccaccini (Revival)
Marcello Famiglietti (Freeride)
Massimo Schiavon (Bicilindriche)
Simone Matteoni (Special KTM)

Tra i Team dei concessionari si impone Hobby Motor Ragusa, tra le squadre di club il M.C. Broncino (CO). Le classifiche complete di giornata si trovano come sempre su enduro.ficr.it e tutte le informazioni sul Trofeo su trofeoenduroktm.it.

Appuntamento con il Trofeo Enduro KTM 2022 il prossimo 24 aprile, di nuovo in Italia centrale: sarà Città di Castello (PG) ad ospitare la seconda prova in calendario, per l'organizzazione del Moto Club Baglioni.

Argomenti

Ultime da Sport

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...