supermoto

Supermoto delle Nazioni: Italia terza dietro a Bulgaria e Francia

- Le qualifiche portano alla ribalta la formazione di casa che precede i transalpini e la squadra azzurra; Lazzarini secondo di manche | Massimo Zanzani, Pleven
Supermoto delle Nazioni: Italia terza dietro a Bulgaria e Francia


Poteva andare meglio ma anche un terzo posto a pari punti con il secondo non è male. D’altronde il risultato scaturito dopo le tre manche di qualificazione che hanno aperto l’ottava edizione del Supermoto delle Nazioni è stato penalizzato dal mancato secondo posto di Cristian Ravaglia, che a metà della seconda manche mentre era in scia al battistrada è stato costretto a prendere la via dei box per noie all’impianto elettrico.


Fortunatamente Ivan Lazzarini si è fatto onore mancando di un soffio il primo posto per essere arrivato lungo in una staccata, situazione che ha fatto il gioco del finlandese neo iridato Mauno Hermunen il quale in onore ad un consistente accordo economico ha lasciato i colori della sua patria per correre con quelli bulgari ricevendo senza problemi un passaporto nuovo fiammante. Bravo anche Teo Monticelli, il cui terzo posto di manche ottenuto dopo una rimonta dal sesto posto è stato adeguato al suo potenziale.
 

  • Gaal Dornik, Modena (MO)

    che bella la supermoto!

    peccato che proprio non si riesca a vederla.
  • alec_leamas, Genova (GE)

    Hermunen indegno

    ma Hermunen la prossima gara del campionato mondiale la correrà con i colori finlandesi o quelli bulgari?
Inserisci il tuo commento