Ktm

I risultati dell'ultima prova del Trofeo KTM 990 Super Duke

- I risultati dell'ultima prova del Trofeo KTM 990 Super Duke
A Misano Adriatico il 7 ottobre si è corsa l'ultima prova del Trofeo KTM Super Duke. Stefano Cordara si aggiudica una gara combattutissima, Danilo Tomassoni è il vincitore del Trofeo. Il Trofeo KTM 990 Super Duke è giunto all'epilogo domenica 7 ottobre con una gara degna delle migliori occasioni. Il circuito di Misano Adriatico in condizioni perfette per questi ultimi appuntamenti stagionali, un nuovo record di partenti, 20, che ci fa capire di essere sulla strada giusta per questo primo anno, e una gara ricca di suspence ed emozioni sono stati gli ingredienti di un weekend da ricordare. Per entrare subito nello specifico della competizione, parliamo di tempi, e in particolare di pole position: Andrea Padovani, giornalista e tester della rivista Due Ruote nonché ospite fisso del nostro Trofeo, ha fatto segnare nel primo turno di prove ufficiali il tempone che gli è valso la pole: 1'47"649. Un riscontro cronometrico importante, che sottolinea quanto già espresso più volte in questa stagione: la KTM 990 Super Duke sa andare forte, e parecchio, anche in pista! Alle spalle di Padovani la lotta per le migliori posizioni in griglia ha visto protagonisti Stefano Cordara, con 1'47"958, e quindi il capoclassifica di Trofeo, Danilo Tomassoni, che "si trattiene" per non commettere errori e chiude terzo con 1'48"660. A chiudere la prima fila una new entry: Gabriele Ferrari, bergamasco, che si è trovato subito a suo agio con una moto mai vista prima: 1'49"096. Domenica di gara, con tempo incerto ma fortunatamente senza pioggia dopo gli scrosci del sabato notte, con partenza alle dieci. Schieramento, pronti, via con gli occhi di molto curiosi a bordo pista... Come vanno 'ste Super Duke? Vanno forte... eccome... Partenza razzo per Andrea Padovani, seguito da Cordara, Valentini e poi una pattuglia di assatanati composta da Tomassoni, Zeni, Ferrari, Carnaghi. Anche se i tempi non scendono rispetto alle prove (la mattina presto il grip non è eccellente in pista) lo spettacolo non manca! Ci pensa Stefano Cordara a rompere gli indugi già al terzo giro, con un sorpasso che fa seguito a una staccata tiratissima. La mossa non coglie impreparato Padovani, che replica alla curva successiva con un ri-passaggio all'interno. Da quel momento in avanti, scatta un duello da antologia durato fino alla bandiera a scacchi. I due colleghi-rivali si scambiano più volte la posizione e alla fine è Cordara ad avere la meglio, con la sua Super Duke numero 90. Sale sul podio anche Sauro Valentini, terzo, che si è goduto lo spettacolo offerto dai protagonisti a poca distanza, pronto ad approfittare di ogni possibile errore dei due. Valeriano Zeni e Gabriele Ferrari, amici e compagni di team, giungono vicinissimi in quarta e quinta posizione, e appena più staccato Danilo Tomassoni col sesto posto può festeggiare la vittoria finale del Trofeo KTM 990 Super Duke. Il pilota di Spoleto si aggiudica con pieno merito la prima edizione del Trofeo: ha corso sempre all’attacco e solo in questo ultimo appuntamento ha “tirato i remi in barca”, per stare lontano da possibili guai. Il primo premio in palio, una KTM 990 Super Duke modello 2007, va a lui meritatamente visto che ha dimostrato ampiamente le sue qualità in pista. La classifica finale di Trofeo vede Paolo Micozzi occupare la seconda posizione: il toscano ha corso quest’ultima prova ancora acciaccato dalla caduta rimediata all’Hungaroring nella gara internazionale del Festival KTM, ma non ha mollato anche in questa occasione. Il premio per lui è doppio, visto che Micozzi si aggiudica anche la speciale classifica riservata agli Over 40 con un premio in buoni acquisto di ben 1.500 euro!!! Il terzo gradino del podio se lo sono giucati a pari punti Antonio Pallizzi e Jarno Carnaghi: è proprio quest’ultimo a conquistare il terzo posto, in virtù del miglior piazzamento dell’ultima prova. Pari punti anche per la quarta e quinta posizione, con Sauro Valentini che si aggiudica il quarto posto grazie ai migliori piazzamenti sul “debuttante dell’anno” Alberto Rossato. Si conclude così questa prima edizione del Trofeo KTM 990 Super Duke: un ringraziamento va innanzitutto ai piloti, dal primo all’ultimo: sono stati i veri protagonisti, con passione e sportività hanno dato vita a una stagione indimenticabile nel paddock, e in pista. Grazie quindi ai concessionari che hanno creduto, fin da principio, in questa avventura che è partita quasi in sordina, ma che è diventata ora una gran bella realtà. Grazie ai nostri amici piloti-giornalisti, che ci hanno seguito in questa stagione aiutandoci a rendere grande un Trofeo appena nato, e grazie agli sponsor di KTM Italia che hanno dato fiducia e massima disponibilità a tutte quelle che sono state le nostre esigenze. Grande premiazione finale del Trofeo alla Fiera di Milano, all’EICMA, presso lo stand KTM (padiglione 18, M68), domenica 11 novembre. A Milano verrà consegnato anche il premio speciale messo in palio da Meccaniche Veloci per l'autore della miglior somma di tempi delle pole position: il prestigioso orologio "Quattro Valvole", edizione Trofeo. Stiamo già lavorando per la prossima edizione: anche qui, appuntamento a Milano per tutti i dettagli per la stagione 2008 che sarà ancora più emozionante e ricca. TROFEO KTM 990 SUPER DUKE - CLASSIFICA FINALE 1. Tomassoni Danilo p. 97 2. Micozzi Paolo p. 84 3. Carnaghi Jarno p. 72 4. Pallizzi Antonio p. 72 5. Valentini Sauro p. 56 6. Rossato Alberto p. 56 7. Brunetti Luigi p. 42 8. Granatella Salvatore p. 22 9. Sarrù Cristian p. 16 10. Richeldi Mirco p. 12 PREMIO SPECIALE OVER 40 a: Paolo Micozzi PREMIO SPECIALE MECCANICHE VELOCI "SUPERPOLE" a: Danilo Tomassoni

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

KTM 990 Super Duke (2005 - 07)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca KTM
  • Modello 990 Super Duke
  • Allestimento 990 Super Duke (2005 - 07)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2005
  • Fine produzione 2007
  • Prezzo da 11.990
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza n.d.
  • Larghezza n.d.
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 855 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 184 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 999 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri n.d.
  • Disposizione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 120 cv - 88 kw - 9.000 rpm
  • Coppia 10 kgm - 100 nm - 7.000 rpm
  • Emissioni n.d.
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 15 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
KTM
  • Sportmotorcycle Italia S.R.L. Via Spallanzani 16/A
    24061 Albano Sant'Alessandro (BG) - Italia
      http://www.ktm.com/it/

Usato: KTM 990 Super Duke (2005 - 07)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta