Zontes 350D e 350E: gemelli diversi! [VIDEO]

  • Voto di Moto.it 7.5 / 10
Cristina Bacchetti
Così uguali nella tecnica, eppure così diversi per aspetto e utlizzo. In comune hanno un prezzo sotto ai 5.500 euro e la facilità di guida, oltre a una buona qualità costruttiva
1 maggio 2023

Il punto di forza di Zontes? Proposte accessibili a tutti, con cilindrate e prezzi contenuti pur senza rinunciare alla qualità e a modelli solidi e sicuri. Ne sono un grande esempio i due scooter oggetto della nostra prova, il 350D e il 350E.

Pensato per la città il D, adatto a un più ampio utilizzo il modello E, sono entrambi dotati di chiave elettronica sotto forma di braccialetto, da portare sempre con sè così da scongiurare la possibilità di perderla! Lo scooter si sblocca automaticamente quando ci si avvicina, e viceversa si blocca non appena ci si allontana di un metro e mezzo.

I due Zontes condividono anche il propulsore monocilindrico raffreddato a liquido da 349 cc e 36 cavalli a 7.500 giri, con doppia modalità di guida: Eco, per limitare i consumi, e Sport.
E' possibile passare da una modalità all’altra premendo un pulsante posto sul lato destro del manubrio e, quando si utilizza la modalità Eco, il sistema passa automaticamente alla Sport  quando il regime del motore viene aumentato a 7.000 giri, quindi in caso di sorpasso o emergenza.

La strumentazione TFT LCD a colori con quattro differenti grafiche tra cui scegliere è in grado di passare dalla modalità diurna a quella notturna e offre, oltre a tutte le info necessarie per tenere sotto controllo lo stato del mezzo (c'è anche il controllo di pressione delle gomme!), la connessione con lo smartphone per ascoltare musica o navigare, tramite una App disponibile per Android e IOS.
Sempre in termini di tecnologia e connessione costante tramite i nostri devices, sono presenti nel retroscudo due porte USB a ricarica rapida.

Gemella anche la ciclistica, sui due 350, con cerchi da 15 pollici all'anteriore e da 14 dietro, e l'impianto frenante con ABS a due canali, che si avvale di una pinza a quattro pistoncini di tipo radiale all'anteriore, per migliorare la frenata anche in caso di emergenza.
Non manca il sempre comodo freno di stazionamento, per parcheggiare in sicurezza anche in caso di pendenza della strada.
Le sospensioni sono di tipo tradizionale, con una forcella da 41 millimetri e un doppio ammortizzatore regolabile nel precarico.

Terminano la dotazione comune un grande serbatoio (da 12 litri sul D, 16 sull'E), un ampio sottosella, i fari completamente LED, il parabrezza regolabile elettricamente e il controllo di trazione. C'è davvero tutto!
Ma con tutte queste cose in comune, viene da chiedersi quali siano le effettive differenze trai due modelli. Vediamole!

Zontes 350D

Partiamo dal piccolino dei due, sicuramente più adatto a un utilizzo cittadino grazie alle dimensioni compatte e al peso più contenuto, che gli permettono di divincolarsi al meglio tra le auto senza rinunciare a una buona capacità di carico, sempre fondamentale soprattutto se ci sposta per lavoro.

Il comfort non viene a mancare grazie alla sella bassa e accogliente anche per il passeggero e l'autonomia è ottima, con la possibilità di percorrere quasi 30 chilometri con un litro di carburante. Il tunnel centrale che ospita il serbatoio è di piccole dimensioni quindi non manca lo spazio per i piedi e non ci sono fastidi nello scendere o salire dallo scooter.

Al manubrio, progettato con cura, troviamo un'infinità di tasti per gestire tutte le chicche offerte dal 350D e il peso di 188 chili in ordine di marcia rende facile ai 37 cavalli del propulsore il lavoro: la ripresa è brillante e l'allungo non manca, senza vibrazioni o fastidiose turbolenze anche a velocità un po' più sostenute, se non solo leggermente dalle spalle in su, ai lati del casco.

Confortevoli le sospensioni, soprattutto la forcella, e ottima anche la risposta dell'impianto frenante, con un ABS che lavora bene sui non sempre perfetti fondi stradali urbani, ambito sicuramente prediletto da questo modello che costa 4.990 euro franco concessionario.

Zontes 350E

Tutt'altro scooter e tutt'altra storia appena si sale in sella al 350E: il comfort aumenta così come la protezione dall'aria. Aumentano la capacità di carico e quella del serbatoio: tutto è più grande e pensato per le più lunghe percorrenze. Inevitabilmente crescono anche le dimensioni e il peso, a leggero discapito dell'agilità e della semplicità di manovra, ma in caso di percorrenze extra-urbane il 350E è sicuramente la scelta migliore: ci sono anche le manopole riscaldabili e i paramani, per non lasciarlo in garage nemmeno con i climi più rigidi.

Altri punti a favore del comfort il manubrio regolabile, per adattare la posizione di guida alle proprie preferenze, la seduta ben progettata per il passeggero e un più efficace comportamente del doppio ammortizzatore posteriore. Punto a sfavore invece il tunnel centrale, che su questo modello toglie effettivamente spazio sulla pedana.
Da segnalare i dettagli oro e i LED blu sui fari anteriori, che possono piacere o meno ma restano certamente un punto estremamente distintivo di questo Zontes.

Il 350E costa 5.290 euro franco concessionario.

Pregi e difetti

Pro

  • Rapporto qualità prezzo, dotazione

Contro

  • Tunnel centrale ingombrante sul 350E

Abbigliamento utilizzato

Casco Tucano Urbano
Giacca Urbana District Tucano Urbano
Guanti Elisia Tucano Urbano
Jeans Wheelup
 

Cambia moto
Zontes ZT350-D (2023 - 24)
Zontes

Zontes
Pian dell’Isola, 72
50067 Rignano sull’Arno (FI) - Italia
https://www.zontes.eu

  • Prezzo 4.990 €
  • Cilindrata 349 cc
  • Potenza 37 cv
  • Serbatoio 12 lt
Zontes

Zontes
Pian dell’Isola, 72
50067 Rignano sull’Arno (FI) - Italia
https://www.zontes.eu