PROVA SCOOTER

Yamaha Aerox R 50

Il più amato dai teenager
- Il mitico Aerox, sogno di molti giovani sin dal suo esordio negli anni ‘90, si rinnova per somigliare ancora di più alle moto sportive a cui si ispira. Ma non è l’unica novità in casa Yamaha
Yamaha Aerox R 50

Prova Aerox R e Aerox R Naked


Estetica
Le linee di Aerox R sono state profondamente riviste per far sì che la sua carena vada a ricordare le moto più sportive della gamma di Iwata, a cui da sempre il cinquantino giapponese si ispira.
Già dal suo debutto sul mercato, alla fine degli anni’90, Aerox R sottolineava le sue intenzioni sportive. La nuova versione 2013 ha un look ancora più vicino a quello delle R-Series: il cupolino sportivo, il doppio faro, e soprattutto la carenatura minimal dal frontale ribassato. Anche il gruppo ottico posteriore si ispira chiaramente a quello della Yamaha R1.
La posizione di guida è sportiva, con la seduta alta e le braccia larghe, con una pedana un po’ sacrificata e poco accogliente pe i guidatori più alti. La sella è ora sdoppiata e l’apertura è contrapposta: sollevando il sellino posteriore si ha accesso al serbatoio della benzina e dell’olio, il sottosella invece può contenere un casco integrale.


Motore

Il cuore che spinge Aerox R è un monocilindrico da 49 cc, a 2 tempi e raffreddato a liquido.
Alesaggio e corsa misurano 40 mm x 39.2 mm e il rapporto di compressione è di 12:1. La potenza massima è di 2,3 Kw a 6.750 giri e la coppia di 3,53 Nm a 6.500 giri. Durante la marcia non strappa di sicuro le mani dal manubrio, ma fa il suo dovere con un’accelerazione lineare e decisa; così la guida risulta sempre piacevole ma un pelo di spunto in più, magari per i sorpassi, non sarebbe stato sgradito.

 

Yamaha Areox R 50
Yamaha Areox R 50

Ciclistica
Il telaio di Aerox è un tubolare in acciaio dove la ricerca di rigidità si sente tutta e si tramuta in sicurezza alla guida anche in condizioni… poco consone: abbiamo portato – per gioco – Aerox tra i cordoli di un kartodromo e anche lì in quanto a sicurezza e agilità non ci ha lasciato affatto delusi. Merito anche delle gomme Michelin Power Pure, che ben si sono comportate anche in un contesto così ostile. Buono il comportamento delle sospensioni: la forcella telescopica ha un’escursione di 80 mm, l’ammortizzatore posteriore ha una corsa di 70 mm, con buone caratteristiche di assorbimento anche su fondi sconnessi. Aerox R è davvero compatto, pesa 92,5 kg a secco (97 in ordine di marcia) e col suo raggio di sterzo di 2 metri si divincola nel traffico con assoluta spensieratezza.


Sicurezza e precisione anche per quanto riguarda la frenata: Aerox R adotta ora freni a disco da 190 mm, uno anteriore e uno posteriore, rallentati da pinze compatte che rendono la frenata ben modulabile e mai rischiosa, un po’ più decisa all’anteriore, più blanda al posteriore.
Come il suo predecessore, Aerox R monta cerchi in lega da 13 pollici che calzano gomme dal profilo ribassato. L’anteriore è uno pneumatico 130/60-13, il posteriore misura 140/60-13.
La nuova strumentazione LCD è davvero simpatica è ben leggibile: il display tondo retroilluminato di rosso mostra la velocità, il contachilometri totale o parziale, l’orologio e il livello di carburante. Tutto intorno ci sono le principali spie di servizio.

 

Yamaha Areox Naked
Yamaha Areox Naked

Standard o naked?
Il nuovo Aerox R sarà disponibile in due versioni, standard e naked. Mentre il modello standard, disponibile in tre differenti colorazioni, ha un cupolino che incorpora manubrio e strumentazione LCD, il nuovo Aerox R Naked, disponibile nella sola colorazione nero opaca con grafiche dedicate, monta un manubrio “a vista”, una strumentazione minimal ed è dotato di ammortizzatore posteriore con serbatoio separato.
Costano rispettivamente 2.690 e 2.790 Euro.
In sella e nel comportamento su strada le differenze sono pressoché nulle, quindi la scelta si appella solamente al gusto del cliente.


Accessori

Yamaha propone per Aerox R ed Aerox R Naked una gamma di accessori originali: i freni a disco a margherita anteriori e posteriori, le pedane in alluminio anodizzato, il coprisella in tinta, i pedali d’avviamento colorati in rosso, blu, bianco o nero e lo schermo sportivo, disponibile solo per la versione standard). Anche il cavalletto laterale è disponibile come optional, ma le manovre per salire e scendere dal centrale, vista anche la leggerezza del mezzo, sono davvero alla portata di tutti.


Non solo Aerox: arrivano Neo’s Easy e BW’s Easy


Yamaha pensa ai giovani e rende più accessibili due dei suoi modelli 50 cc di punta: le linee e le prestazioni non cambiano ma piccoli accorgimenti quali l’avviamento a pedale anziché elettrico, i cerchi in acciaio e i freni a tamburo, permettono di far scendere il prezzo di Neo’s a 1.490 Euro e quello di BW’s a 1.590, contro i - rispettivamente – 1.990 e 2.240 Euro di listino. In questo periodo di esami scolastici i più giovani hanno quindi una ben ampia scelta per il loro regalo di promozione.


Pregi


Linea | Finiture


Difetti


Posizione in sella per i più alti

  • Pxppe

    Gli specchietti pur essendo brutti sono utlissimi. Senza strozzature ha un ottima coppia e raggiunge 8okm/h in pianura e addirittura 85 in discesa tutto originale, scarico compreso. Frenata spaventosa, che nelle emergenze a volte salva davvero la vita, veramente ottima e modulabile. Se si impara il metodo è anche facile da impennare pur pesando 97kg. Nelle curve piega da dio grazie alle eccezionali gomme michelin. Il miglior scooter in commercio da originale.
  • lele4360, Cesena (FC)

    Gli specchietti!!!!

    Noooooo! Non sono aggiornatissimo sugli scooter, ma hanno cambiato anche gli specchietti??? ai miei tempi tutti i "Tamarri" avevano gli specchietti BELLISSIMI del Nitro\Aerox.. peccato averli cambiati per delle banali padelle! bello il resto!
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Yamaha Aerox 50 R (2007 - 18)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello Aerox 50
  • Allestimento Aerox 50 R (2007 - 18)
  • Categoria 50 c.c.
  • Inizio produzione 2007
  • Fine produzione 2018
  • Prezzo da 2.790 - franco concessionario
  • Garanzia 3 anni
  • Optional Versione Aerox 50th Anniversary € 2640.
  • Lunghezza 1.743 mm
  • Larghezza 690 mm
  • Altezza 1.155 mm
  • Altezza minima da terra 130 mm
  • Altezza sella da terra MIN 815 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.275 mm
  • Peso a secco 89 Kg
  • Peso in ordine di marcia 97 Kg
  • Cilindrata 49,2 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 2
  • Cilindri 1
  • Configurazione cilindri -
  • Disposizione cilindri -
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V -
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento eltettrico e a pedale
  • Alimentazione carburatore
  • Alesaggio 40 mm
  • Corsa 39,2 mm
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 4 cv - 2 kw - 6.500 rpm
  • Coppia 0 kgm - 4 nm - 4.500 rpm
  • Emissioni Euro 2
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio automatico con variatore
  • Numero marce -
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 7 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale cinghia
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica
  • Escursione anteriore 80 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatore
  • Escursione posteriore 70 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 190 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 190 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 13 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70-13
  • Misura cerchio posteriore 13 pollici
  • Pneumatico posteriore 140/60-13
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Nuovo: Yamaha Aerox 50 R (2007 - 18)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Yamaha Aerox 50 R (2007 - 18)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta