prova custom

Moto Guzzi V7 2012

Una moto con tre anime
- La Moto Guzzi V7 2012 si fa in tre (Stone, Special e Racer) mantenendo fede ai dettami stilistici del precedente modello, ma con una meccanica totalmente rinnovata e finiture più curate. Prezzi da 7.980 a 9.350 euro
Moto Guzzi V7 2012


Moto Guzzi V7 2012. La nostra prova

Era la primavera del 2008 quando Moto Guzzi rilanciava un mito della propria storia di costruttore di motociclette, la V7. A distanza di quattro anni, la settecinquanta di Mandello si presenta profondamente rinnovata nella meccanica, meno nell'estetica, anche perchè quest'ultima è stata particolarmente apprezzata, e si dimostra decisamente più matura in tutte e tre le varianti che abbiamo potuto provare sulle strade del Lario. Abbandonate le plastiche e le finte cromature, le nuove V7 hanno ricevuto cure di bellezza, ma soprattutto di “qualità percepita”, con particolare attenzione alla provenienza dei singoli componenti, tutti rigorosamente made in Italy (così come tutti gli accessori e l'abbigliamento marchiato Moto Guzzi).
Il precedente serbatoio in materiale plastico, ha lasciato il posto ad un più capiente (22 litri) e tradizionale serbatoio metallico, mentre i cerchi a raggi ora hanno il canale in alluminio, materiale che ha fatto risparmiare ben 2,3 kg (1,4 sull'anteriore e 860 per il posteriore) allineando il peso a quelli in lega della versione Stone.

Il motore

La vera novità è però il motore, che mantiene le caratteristiche impresse negli anni sessanta dall'ingegnere Carcano prima, e da Lino Tonti in tempi più recenti, ma è stato rivisto in oltre 200 componenti. In pratica il bicilindrico a V90° rispetto a quello che equipaggia le V7 della prima serie, è cambiato per il 70% dei componenti, ma rimane sempre incastonato nel telaio doppia culla con elementi inferiori imbullonati che abbiamo conosciuto sulla precedente versione. Le differenze tra i due propulsori oltre che interne, sono anche estetiche, con un look che richiama maggiormente le versioni degli anni sessanta (balzano subito all'occhio il coperchio valvole in alluminio e l'alettatura dei cilindri arrotondata al posto di quella squadrata tipicamente anni 80). 

Moto Guzzi V7 Stone
Moto Guzzi V7 Stone

Il cuore del propulsore di Mandello è cambiato, grazie a nuovi pistoni più performanti, che insieme alla nuova testa hanno dato modo di accrescere il rapporto di compressione da 9,2 a 10,2:1, mentre il respiro del motore è ora garantito da un singolo corpo farfallato Magneti Marelli MIU3G da 38 mm di diametro, che ha consentito l'utilizzo di una doppia sonda lambda, particolare che migliora l'uniformità della miscela inviata ai cilindri con conseguente diminuizione dei consumi e delle emissioni inquinanti (viene dichiarato un -10% per entrambi). La potenza cresce di poco, da 48 CV si sale a 50 CV (37 KW) a 6.200 giri, mentre è il dato riguardante la coppia che appare ben più interessante. 60 Nm a 2.800 giri rispetto ai 54,7 Nm a 3.600 giri erogati dal vecchio modello.
Da sottolineare che è disponibile la versione depotenziata con soli 100 € di differenza ... in più naturalmente!
Le lamentele per la scarsa manovrabilità del cambio sulla precedente V7 hanno portato alla progettazione ex nuovo del preselettore, che come leggerete più avanti ha avuto esito positivo sul comportamento della trasmissione.

La ciclistica

Stessa dotazione ciclistica per le tre versioni della V7, con una coppia di dischi freno, da 320 mm anteriore e pinza a 4 pistoncini, 260 mm posteriore e pinza a 2 pistoncini, mentre le sospensioni sono comuni per le sole versioni Stone e Special, con una forcella da 40 mm di diametro e 130 mm di escursione, e una coppia di ammortizzatori regolabili nel precarico e una corsa utile di 118 mm. La Racer si differenzia dalle sorelle grazie a una coppia di ammortizzatori a gas Bitubo WMT con serbatoio separato.

Occhio ai costi


In Moto Guzzi si è badato più al fatto che i componenti e i fornitori in generale fossero di ottimo livello ma soprattutto italiani ( nota di merito alla dirigenza ... visti i tempi che stiamo vivendo) magari nelle vicinanze di Mandello, anche a discapito di un maggior risparmio, tutto questo ha portato il prezzo delle V7 in una fascia “Premium” rispetto alla concorrenza, ma il concetto è da elogiare.
Vi rammento che i prezzi partono dai 7.980 € della Stone, per crescere agli 8.390 € della Special e raggiungere i 9.350 e della Racer ... optional esclusi ovviamente.
 

Moto Guzzi V7 Special
Moto Guzzi V7 Special


Dove si è fatta particolare attenzione è invece nei costi di gestione. Oltre ai minori consumi e al miglior rendimento del motore, le nuove V7 possono contare su una semplicità costruttiva che ha positive ripercussioni sul portafogli. In primis viene il cardano, praticamente privo di manutenzione, fa la felicità di tutti quei motociclisti che non amano le bombolette lubrificanti (che in mancanza di un cavalletto centrale rendono il lavoro sulla catena particolarmente sgradevole), poi vengono i cambi d'olio ogni 10.000 km, e il controllo del gioco valvole agevolato dalla nuova testa del cilindro (basta svitare 4 viti e togliere la candela e si è in grado di fare il necessario). Questo viene effettuato in modo semplice e rapido ai 1.000 km, per poi essere replicato ai 20.000 ... e quindi scordarsene quasi definitivamente. Anche il filtro dell'aria è stato riposizionato per consentire una più agevole manutenzione, ora si trova sotto la sella a portata di mano, e non più in mezzo ai cilindri.

Allestimenti

Stone , Special e Racer sono le tre versioni disponibili attualmente, la prima è un vero e proprio modello di accesso, o come si dice oggi, un “entry level”. Nera opaca, con grafiche minimaliste e cerchi in lega a sei razze, è perfetta per chi vuole partire da una base “vergine” per poi fare tutta una serie di modifiche e arrivare alla moto ideale.
Special è invece l'allestimento più vicino al concetto della V7 originaria. Finiture curate, cerchi a raggi e verniciatura bicolore ne fanno un oggetto più elegante e se vogliamo, modaiolo. Poi viene la Racer, e qui ci sarebbe da scriverci un vero libro. A me basta guardare il serbatoio cromato con la cinghia di cuoio e la sella scamosciata per sentire il sangue che si scalda. Telaio rosso così come i mozzi ruota e il forcellone ...davvero un oggetto da esposizione. Se poi non vi appaga il giusto, nessun problema, mano al portafogli e via che si monta la carena anteriore e il codone monoposto, che fanno tanto “Record” come il nome del kit d'altronde

La prova su strada

Le dimensioni contenute e il peso limitato a 179 kg in ordine di marcia senza la benzina (la concorrenza inglese e giapponese oltrepassa abbondantemente i 200), fanno della V7 una moto estremamente facile e intuitiva adatta a chi si avvicina al mondo delle due ruote o semplicemente a chi ci rientra magari dopo qualche anno di astinenza. La posizione di guida, con manubrio largo (semi manubri per la Racer) e pedane moderatamente rialzate, è più adatta ai guidatori che non superano il metro e settantacinque centimetri, pena trovarsi leggermente infossati, ma per i meno alti e soprattutto per il gentil sesso, non ci sono problemi. Inoltre nella gamma di accessori sono previste due selle, una più bassa, che porta il piano di seduta da 805 mm a 785 mm) e l'altra denominata Confort, entrambe sono dotate di imbottitura in gel.

Senso di imbarazzo, ma certamente positivo, anche perchè ci si trova tra le mani, o meglio sotto al sedere una moto divertente, facile e dannatamente leggera


Chiave di accensione, e dopo un rapido check della strumentazione dal look ultra classico e minimalista (unica concessione alla modernità sono i display per i contachilometri e l'orologio/temperatura) il bicilindrico prende a girare. Peccato non avere a disposizione almeno una moto con gli scarichi Arrow (purtroppo non omologati per l'uso stradale) che oltre a migliorare le prestazioni e a diminuire il peso complessivo, donerebbero un sound molto più appagante di quello pur piacevole delle versioni street legal.
Le modifiche apportate al cambio si percepiscono immediatamente, la corsa del pedale è diminuita decisamente, mentre il “clonck” che accompagnava l'innesto del primo rapporto, è scomparso. Un'altra bella sorpresa è rappresentata dalla frizione, che sul modello precedente non si distingueva certo per leggerezza, ora appare ben più lineare e morbida da manovrare.
Le prime centinaia di metri in sella alle V7, Special o Stone che siano, sono quasi imbarazzanti per chi scende da una qualsiasi naked pluricilindrica o da una modaiola endurona bicilindrica. Senso di imbarazzo, ma certamente positivo, anche perchè ci si trova tra le mani, o meglio sotto al sedere una moto divertente, facile e dannatamente leggera. La coppia massima non sarà di quelle che ti strappa le braccia ma è lineare su tutto l'arco di erogazione, la cavalleria non è esuberante, ma quando le dimensioni e soprattutto il peso, sono limitati, tutto appare più bello.
 

Moto Guzzi V7 Racer
Moto Guzzi V7 Racer

 

Leggi tutti i commenti 141

Commenti

  • gigbot, Cornedo Vicentino (VI)

    eccellente

    presa nuova da un mese, sostituendo un maxiscoter che dire...moto eccellente nn solo x bellezza, mah soprattutto alla guida per il resto il tempo e la strada dirà come sarà certo che le moto noi italiani sappiamo ancora farle, con buona pace di tutti gli esterofili.
  • Carlo.Rossi2885, Vergiate (VA)

    non progettata benissimo

    Ho una guzzi V7 e devo dire che ho notato un pò di difetti (si vede che chi progetta moto non le guida). Dopo 6000 km ho notato delle crepe (dovute alle vibrazioni) alle frecce anteriori nei medesimi punti. Il rilevatore dello stato della benzina non è affidabile. Non fate troppi km andando a velocità "elevate" il rischio e che il cavalletto si incolli alla marmitta. I freni non sono alla portata della moto. Insomma per 8000 euro mi aspettavo una moto progettata meglio....
Leggi tutti i commenti 141

Commenti

Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Moto Guzzi V7 Classic (2008 - 12)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Moto Guzzi
  • Modello V7
  • Allestimento V7 Classic (2008 - 12)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2008
  • Fine produzione 2013
  • Prezzo da 8.050 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.185 mm
  • Larghezza 800 mm
  • Altezza 1.115 mm
  • Altezza minima da terra 182 mm
  • Altezza sella da terra MIN 805 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.449 mm
  • Peso a secco 182 Kg
  • Peso in ordine di marcia 198 Kg
  • Cilindrata 744 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 80 mm
  • Corsa 74 mm
  • Frizione monodisco
  • Numero valvole 2
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire No
  • Controllo trazione No
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 49 cv - 36 kw - 6.800 rpm
  • Coppia 6 kgm - 55 nm - 3.600 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17 lt
  • Capacità riserva carburante 2,5 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio a doppia culla con elemanti imbullonati
  • Sospensione anteriore Forcella Telescopica Marzocchi Ø 40 mm
  • Escursione anteriore 130 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante in lega leggera, con 2 amm. Bitubo pluri-regolabili
  • Escursione posteriore 118 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 260 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 18 pollici
  • Pneumatico anteriore 100/70 18"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 130/80 17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Moto Guzzi

Scheda tecnica

Moto Guzzi V7 Racer (2012 - 14)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Moto Guzzi
  • Modello V7
  • Allestimento V7 Racer (2012 - 14)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2011
  • Fine produzione 2014
  • Prezzo da 10.220 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.185 mm
  • Larghezza 800 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 785 mm
  • Altezza sella da terra MAX 805 mm
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 179 Kg
  • Peso in ordine di marcia 179 Kg
  • Cilindrata 744 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 48 cv - 35 kw - 6.200 rpm
  • Coppia 6 kgm - 60 nm - 2.800 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 22 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio a doppia culla con elemanti imbullonati
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica idraulica
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante in lega leggera, con 2 amm. Bitubo pluri-regolabili
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 260 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 18 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Moto Guzzi

Scheda tecnica

Moto Guzzi V7 Special (2012 - 14)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Moto Guzzi
  • Modello V7
  • Allestimento V7 Special (2012 - 14)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2011
  • Fine produzione 2014
  • Prezzo da 8.870 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.185 mm
  • Larghezza 800 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 785 mm
  • Altezza sella da terra MAX 805 mm
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 179 Kg
  • Peso in ordine di marcia 179 Kg
  • Cilindrata 744 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 48 cv - 35 kw - 6.200 rpm
  • Coppia 6 kgm - 60 nm - 2.800 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 22 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio a doppia culla con elemanti imbullonati
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica idraulica
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante in lega leggera, con 2 amm. Bitubo pluri-regolabili
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 260 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 18 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Moto Guzzi

Scheda tecnica

Moto Guzzi V7 Stone (2012 - 15)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Moto Guzzi
  • Modello V7
  • Allestimento V7 Stone (2012 - 15)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2011
  • Fine produzione 2015
  • Prezzo da 8.470 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.185 mm
  • Larghezza 800 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 785 mm
  • Altezza sella da terra MAX 805 mm
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 179 Kg
  • Cilindrata 744 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 48 cv - 35 kw - 6.200 rpm
  • Coppia 6 kgm - 62 nm - 2.800 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio a doppia culla con elemanti imbullonati
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica idraulica
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante in lega leggera, con 2 amm. Bitubo pluri-regolabili
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 260 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 18 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Moto Guzzi

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta