BMW K 1200R Sport

Francesco Paolillo
Derivata dalla K1200R, R Sport regala una buona protezione dall'aria e trasforma la naked in una comoda granturismo
19 agosto 2008

L’unico difetto della K 1200R, se di difetto si può parlare visto che si tratta di una naked, è la scarsa protezione aerodinamica. Le doti stradali e la predisposizione ai trasferimenti veloci sono limitati da questo aspetto tutt’altro che secondario. A Monaco allora hanno pensato bene di applicare una semi carena, che potesse fare da scudo all’aria, e quindi che potesse trasformare la muscolosa naked in una moto adatta al turismo veloce.
Nessuna modifica al reparto ciclistico e al propulsore. Invariato il quattro cilindri in linea inclinato in avanti di 55°, che regala  una caterva di potenza e di coppia: 163 cavalli (120 KW) a 10.250 giri e ben 127 Nm a 8.250 giri.

Idem come sopra per la ciclistica, Duolever anteriore e Paralever posteriore vengono confermati, e si sposano a meraviglia con il concetto di gran turismo veloce. La regolazione elettronica dell'assetto ESA (optional consigliato), che permette di scegliere tra tre tipi di taratura delle sospensioni (confort, normal, sport) tenendo conto anche della presenza o meno del passeggero e di un eventuale bagaglio, consente di avere sempre l’assetto giusto al momento giusto. A chiudere il discorso e quindi a confermare le ottime doti di macina chilometri della R Sport, si aggiunge anche un assetto di guida  molto comodo. Unico appunto negativo per l’ingombro, proprio davanti alla caviglia destra, del carter motore, che essendo sporgente, si urta con facilità sia durante le soste, sia nel caso in cui si indossino gli stivali.

Il comportamento di guida rispecchia quello della versione nuda
Il comportamento di guida rispecchia quello della versione nuda


I piedi a terra si poggiano senza fatica, mentre la sella si distingue per l'ottima conformazione. Stessa cosa dicasi per il passeggero, sella comoda e maniglioni di grandi dimensioni, consentono di viaggiare senza stress.

Tutto sotto controllo
Quanto serve per tenere d’occhio i parametri fondamentali della Sport durante i viaggi viene visualizzato dalla strumentazione mista analogico-digitale. Contagiri, contachilometri parziale - totale, tachimetro, temperatura liquido refrigerante, marcia inserita, orologio, livello carburante. I comandi al manubrio, realizzati secondo i parametri che solo BMW utilizza, sulle prime lasciano dubbiosi, ma con il passare dei chilometri risultano pratici e intuitivi da utilizzare.

In sella
Il comportamento di guida rispecchia quello della versione nuda, anche se una leggera inerzia dovuta alla presenza del cupolino si avverte. Non leggerissima, ma neanche impacciata, nonostante gli oltre 240 chili in ordine di marcia, la Sport va guidata in maniera rotonda e senza forzature. Una frizione modulabile e sufficientemente leggera, il cambio preciso, anche se rumoroso negli innesti, ma soprattutto la disponibilità del propulsore a girare senza strappi anche ai regimi tipici dell’utilizzo urbano, rendono questa BMW piacevole da guidare anche in città. Peso e dimensioni non l’aiutano, ma il baricentro basso ed il braccio di leva offerto dall’ampio manubrio sono un toccasana. Scomparse le lievi irregolarità di erogazione tra i 2.000 ed i 3.000 giri/min delle prime versioni, il quattro cilindri ha raggiunto la maturità. Non appena le strade e gli spazi lo consentono, e aprendo il gas in maniera decisa, si apprezza la schiena di questo propulsore, che spinge sempre in maniera decisa e soprattutto costante con un deciso cambio di ritmo non appena si oltrepassano gli 8.000 giri/min. Il rumore che esce dallo scarico è un grido rauco decisamente appagante per le orecchie del pilota, così come la guida di questa gran turismo dall’indole sportiva. Un colpetto al pulsante dell’ESA, e, dopo aver scelto la configurazione ottimale per le sospensioni, ecco che la K1200R Sport si trasforma. I percorsi misto- veloci sono il terreno ideale, dove far emergere le ottime caratteristiche di precisione di guida e la coerenza degli appoggi. La sospensione anteriore, poco comunicativa nel trasmettere i limiti di aderenza, limita solo in parte le capacità di questa BMW.

163 cavalli (120 KW) a 10.250 giri e ben 127 Nm a 8.250 giri

La parola d’ordine è fiducia. Fiducia nel comportamento dell’avantreno, che difficilmente molla anche se provocato oltre misura. 
Il peso non proprio limitato e l’esuberanza del motore potrebbero creare qualche problema all’impianto frenante, che invece si comporta molto bene. Fatta l’abitudine alla risposta secca ed immediata della coppia di dischi da 320 mm anteriore, la frenata si dimostra potente e instancabile. Meno bene dietro, con il disco da 265 mm che si dimostra un po’ fiacco e con poco mordente. Ottimo e ben tarato nel funzionamento, il sistema ABS mette al riparo da eventuali errori o pericoli imprevisti.
La doppia personalità della K 1200R Sport può essere enfatizzata, grazie ad un listino di optional che permette di rendere la GT tedesca più sportiva oppure più turistica. Il kit pedane rialzate, gli elementi di carrozzeria in carbonio, i cerchi forgiati in alluminio, spostano l’ago della bilancia verso l’uso sportivo, magari con qualche puntata in pista. Mentre manopole riscaldate, portapacchi e RDC (controllo pressione pneumatici) sono perfetti per l’utilizzo turistico.

Mettere mano alla lista degli optional fa crescere ulteriormente il prezzo di acquisto dagli impegnativi 14.950 Euro iniziali fino a cifra da definirsi, dipende dalle disponibilità del compratore.
Un prezzo non proprio popolare, ma visti i contenuti e soprattutto l’immagine di esclusività della moto si potrebbe quasi considerarlo allineato e giustificato.
Ai fortunati che se la possono permettere, buon viaggio!


Pregi


Dotazione tecnica – Guidabilità – Frenata

Difetti


Scarso feeling sospensione anteriore


 
Caricamento commenti...
Bmw K 1200 R Sport
Bmw

Bmw
Via dell'Unione Europea, 1
200097 San Donato Milanese (MI) - Italia
02 51883200
info@bmw.it
https://www.bmw-motorrad.it/

  • Prezzo 15.100 €
  • Cilindrata 1.157 cc
  • Potenza 163 cv
  • Peso 241 kg
  • Sella 820 mm
  • Serbatoio 19 lt
Bmw

Bmw
Via dell'Unione Europea, 1
200097 San Donato Milanese (MI) - Italia
02 51883200
info@bmw.it
https://www.bmw-motorrad.it/

Scheda tecnica Bmw K 1200 R Sport

Cilindrata
1.157 cc
Cilindri
4 in linea
Categoria
Turismo
Potenza
163 cv 120 kw 10.250 rpm
Peso
241 kg
Sella
820 mm
Inizio Fine produzione
2007 2011
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Bmw K 1200 R Sport e correlati