Yamaha Ténéré 700 Raid, già il modello di serie? [GALLERY]

Edoardo Licciardello
Spuntano i design depositati all'ufficio brevetti europeo per la versione più sportiva della media enduro Yamaha
20 gennaio 2022

L'abbiamo celebrata solo qualche giorno fa, eleggendo la Yamaha Raid Prototype la special più bella di MBE 2022, ma sinceramente non ci aspettavamo che la Casa di Iwata pensasse già così presto a una derivazione di grande serie. E invece, ecco spuntare all'ufficio brevetti europeo i render tecnici di una Yamaha Ténéré 700 Raid che recepisce alcuni - purtroppo non tutti - dettagli tecnico/estetici del prototipo svelato a EICMA 2021, che dovrebbe quindi trasformarsi iun modello regolarmente in gamma, anche se data la situazione internazionale non è semplice immaginarsi le tempistiche di arrivo, che azzardiamo al debutto non prima dei prossimi saloni autunnali o giù di lì.

La Yamaha Ténéré 700 Raid Prototype costituisce sostanzialmente una factory special, realizzata attingendo a piene mani al catalogo GYTR e realizzando in esemplare unico (o comunque in piccolissima serie per consentire il percorso di sviluppo da parte di Botturi e Tarres) qualche altra componente; quella che si vede nei render tecnici depositati è invece una moto apparentemente molto più vicina alla Ténéré 700 di serie di cui trovate qui il listino, qui le offerte del nuovo e qui quelle dell'usato.

 

Le componenti ciclistiche - telaio, sospensioni, freni - sembrano quelli della Ténéré di serie, appunto, ed eventualmente sostituibili con il catalogo GYTR. Fa un po' specie che manchi anche il parafango anteriore alto, abbandonato in favore di un'unità a filo ruota, più stradale ma sicuramente più efficace. Differenza sostanziale invece in zona serbatoio, che si sdoppia (si notano bene i due tappi) per equilibrare le masse con il pieno; mancano invece i serbatoi posteriori montati sul prototipo, anche se potrebbe trattarsi di un optional alla stregua di quanto avviene sulla Ducati DesertX.

 

 

La piastra paracoppa è rinforzata (anche se meno massiccia di quella del prototipo) e il cupolino è più alto e protettivo; dietro vi si trova una strumentazione che mantiene lo stesso layout verticale della Ténéré, anche se appare leggermente diversa e ospitata in un supporto dalla collocazione e foggia differenti. 

Insomma, rispetto alle aspettative, la Yamaha Ténéré 700 raid dovrebbe rappresentare una versione che mantiene comunque l'indole del modello standard pur collocandosi un mezzo gradino più su nella scala... adventouring, sulla falsariga di quello che avviene con BMW GS e Honda Africa Twin. Come detto in apertura, ce la aspettiamo come modello 2023.

 

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...