WDW Race of Champions. Miller batte tutti nella vendita online

WDW Race of Champions. Miller batte tutti nella vendita online
Moto.it
  • di Moto.it
Le moto personalizzate, pezzi unici, che sabato sono scese in pista per la Race of Champions del WDW 2022, lunedì sono state vendute online in pochissimi minuti
  • Moto.it
  • di Moto.it
28 luglio 2022

Sono bastate poche ore per vendere le Panigale V4 S della Lenovo Race of Champions. Le moto che il sabato del World Ducati Week 2022 erano in pista sono state messe in vendita online nel pomeriggio di lunedì 25 luglio e sono state immediatamente acquistate. Si tratta di esemplari unici, personalizzati con le livree di gara dei piloti e con l’incisione al laser sulla testa di sterzo del logo con il nome di ciascuno di essi. Le moto di Miller e Bagnaia sono state vendute nei primissimi minuti seguite da quella di Zarco. Per le rimanenti sono bastate poche ore. 
 

“La Lenovo Race of Champions è stata, insieme alla parata dei Ducatisti, il contenuto più emozionante di questa undicesima edizione del World Ducati Week“, ha dichiarato Patrizia Cianetti, Marketing & Communications Director di Ducati. “Le decine di migliaia di tifosi collegati al live streaming o davanti alle TV internazionali che hanno trasmesso la gara, insieme al tifo straordinario dalle tribune del circuito, confermano ancora una volta la capacità di Ducati di dare vita a esperienze uniche che alimentano la passione e l’entusiasmo dei tifosi del brand di tutto il mondo. Il successo della vendita on-line delle Panigale V4 S rinforza ulteriormente questo risultato”.

“Le Panigale V4 S della Lenovo Race of Champions sono pezzi unici da collezione. Il successo a livello globale della gara ha contribuito ulteriormente al valore delle stesse. Abbiamo deciso di dare priorità ai nostri migliori appassionati clienti: un modo per ringraziarli e per continuare ad alimentare il loro entusiasmo per le nostre moto”, ha detto Francesco Milicia, VP Global Sales & After Sales Ducati. “La scelta della vendita online è stata fatta in linea con la nostra strategia di utilizzo di servizi digitali per estendere e migliorare l’esperienza dei Ducatisti e, in questo caso specifico, per dare accesso immediato a tutti alla stessa ora in tutto il mondo. La velocità con cui le moto sono state vendute conferma che in tanti erano connessi in attesa dell’apertura della piattaforma”.

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...