Triumph. Ufficiale: Team Mondiale Motocross e Programmi

Triumph. Ufficiale: Team Mondiale Motocross e Programmi
Piero Batini
  • di Piero Batini
Triumph annuncia l’ingresso nel Mondiale Motocross. Sottoscritto l’impegno con Infront. MX2 nel 2024, MXGP nel 2025. Nascono il team ufficiale e la divisione Racing di Triumph
  • Piero Batini
  • di Piero Batini
24 settembre 2022

Hinckley, Leicestershire, England, 24 Settembre. Era solo il 5 Giugno, e Triumph lanciava la propria sfida del Fuoristrada. I riferimenti erano chiari: Ivan Cervantes ambasciatore e viatico nell’Enduro, Ricky Carmichael nel Motocross. Si era un po’ increduli, ma tranquilli: non metti tre nomi del genere, i due iper Campioni e un marchio davvero storico, se stai bluffando. Ivan ce l’aveva confermato, a microfoni spenti. “Sì, sì, è tutto vero, e vedrete come sono belle le moto!” e del resto tutti i nomi sin qui tirati in ballo corrispondevano ad una solida, concreta realtà motociclistica, da Bob Dylan a Steve McQueen. Dunque fiducia. Se fiducia curiosità. E con la curiosità l’impazienza. Ora si fa un asso avanti, in via ufficiale e sulla via della conoscenza. C’è una data, una stagione.

Sì, nel 2024 Triumph scenderà in campo del Mondiale Motocross. L’accordo co Infront, il promoter e deus ex machina, è sottoscritto, e l’impegno passa alla appena creata divisione Triumph Racing. Dalla divisione al Team, svelato anche questo. Si tratta del Triumph Racing Team basato sulla sinergia con Thierry Chizat-Suzzoni, professionista di primo livello e grande esperienza. Scenderanno in campo, nell’ordine, due 4 tempi nella classe 250cc nel Campionato MX2 2024, e altrettante nella categoria MXGP 450cc l’anno successivo.

A questo punto succede che la nuova divisione Triumph Racing coordinerà tutte le attività di Triumph Motorcycles legate alle competizioni, quindi oltre al Motocross (e verosimilmente a breve l’Enduro) anche quelle preesistenti, ovvero legate ai campionati Moto2 e Supersport. A dirigere la divisione Triumph conferma Vincent Bereni, già da diversi anni Team Manager. Il pedigree è buono, 80 vittorie nel Mondiale MXGP e una solida reputazione di competenza tecnica. Ovviamente ci sono anche gli ingegneri del reparto design e sviluppo di Triumph Motorcycles, a cui si deve la nuova (e ancora non vista) gamma MX ed Enduro.

Triumph Racing resta negli Headquarters di Triumph ad Hinckley, UK, insieme ai reparti di ricerca, progettazione, sviluppo ed ingegnerizzazione. Il Motocross World Championship team, invece, avrà sede nelle strutture di Thierry vicino a Eindhoven, in Olanda. Per ora c’è un nutrito programma di test in USA, UK e su altre piste Europee, nel 2024 vedremo scendere per la prima volta in gara una Triumph da Motocross.

E quando ci fate vedere le Moto?

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...