Special

Triumph Scrambler Tramontana

- Una scrambler perfezionata e resa più adatta all’uso fuoristradistico dallo stesso team che sviluppa le ciclistiche Triumph in Spagna
Triumph Scrambler Tramontana

Chi può fare una special meglio della stessa Casa produttrice? Nessuno. Il problema è che solitamente i costruttori stessi, legati alle logiche di industrializzazione di moto da vendere in migliaia di esemplari, non possono né vogliono creare mezzi troppo raffinati o specialistici. Capita però che qualche dipendente dotato di buona iniziativa decida di mettere le mani ad un modello, e potete immaginare cosa succede quando il dipendente – anzi, i dipendenti – in oggetto fanno parte del team di sviluppo della Casa stessa.

Felipe e David Lopez sono in forze al team di sviluppo delle ciclistiche Triumph – basato in Spagna – dal 2001. Amanti dell’enduro e del trial, si sono trovati a lavorare allo sviluppo della Scrambler, trovandola molto più divertente in fuoristrada di quanto non si aspettassero data l’indole prettamente stradale del modello. Qualche anno dopo, durante il lavoro sulla Tiger 800XC, i due si sono convinti del potenziale di moto grosse anche nell’uso in off-road, se oggetto di adeguato sviluppo.

Il resto è venuto da sé: Lopez ha un debole per la gamma Triumph Classic, e la decisione di creare una Scrambler all’altezza del suo nome è stata quasi scontata. Il processo di sviluppo invece non lo è stato – ci sono voluti quattro anni di lavoro e fatica nel tempo libero per creare una Scrambler che però, a conti fatti, è contraddistinta dallo stesso livello di qualità costruttiva e dinamica di una Triumph “ufficiale”. Il nome? Tramontana, come il vento che soffia sui Pirenei al confine fra Spagna e Francia.

Le modifiche sono davvero tante. La distribuzione dei pesi è stata cambiata per consentire una più facile gestione della derapata, spostando gli attacchi degli ammortizzatori posteriori, allungando il forcellone e cambiando forcella e relative piastre. L’interasse è quindi cresciuto di 10mm, il cannotto di sterzo è più chiuso (26,1 contro 27,8°), l’avancorsa è cresciuta a 111mm e il peso a secco è crollato dai 217kg del modello di serie ai 178 della special.

Le sospensioni sono tutte Öhlins, con un aumento della corsa tanto all’avantreno che al retrotreno; i cerchi alleggeriti Excel da 21 e 17” garantiscono il giusto controllo in fuoristrada e il telaio è stato modificato eliminando tutte le componenti non indispensabili. Manubrio e risers in acciaio hanno lasciato il posto ad unità in alluminio, mentre le pedane sono accessori Triumph modificati. La sella è realizzata a mano in esemplare unico, mentre i freni hanno visto l’adozione di un doppio disco da 308mm al posto dell’unità a disco singolo di serie.

  • RABAKO, Foggia (FG)

    VERAMENTE BELLA!

    Ecco finalmente una special fatta come si deve e non pacchiana o "assurda". Sarebbe bello se la casa la tenesse in considerazione per farne una serie speciale (a prezzo abbordabile, si intende) o vendere i pezzi per le modifiche. Perchè se rimanesse solo come esemplare unico, sarebbe un vero peccato!
  • Marco.Benedetti6563, Firenze (FI)

    così non vale!!!

    la vorrei fare io 'sta moto!
    Se in Ducati volessero un designer che sviluppi lo stile in Toscana mi prenoto....
    Poi se mi rimane qualche pezzo d'avanzo e ci faccio una moto personale spero non se la prendano!!!
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Triumph Scrambler (2006 - 17)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Triumph
  • Modello Scrambler
  • Allestimento Scrambler (2006 - 17)
  • Categoria Altro
  • Inizio produzione 2006
  • Fine produzione 2017
  • Prezzo da 10.190 - franco concessionario
  • Garanzia 2 Anni di garanzia, 2 anni assistenza
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.213 mm
  • Larghezza 860 mm
  • Altezza 1.202 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 825 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.500 mm
  • Peso a secco 205 Kg
  • Peso in ordine di marcia 230 Kg
  • Cilindrata 865 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 90 mm
  • Corsa 68 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 2
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 59 cv - 43 kw - 6.800 rpm
  • Coppia 7 kgm - 68 nm - 4.750 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 16 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Culla in tubi di acciaio
  • Sospensione anteriore KYB 41mm
  • Escursione anteriore 120 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatori KYB, molle cromate, precarico regolabile,
  • Escursione posteriore 106 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 310 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 255 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote raggi
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 100/90-19
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 130/80-17
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Triumph

Usato: Triumph Scrambler (2006 - 17)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta