News

Torino: cade in moto e finisce nel dirupo. Soccorsi difficili, ma è salvo

- Protagonista un ragazzo di 22 anni, che ha avuto la sfortuna, oltre che di cadere, anche di finire in una zona difficilissima da raggiungere per i soccorritori
Torino: cade in moto e finisce nel dirupo. Soccorsi difficili, ma è salvo

Aveva deciso di fare un giro in moto, domenica, scegliendo tortuosa e stretta che da località Belice porta al Pian del Lupo, in valle Sacra, ma qualcosa ad un certo punto è andato storto. Così un ragazzo di 22 anni è stato suo malgrado protagonista di un vero e proprio incubo, come riportano le cronache locali. Il giovane, infatti, dopo essere caduto è precipitato con la sua moto in un dirupo che si trovava proprio sotto la strada, non protetta in quel punto. Un volo di diversi metri che gli ha provocato una frattura ad una gamba. E’ rimasto cosciente ed è stato lui stesso, con il telefonino, a chiamare i soccorsi, ma per il personale sanitario del 118 è stato impossibile raggiungerlo proprio a causa dell’asperità del luogo. Impossibile anche l’intervento con l’elicottero, a causa della scarsa visibilità, con gli uomini del soccorso alpino che hanno poi raggiunto il ragazzo dopo diverso tempo. E’ stato stabilizzato e poi caricato su una barella poi calata con le corde fino alla provinciale sottostante, dove ad attenderlo c’era una ambulanza

  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    Ecco perché se si va in luoghi del genere, non bisognerebbe mai andarci da soli.
    Comunque visti i tempi di pandemia e quant'altro, poteva fare un percorso più facile, il giovincello, con meno rischi.
    È che a 22 anni la testa a volte è veramente vuota.....
  • guggio8, San Michele al Tagliamento (VE)

    Con gli ospedali intasati, l'annullamento e il rinvio di interventi curativi e di prevenzione il senso civico mi fa mettere da parte l'idea di andare in moto, se non per lavoro o necessità.
Inserisci il tuo commento