Gare

Team SC-Project Paton Reparto Corse alla 24 ore di Le Mans con la Honda CBR 1000RR

- Alla 24 ore di Le Mans con la Honda CBR 1000RR

La Paton, storica azienda artigianale milanese creatrice di moto da corsa, nel 2016 è stata acquistata da SC-PROJECT, l'azienda milanese produttrice di impianti di scarico per motociclette. L'unione ha portato nel 2017 il Team SC-Project Paton Reparto Corse a vincere all’esordio in veste di squadra ufficiale nella categoria Lightweight del Tourist Trophy. Impresa replicata l'anno successivo con la vittoria di Michael Dunlop, e lo straordinario risultato di piazzare cinque Paton S1-R Lightweight nelle prime sei posizioni.

Ebbene, il Team SC-Project Paton Reparto Corse quest'anno schiererà al via della 42esima edizione della 24 Heures Moto Le Mans una Honda CBR 1000RR, con la collaborazione del Team Z Racing,  capitanato dal pilota e commentatore televisivo Jacopo Zizza, trionfatore nella classe Supertwin proprio alla 24 ore di Le Mans del 2017.

 

La scelta è ricaduta sulla Honda perché è la moto Campione del mondo FIM EWC 2018, e rappresenta quindi un’ottima base di lavoro per il Team e per raggiungere obiettivi importanti, senza dimenticare il legame profondo nato negli anni '90, quando Yoichi Oguma, all’epoca presidente del colosso nipponico HRC, aiutò il compianto Giuseppe Pattoni - mitico fondatore della Paton - fornendogli una batteria di speciali carburatori da 36 mm prodotti appositamente per le Honda da competizione. Un gesto importante che sottolinea la stima di Oguma e di HRC nei confronti del tecnico milanese.

E nel 2017 SC-Project ha iniziato una partnership tecnica proprio con Honda HRC e le moto del Team Repsol nella categoria regina del motomondiale, ponendo così i presupposti per la collaborazione con il Team SC-Project Paton Reparto Corse.

Al Bugatti Circuit, per il mondiale EWC, SC-Project parteciperà dunque con un team di piloti italiani: Michel Fabrizio, Lorenzo Lanzi, Luca Marconi e lo spagnolo Ricardo Saseta come riserva.

Il Team SC-Project Paton Reparto Corse si presenterà al via con la propria struttura ufficiale. Il bilico MotoGP sarà un vero e proprio distaccamento della sede centrale di Cassinetta di Lugagnano (MI), in cui i dati acquisiti durante i test e la gara, in una disciplina tanto stressante per la motocicletta e le sue componenti - in particolare l'impianto di scarico - verranno analizzati dagli ingegneri del Reparto Corse e utilizzati per migliorare la qualità costruttiva e le performance del prodotto dedicato al cliente finale.

Marco De Rossi e Stefano Lavazza, titolari di SC-PROJECT e PATON:  “Dopo i ripetuti successi al Tourist Trophy, siamo davvero orgogliosi di poter far esordire la nostra moto in una disciplina così affascinante e complessa come il Mondiale Endurance. Come sempre, il nostro obiettivo è quello di portare eccellenze italiane, quali SC-Project e Paton, a competere nelle gare più importanti al mondo,e la 24 ore di Le Mans rappresenta sicuramente il palcoscenico ideale per un debutto storico!”

  • Daniel.pievaioli, Chiusi (SI)

    Spero in un bel risultato,sarebbe un'impresa storica, magari il podio!
Inserisci il tuo commento