Suzuki V-Strom 1050 DE 2023: le 5 cose da sapere [VIDEO]

Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
Una puntata all’Alpes Adventures Motofestival di Barcelonette, nelle Alpi francesi, per vedere il primo esemplare della Suzuki V-Strom 1050DE 2023 arrivato in Europa: una nuova versione con avantreno da 21”
  • Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
10 settembre 2022

Una rapida presentazione statica e giusto il tempo di girare il video che trovate qui sopra e che sintetizza le novità introdotte su quella che è la quarta generazione della V-Strom di maggiore cilindrata, vent'anni dopo il primo modello presentato nel 2002.
Per una descrizione più ampia vi rimandiamo a questo articolo.

La novità è di fatto, per la prima volta, l'introduzione di un allestimento con ruota anteriore da 21 pollici che offre maggiori attitudini fuoristradistiche.

A partire da gennaio 2023, Suzuki metterà quindi in vendita la V-Strom 1050, un aggiornamento del modello già vendita, quello con l'avantreno da 19 pollici e i cerchi a razze, e appunto la nuova versione V-Strom 1050 DE. Dove la sigla sta per Dual Explorer. Esce così di scena la versione 1050 XT che si distingueva per i cerchi a raggi.

I prezzi non sono ancora stati comunicati, mentre test stampa dovrebbe precedere la presentazione della moto a EICMA.

Oltre che per le grafiche specifiche la DE si distingue esteticamente per il parabrezza corto, fumé e privo di regolazione dell'altezza.

Le modifiche ciclistiche

Tecnicamente le differenze sono nei cerchi a raggi l'anteriore è appunto da 21 pollici. La corsa delle sospensioni sale giusto di 10 mm (170 davanti e 169 dietro, comunque non particolarmente elevata), la luce a terra passa da 165 a 190 mm e l'altezza della sella sale da 855 a 880 mm.
Cambiano anche l’interasse (+40 mm, per 1.595 mm totali), l’inclinazione del cannotto di sterzo (27° 30’ contro 25° 40’) e l'avancorsa (da 110 a 126 mm) per migliorare la stabilità e il controllo sui terreni accidentati.

Inediti sono anche il forcellone, più lungo e irrigidito circa del 10% e il manubrio a sezione variabile, più largo di 20 mm per parte. Inoltre le pedane maggiorate sono in acciaio invece che in lega di alluminio, la catena è rinforzata, ci sono la protezione paracoppa in alluminio e le barre paramotore di serie.

Modalità G e display TFT

E' possibile disattivare l’ABS sulla ruota posteriore e c'è una nuova modalità G (Gravel) come impostazione aggiuntiva del controllo di trazione STCS che sale così a 4 livelli.

Il peso in ordine di marcia è dichiarato in 252 kg, dieci in più rispetto al modello standard.

Nuovo è il display TFT a colori da 5 pollici, il telaio in lega di alluminio è stato irrobustito nella zona posteriore e il due cilindri a V di 90° di 1.037 cc eroga sempre 107 cavalli a 8.500 giri; la coppia massima è di 100 Nm a 6.000 giri.

La trasmissione finale è stata accorciata (la corona passa da 41 a 45 denti, il pignore resta da 17) per dare più brio in ripresa e contemporaneamente sono stati allungati i rapporti della prima e della sesta marcia.

Ci sono tre mappe motore, di serie c'è il cruise control e debutta il Quick Shift bidirezionale.
Confermati infine il cornering ABS e l'Hill Hold Control System per semplificare le partenze in salita.

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...
Suzuki V-Strom 1050 (2020 - 21)
Suzuki

Suzuki
C.so Fratelli Kennedy, 12
10070 Robassomero (TO) - Italia
011 9213711
http://www.suzuki.it

  • Prezzo 12.890 €
  • Cilindrata 1.037 cc
  • Potenza 107 cv
  • Peso 236 kg
  • Sella 855 mm
  • Serbatoio 20 lt
Suzuki

Suzuki
C.so Fratelli Kennedy, 12
10070 Robassomero (TO) - Italia
011 9213711
http://www.suzuki.it

Scheda tecnica Suzuki V-Strom 1050 (2020 - 21)

Cilindrata
1.037 cc
Cilindri
2 a V
Categoria
Enduro Stradale
Potenza
107 cv 79 kw 8.500 rpm
Peso
236 kg
Sella
855 mm
Pneumatico anteriore
110/80 R19M/C (59V)
Pneumatico posteriore
150/70 R17M/C (69V)
Inizio Fine produzione
2019 2021
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Suzuki V-Strom 1050 (2020 - 21) e correlati