Piaggio brevetta il multiruota che si inclina a metà

Un motoveicolo a quattro ruote, con la coppia anteriore che si inclina in curva e quella posteriore che resta perpendicolare rispetto alla strada. Una dinamica che offre diversi vantaggi
30 novembre 2022

Con il suo MP3 lanciato nel 2006, Piaggio ha aperto la strada ai multiruota prodotti in serie.
Di scooter, e moto, a tre e quattro ruote se ne sono visti diversi anche in precedenza, ma si è trattato di concept o di mezzi realizzati in piccola serie. La Casa di Pontedera ha negli anni evoluto il suo MP3 e altri costruttori si sono fatti avanti nel segmento, mentre Yamaha è stata la prima a realizzare una moto a tre ruote basculanti, la Niken. Quadro ha invece realizzato anche dei quattro ruote inclinabili, insomma il tema è aperto e ci si aspetta che possa trovare impulso con le motorizzazioni elettriche.

La coppia di ruote anteriori ha il pregio di offrire una superiore tenuta di strada in curva oltre a permettere di sfruttare maggiore potenza frenante.

In termini di innovazione Piaggio ha depositato diversi brevetti di motocicli multiruota, compresa una moto Aprilia e una sorta di MP3 ma con coppia di ruote posteriori invece che anteriori.

Un brevetto più recente riguarda un originale quattro ruote configurabile come uno scooter visto che prevede il motore (endotermico ma in realtà potrebbe essere anche elettrico) posteriore e una pedana poggiapiedi scooteristica.

Questo motoveicolo si segnala per alcune novità rispetto ai noti MP3 e affini, quali ad esempi i mezzi delivery costruiti da Piaggio.
La coppia di ruote anteriori ha una carreggiata ridotta rispetto all'MP3 e una diversa sospensione (a quadrilatero con doppio bilanciere) e un differente sistema di sterzo: sono strutturalmente più semplici e sulla carta meno costosi.

La parte anteriore del mezzo, sella del pilota e sospensione posteriore compresi, si inclina in curva normalmente, mentre la coppia di ruote posteriore e il motore mantengono un assetto piatto, ovvero con i pneumatici che restano perpendicolari rispetto al terreno. In questo modo i pneumatici possono avere un profilo più piatto, possono offrire maggiore superficie di appoggio e soprattutto superiore capacità di carico al mezzo.

Il retrotreno scollegato dal resto del veicolo, e che non si inclina in curva, è già adottato per esempio da Honda per la sua famiglia Gyro (lanciata nel lontano 1982 come mezzo da trasporto urbano) o dalla stessa Piaggio per lo scooter MyMoover impiegato nelle consegne.

Piaggio MyMoover
Piaggio MyMoover

Un quattro ruote siffatto avrebbe quindi l'ulteriore vantaggio di un avantreno più sicuro. Per un mezzo che parrebbe più adatto a risolvere esigenze di utilità e lavoro che non di svago.
Vedremo nel tempo se sarà così o meno.

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...
Piaggio MP3 300 ABS Hpe (2021 - 23)
Piaggio

Piaggio
Via Rinaldo Piaggio, 25
56025 Pontedera (PI) - Italia
0587 272111
https://www.piaggio.com/it_IT/

  • Prezzo 6.999 €
  • Cilindrata 278 cc
  • Potenza 25 cv
  • Peso 206 kg
  • Sella 790 mm
  • Serbatoio 11 lt
Piaggio

Piaggio
Via Rinaldo Piaggio, 25
56025 Pontedera (PI) - Italia
0587 272111
https://www.piaggio.com/it_IT/

Scheda tecnica Piaggio MP3 300 ABS Hpe (2021 - 23)

Cilindrata
278 cc
Cilindri
1
Categoria
Altro
Potenza
25 cv 18 kw 7.750 rpm
Peso
206 kg
Sella
790 mm
Pneumatico anteriore
110/70-13’
Pneumatico posteriore
140/60-14’’
Inizio produzione
2020
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Piaggio MP3 300 ABS Hpe (2021 - 23) e correlati