MotoGP

Paris Hilton in 125 GP!

- La ricca quanto irrequieta ereditiera newyorkese entra a far parte del motomondiale, classe 125, acquisendo il team BQR, che nel 2011 porterà anche il suo nome
Paris Hilton in 125 GP!

 

Roba da matti! Tutto ci si poteva aspettare dalla diabolica Paris Hilton, ma che in quella sua vulcanica testolina, oltre a profumi, gioielli da nababbi, moda d’elìte, gossip d’alta società e che altro si sia materializzato addirittura il desiderio di possedere un team del mondiale 125 GP, è davvero una sorpresona. Così, dopo Eros Ramazzotti, Vasco Rossi, Antonio Banderas, Clarence Seedorf e Michael Jordan, ecco che la bionda Paris, rampolla decisamente “fru fru”, assieme alla sorellina Nicky, dell’omonima dinastia alberghiera (omonima in tutti i sensi: oltre ai super alberghi Hilton, infatti, esiste anche la catena degli Hotel Paris) entra con dolce prepotenza nel mondo del motomondiale, trasformando il già noto team BQR in Supermartxé VIP by Paris Hilton, che schiererà due piloti spagnoli (ma pensa…), affiancando a Sergio Gadea – tre volte vincitore nell’ottavo di litro – il promettente Maverick Viñales, fresco vincitore sia del CEV (il campionato nazionale iberico) che del Campionato Europeo della minima categoria.


L'ereditiera americana, dunque, porta una inusuale ventata di freschezza nel mondo delle corse motociclistiche, potenziando fortemente (crediamo di poterlo affermare senza tema di smentite, a livello economico) questo team che si avvarrà della collaborazione tecnica di Christian Lundberg - che già quest’anno seguiva per il team Hune Racing l’Aprilia 125 del giovane Viñales – e del nostro celeberrimo Rossano Brazzi, sulla breccia con successo da oltre trent’anni in tutte le categorie del motomondiale.
 

 

  • rhino7147, Gardone Riviera (BS)

    e i meccanici????......

    ...saranno obbligati a portare il perizoma sotto la tuta?.........
  • rikirix, Roma (RM)

    mah, sará...

    .....saró all'antica, ma a me piaceva di piú il motomondiale che puzzava d'olio e miscela e frequantato da pochi, brutti e cattivi. Ora, dopo i vari scureggioni, dopo il gossip e le superstar ci mancavano solo le mignot....ehm, le pseudomanager da strapazzo.....senza fine 'sta caduta stampo made in spain.......peccato.
Inserisci il tuo commento