Ohvale, nuove versioni EVO 2022

Ohvale, nuove versioni EVO 2022
Moto.it
  • di Moto.it
Due allestimenti su GP-0 160 e GP-0 110 4S sulla base dell'esperienza GP-2
  • Moto.it
  • di Moto.it
11 gennaio 2022

Dopo un 2021 che ha visto l'arrivo della nuova Ohvale GP-2, ma soprattutto l'accordo con la FIM per il supporto delle classi MiniGP assieme a Pirelli, il 2022 vede per la casa veneta l'introduzione delle versioni EVO per due dei modelli più apprezzati e utilizzati in competizione: la GP-0 160 e la GP-0 110 4S. Le variazioni, comuni per entrambi i modelli, comprendono affinamenti generali che migliorano la componente tecnica del veicolo.

Tutti questi affinamenti sono figli del lavoro 2021, quindi dell'esperienza sulla GP-2 ma anche della partnership stretta con Dell'Orto. Si parte dall'ergonomia, che diventa più accogliente per i piloti di taglia adulta con la revisione del triangolo sella/pedane/manubrio grazie alla modifica della posizione pedane (con nuovi supporti) e un nuovo codone/copriserbatoio più ampio che arretra la posizione del pilota, offrendogli al contempo un miglior grip con le ginocchia e sostegno in staccata. I semimanubri sono stati avanzati.

 

Diversa anche la forcella, ora con corsa di 70mm e dotata di piedini ricavati dal pieno integranti il supporto pinza radiale e con perno ruota in asse. Tutte modifiche che consentono una frenata più efficace grazie anche all'aumento dell'avancorsa che porta benefici anche in termini di stabilità in rettilineo e percorrenza.

Maggiore anche l'interasse delle piastre sterzo (con la superiore che si adegua all'estetica GP-2, assieme ai collari dei semimanubri), che permettono così lo smontaggio della ruota anteriore senza togliere la pinza freno. Inoltre, il motore è stato riposizionato spostando il baricentro della moto, e il cambio di posizione del perno forcellone rende più neutro l'effetto del tiro catena.

Guarda il listino Ohvale

Guarda gli annunci di Ohvale nuove

Guarda gli annunci di Ohvale usate

A livello di motore arrivano i carburatori Dell'Orto PHBL 24 (su 110 4S) e PHBH 28 BD (sulla 160) con tarature specifiche per i due modelli Ohvale. Inoltre, tornando alla ciclistica, le versioni EVO saranno equipaggiate di serie con molla ammortizzatore K140 per venire incontro alle esigenze dei giovani, tipicamente più leggeri, che rappresentano la maggior parte dei piloti in sella a questi modelli.

Ultimi ma non ultimi componenti sulle EVO sono i tendicatena racing ma anche il nuovo perno ruota anteriore, rivisto con l' che è stato rivisto e con caratteristiche meccaniche migliori.

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...