Nuova CCM Spitfire Blackout 600. Dedicata alla vedova nera

Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
Una nuova versione della famiglia CCM Spitfire derivata dalla Scrambler. Un omaggio alla partecipazione nel film Black Widow, della Marvel, con Scarlett Johansson. E' in vendita a poco meno di 10.000 euro
  • Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
25 agosto 2020

La britannica CCM ha fornito sei moto speciali utilizzate nelle riprese di Black Widow, il film della Marvel che sarà nelle sale a novembre e che vede come protagonista Scarlett Johansson.

Da quell'esperienza ha avviato la produzione di una serie speciale, meno radicale rispetto ai modelli guidati dagli stunt nel film e con finiture brillanti invece che rudi.
La Spitfire Blackout, questo il nome dell'edizione limitata, va così ad aggiungersi agli otto modelli in gamma nella serie CCM Spitfire, e in particolare ha la base tecnica della Spitfire Scrambler, quasi in comune con la Stealth Foggy.

Il telaio a traliccio d'acciaio è quello della Scrambler, e il motore monocilindrico 600, bialbero raffreddato a liquido, eroga 55 cavalli contro i 62 della più spinta versione Stealth Foggy.
Ma questa versione ha una nuova mappatura accordata all'impianto di scarico con terminali doppi e collettori alti per aumentare la luce a terra, e la trasmissione finale con rapporto allungato.

Le ruote a raggi sono da 19 pollici davanti e 17 dietro (con pneumatici tassellati Mitas) e il disco anteriore ha pinza ad attacco radiale. E' nuova la taratura della forcella Marzocchi – regolabile – tanto più che stavolta la sella è biposto. Anche il mono posteriore ha una taratura più confortevole rispetto alla versione Scrambler.

Il prezzo nel Regno Unito è di 8.995 sterline (poco meno di 10.000 euro), destinato a crescere con gli accessori dei kit Ero, Legend e Action.

Argomenti

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...