Moto.it per Jeep

Moto.it con Jeep alla Mototerapia

- Un'intervista a Vanni Oddera, il vulcanico inventore della Mototerapia, durante un evento a Biella

Poter aiutare gli altri e realizzare i sogni di chi, senza un sostegno pratico, non riuscirebbe ad esaudirli. Questi sono i due obiettivi principali della Mototerapia, creata dal pilota di freestyle motocross Vanni Oddera, che abbiamo incontrato e intervistato a Biella, a bordo della Jeep Wrangler Rubicon 4x4.

Dal 2008, Vanni e gli altri piloti del team Daboot girano tutta l’Italia per visitare e sfrecciare con le loro moto nelle corsie dei reparti pediatrici dei principali ospedali del paese. Grazie alla Mototerapia, i bambini con disabilità motorie o affetti da gravi patologie possono vivere l’emozione di salire in sella e sentire il vento in faccia. Un progetto che il team Daboot sta diffondendo anche nel resto d’Europa e non solo.

Grazie a questa iniziativa, Vanni Oddera ha permesso la nascita di una vera e propria comunità formata dagli atleti che si esibiscono, dai volontari e dalle famiglie di tutti i ragazzi che vivono in prima persona la Mototerapia, un momento di gioia e spensieratezza per chi è costretto, a causa della malattia, alla sedia a rotelle o a rimanere per tanto tempo in una camera d’ospedale.

A Biella abbiamo seguito da vicino l’evento: una grande festa a scopo benefico animata dallo spettacolo di freestyle, musica dal vivo, street food e tanti sorrisi.

  • Alessandro200958, Mogliano Veneto (TV)

    Questi ragazzi sono straordinari, donano momenti di felicità ad dei poveri ragazzini costretti a condizioni di vita difficilissimi.
    Giù il cappello, davvero.
  • Mauro.77, Serra de' Conti (AN)

    Complimenti a Vanni e a tutto il suo team!
    Iniziative molto belle!
    Continuate così
Inserisci il tuo commento