prototipi

Moto Guzzi V12 LM e V12 Strada

- Una "prima visione" del pensiero che il Gruppo Piaggio sta sviluppando per il futuro di Moto Guzzi
Moto Guzzi V12 LM e V12 Strada

Con questi due prototipi del tutto inediti e inattesi, svelati all’Eicma, Moto Guzzi reinventa la moto sportiva italiana, erede naturale della mitica Le Mans il cui ricordo si nasconde nella sigla LM di questo prototipo “V12 LM” nato dalla collaborazione tra due dei più straordinari designer di moto di tutti i tempi, Miguel Galluzzi (capo del Centro Stile del Gruppo Piaggio) e Pierre Terblanche.

La “V12 Strada” è invece la declinazione più versatile della “show bike” presentata da Moto Guzzi al Salone di Milano, e propone una moto comoda e “quotidiana”, adatta anche ai percorsi con un passeggero. Entrambi i prototipi sono sviluppati intorno al mitico bicilindrico trasversale a V di 90° con cardano, nella versione più attuale, la 1.200cc 4V.

  • aguzzino, MODENA (MO)

    che bei modelli

    che belle modelli (!) ,sopratutto quei due della foto num. 6 ,rossa e nera.
    Se la Moto Guzzi le produrra in serie ( :-) ) un pensierino!!!
    lapms
  • lupus30, Albiate (MB)

    MA COSA E' STA "ROBA"

    Ma stiamo scherzando? ma cosa si mette in testa guzzi di fare motard da 250 kg? E' un marchio prestigioso ma si copre di ridicolo se si mette a seguire l'onda della sportività a tutti i costi. che lasci fare i motard a KTM e si dedichi a ottime moto turistiche. il progetto norge è ormai datato, si concentrino su qualcosa di unico in quel settore che gli viene bene, una moto con navigatore integrato, full optional, cambio automatico...insomma roba tosta per veri mototuristi. ne abbiamo già troppi di modelli iper iper corsa, sport, nude etccc e tutti pesano almeno 50 kg meno!
Inserisci il tuo commento