Immatricolazioni

Mercato moto. Giugno segna un +35%, La Benelli TRK 502 è la più venduta

- Il presidente Confindustria Ancma Paolo Magri, commentando il trend di mercato, ha parlato di “una sorta di stato di grazia per tutta la mobilità su due ruote" che anche per il mese di giugno si traduce in numeri più che positivi rispetto ai dati 2019
Mercato moto. Giugno segna un +35%, La Benelli TRK 502 è la più venduta

Nonostante le difficoltà di approvvigionamento, il mercato italiani delle due ruote continua con segno positivo. I dati delle immatricolazioni del mese diffusi oggi da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) descrivono infatti un aumento complessivo del 34,9% in confronto allo stesso periodo del 2019 (più significativo rispetto al 2020); sullo stesso mese il confronto con lo scorso anno rimane invece stabile  (-0,3%).  In giugno sono stati immessi sul mercato complessivamente (ciclomotori + immatricolato) 41.545 veicoli (-0,32%), con 2.355 ciclomotori venduti, (-7,39% rispetto a giugno 2020), mentre scooter e moto registrano rispettivamente 22.599 (+1,56%) e 16.591 (-1,75%) veicoli immatricolati.

Nei primi sei mesi dell'anno le due ruote segnano un aumento complessivo del 53,5% pari a 176.360 mezzi targati con 9.809 (+23,8%) motocicli, 92.010 (+56,33%) scooter e 74.541 (+54,95%) moto. L'incremento rispetto al primo semestre 2019 è del 18,7%.

Numeri che  il Presidente dell’associazione dei costruttori Paolo Magri, commenta parlato di “una sorta di stato di grazia per tutta la mobilità su due ruote, che tuttavia – ha sottolineato ancora – deve fare i conti ancora con alcuni problemi di approvvigionamento dei veicoli dovuti alla mancanza di componenti e alla situazione internazionale dei trasporti navali”.

“Per passione, desiderio di libertà e ripartenza e anche per i vantaggi indiscutibili che le due ruote assicurano nella mobilità quotidiana – ha proseguito Magri – registriamo un grande interesse attorno ai prodotti della nostra industria e questo, dopo un anno di stop, consegna a EICMA, l’evento espositivo internazionale del settore che si terrà proprio a Milano il prossimo novembre, un grande valore simbolico e pratico proprio per la sua storica capacità di raccogliere e valorizzare l’attenzione degli appassionati e del comparto. È evidente che il peso specifico delle due ruote sia cresciuto nell’ambito della mobilità, non solo urbana, ed è quindi necessario che le nostre istanze salgano con maggiore attenzione nell’agenda politica delle istituzioni e del legislatore”.

Le moto più vendute

Sul podio delle moto più vendute ci sono solo enduro stradali. La Benelli TRK 502 è in testa con 3.975 immatricolazioni da gennaio a giugno, seguono la BMW R 1250 GS con 2.770 e l'Africa  Twin con 2.002. 
 

Rank

Marca

Modello

Segmento

Totale Gen-Giu 2021

1

BENELLI

TRK 502 / TRK 502 X

Enduro

3.975

2

BMW

R 1250 GS

Enduro

2.770

3

HONDA

AFRICA TWIN

Enduro

2.002

4

BMW

R 1250 GS ADVENTURE

Enduro

1.778

5

YAMAHA

TRACER 9

Turismo

1.722

6

YAMAHA

TRACER 7

Turismo

1.571

7

DUCATI

MULTISTRADA V4 / MULTISTRADA V4 S

Enduro

1.564

8

YAMAHA

TENERE 700

Enduro

1.475

9

HONDA

NC 750 X

Enduro

1.305

10

YAMAHA

MT-07

Naked

1.266

11

KEEWAY

RKF 125

Naked

1.260

12

MOTO GUZZI

V7

Naked

1.206

13

BENELLI

LEONCINO 500 / LEONCINO TRAIL

Naked

1.186

14

DUCATI

SCRAMBLER 800

Naked

1.177

15

SUZUKI

DL650A V-STROM

Enduro

1.067

16

YAMAHA

MT-09

Naked

1.033

17

FANTIC MOTOR

125 CC ENDURO/MOTARD

Enduro

1.012

18

HONDA

CB 500 X

Turismo

995

19

HONDA

CB 650 R

Naked

973

20

MOTO GUZZI

V85 TT

Enduro

942

21

BENELLI

BN 125

Naked

929

22

KAWASAKI

Z 900

Naked

911

23

FANTIC MOTOR

CABALLERO 500 FLAT TRACK / SCRAMBLER / RALLY

Naked

881

24

KAWASAKI

VERSYS 650

Enduro

839

25

TRIUMPH

TRIDENT 660

Sportive

675

26

BENELLI

IMPERIALE 400

Naked

671

27

KTM

1290 SUPER ADVENTURE S

Enduro

615

28

DUCATI

MULTISTRADA 950 / 950 S

Turismo

608

29

BMW

S 1000 XR

Enduro

580

30

DUCATI

MONSTER / MONSTER+

Naked

576

 

La classifica assoluta delle due ruote più vendute da gennaio a giugno 2021 invece vende in testa gli scooter Honda SH nelle cilindrate 125, 350 e 150 con un immatricolato rispettivamente di 7.838, 7.110 e 6.211. Nelle prime otto posizioni si trovano solo scooter e la prima moto è la Benelli TRK 502.
 

Rank

Marca

Modello

Segmento

Totale Gen-Giu 2021

1

HONDA ITALIA

SH 125

Scooter

7.838

2

HONDA ITALIA

SH 350

Scooter

7.110

3

HONDA ITALIA

SH 150

Scooter

6.211

4

KYMCO

AGILITY 125 R16

Scooter

4.369

5

PIAGGIO

BEVERLY 300 ABS

Scooter

4.232

6

HONDA

X-ADV 750

Scooter

4.117

7

PIAGGIO

LIBERTY 125 ABS

Scooter

4.113

8

BENELLI

TRK 502 / TRK 502 X

Enduro

3.975

9

PIAGGIO

3W DELIVERY

Scooter

3.811

10

YAMAHA

XMAX 300

Scooter

3.536

11

YAMAHA

TMAX

Scooter

3.218

12

HONDA

FORZA 350/300

Scooter

3.030

13

BMW

R 1250 GS

Enduro

2.770

14

PIAGGIO

VESPA GTS 300

Scooter

2.198

15

KYMCO

PEOPLE S 125

Scooter

2.067

16

HONDA

AFRICA TWIN

Enduro

2.002

17

SYM

SYMPHONY 125

Scooter

2.000

18

BMW

R 1250 GS ADVENTURE

Enduro

1.778

19

PIAGGIO

VESPA PRIMAVERA 125

Scooter

1.768

20

PIAGGIO

MEDLEY 125

Scooter

1.727

21

YAMAHA

TRACER 9

Turismo

1.722

22

YAMAHA

TRACER 7

Turismo

1.571

23

DUCATI

MULTISTRADA V4 / MULTISTRADA V4 S

Enduro

1.564

24

YAMAHA

TENERE 700

Enduro

1.475

25

KYMCO

PEOPLE S 150

Scooter

1.472

26

HONDA

FORZA 750

Scooter

1.435

27

PIAGGIO

BEVERLY 400 HPE

Scooter

1.376

28

HONDA

NC 750 X

Enduro

1.305

29

YAMAHA

MT-07

Naked

1.266

30

KEEWAY

RKF 125

Naked

1.260


N.B. Le classifiche sono stilate in base ai criteri di iscrizione negli elenchi operati dai singoli costruttori, o importatori, che non usano lo stesso metodo nella divisione, o nell'accorpamento, di modelli con la stessa sigla ma che sono disponibili in diverse versioni.
Per esempio, nelle classifiche trovate divise fra modello standard e modello Adventure le due BMW R1250GS, mentre Benelli TRK 502, Moto Guzzi V7, Ducati Multistrada 950, oppure Honda Africa Twin 1100, sommano le vendite delle due o più versioni in vendita.

  • Marc.56, Soleto (LE)

    Etos e gli altri, ma che sei preoccupato del regno del gs? Sicuramente il trk vale quello che costa, non direi la stessa cosa per l'osannato gs che per me vale molto meno di quello che costa
  • Zapp1

    La TRK non e' ne' "giusta" ne' "sbagliata". E' semplicemente specchio dei suoi tempi.

    Chi la compra sono essenzialmente novellini o motociclisti di ritorno, che vogliono un mezzo di buon impatto visivo senza risultare impegnativa da pagare e guidare. Non e' poco, perche' senza di lei molti acquisterebbero scooters.

    Stabilito questo, chi si intende un poco di motocicli e ne ha guidati diversi, non la prenderebbe neppure in regalo. I motivi sono stati spiegati 1000 volte ed e' inutile ripeterli.

    Lascerei anche perdere le argomentazioni lunari tipo che e' la moto del popolo e un simbolo della democrazia e liberta'. Si puo' spendere lo stesso comprando una moto usata ma ben fatta. Certo a quel punto si passerebbe da un mezzo che scimmiotta MS e GS (quindi di notte qualche ragazza o bambino magari la ammira per errore) a una moto "fuori moda" con cui non e' possibile fare il figo neppure per sbaglio.

    Non giudico nessuno ma lasciatemi considerare il successo di questo coso cinese (addirittura c'e' chi la considera "italiana" - solo questo la dice lunga) come la prova dell'ignoranza dei tempi. Si compra sta' roba come si ascolta il trap, si mangiano sofficini o si va a in vacanza a Maiorca. Pochi soldi, pochissima cultura, qualsiasi cosa va bene basta che sia alla mia portata mi dia un piacere fugace e faccia figo.

    La cosa triste e' ci sarebbero soluzioni molto piu' valide, se solo si avesse la pazienza di cercarle.
Inserisci il tuo commento