Mercato Europeo Moto, a maggio +35,3%

Mercato Europeo Moto, a maggio +35,3%
Marco Berti Quattrini
Nei primi cinque mesi del 2021 nel vecchio continente sono stati venduti 698.651 veicoli
9 luglio 2021

Il Mercato Europeo Moto nei primi 5 mesi del 2021 registra un grande incremento (+35,3%) rispetto allo stesso periodo del 2020. Più contenuto il paragone con il 2019 che segna comunque un +1,7%. Da gennaio a maggio 2021 nel vecchio continente sono stati venduti 698.651 veicoli. Una cifra condizionata pesantemente dal 2020.

La pandemia ha ovviamente influenzato le vendite che però hanno chiuso l'anno in lieve perdita. Questo grazie a un finale 2020 molto positivo. Nel quarto trimestre le vendite sono state molto più rilevanti del solito grazie alla spinta dei produttori per vendere i modelli Euro4 che da gennaio 2021 non si possono più acquistare. Il finale 2020 positivo però ha condizionato negativamente le vendite dei primi mesi 2021, a marzo però le vendite sono esplose e tutti i mercati europei sono in crescita (tranne Svezia -12% e in Bulgaria -5%).

Honda con 99.642 immatricolate (+ 52,3%) si piazza in testa alla classifica dei volumi di vendita. Alle sue spalle Yamaha con 71.399 (+ 24,8%) e Piaggio con 68.725 (+ 38,6%). Le Case che registrano un maggiore incremento sono Zontes (+823%) e Benelli (+115%). Segnale positivo anche sul fronte dei veicoli elettrici che con NIU (+93,7%) e V-Moto (+107%) acquisisce quote nel mercato scooter. Male Harley-Davidson che perde il 27,7%. 

Fonte: Motorcyclesdata.com

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...