Novità 2020

Marc Márquez e la Honda CBR1000RR-R SP: "Ma è davvero una moto stradale?"

- L'otto volte campione del mondo offre le sue valutazioni dopo un test sulla nuova supersportiva presentata a EICMA

La nuova Honda CBR 1000RR-R ha fatto sicuramente molto rumore a EICMA 2019. Impossibile, del resto, che così non fosse, considerando i contenuti della nuova supersportiva Honda, che finalmente colma il gap con la concorrenza europea sotto tutti gli aspetti. In attesa, naturalmente, di capire con la prova se... per caso addirittura non le superi, vista la raffinatezza di tante soluzioni scelte da Honda e HRC per rendere più competitiva possibile la base per la  Superbike che il prossimo anno Alvaro Bautista porterà in gara nel Mondiale.

Forse non è un caso che Yoshishige Nomura, il numero uno di HRC, a suo tempo sia stato il Project Leader della VTR/SP, altresì nota come RC51, che con Colin Edwards ha vinto due titoli iridati a cavallo del cambio di millennio, ma anche sui motori di RC30, RC45 ed NR 750.

In attesa di scoprire le potenzialità della nuova Fireblade, dicevamo, ci possiamo accontentare delle... impressioni qualificate di Marc Márquez, che pur senza aver contribuito allo sviluppo come ipotizzato da qualcuno, è stato invece coinvolto per un test del modello definitivo. Ricavandone impressioni vicine a quelle di una moto da corsa - forse non una MotoGP, certo, ma nemmeno una moto stradale, secondo le dichiarazioni rilasciate ai colleghi di MCN.

"La potenza mi ha fatto impressione - ho pensato 'wow, questa è una moto stradale?' perché anche in pista la spinta si sente davvero. La seconda cosa che ho notato è stato che, pur trattandosi di una moto stradale con gomme stradali, la stabilità in curva è incredibile. Forse per merito dell'aerodinamica, ma pur con tanta potenza la stabilità è impressionante."

Il pacchetto aerodinamico utilizzato sulla Honda CBR 1000RR-R (passivo e non attivo come sembrava in un primo momento a seguito dei brevetti depositati da Honda) sembra in effetti fare una certa differenza, stando sempre a Márquez.

"La differenza, con le alette, si sente in velocità; in uscita di curva l'anti-impennata deve comunque lavorare molto per tenere giù l'anteriore, mentre nelle curve veloci e in rettilineo si sente. Quando hai un buon assetto aerodinamico su una MotoGP puoi spalancare il gas e rilassarti sapendo che la moto terrà la traiettoria impostata, e sulla Fireblade è più o meno lo stesso."

Anche l'elettronica sembra di livello molto elevato.

"Ho usato la moto con le impostazioni più conservative - sulla MotoGP, ovviamente, mi piace giocare di più con il controllo di trazione per poter avere maggior controllo con il polso destro. Ma anche così, il 'taglio' dell'elettronica è efficace mentre con sistemi meno raffinati a volte l'intervento è molto aggressivo e la moto tende a muoversi. Con il sistema della CBR 1000RR-R potevo sfruttare l'elettronica pur mantenendo la derapata - una cosa fantastica, perché ho potuto fare le derapate per le foto continuando a sentirmi sicuro."

Non ci rimane che aspettare qualche mese - si parla di marzo - per metterci le mani sopra. Non vediamo l'ora.

  • Marci 1952, Milano (MI)

    Mi chiedo cosa ne possa capire Marquez di moto.
    Misteri della vita.😁😁😁
  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    A mio avviso,questa era la vera regina di eicma,quest'anno,altro che streetfighter ducati,che non mi piace.
    Questa moto come estetica(accorciando solamente un po' il terminale di scarico,ma capisc l'euro 5),la metto alla pari con la panigale v4 e la rsv4 aprilia,le moto secondo me piu' belle del pianeta.
    Sicuramente la giapponese piu' interessante,e al pari delle europee,piu' prestante.
    Vedremo i test in pista cosa dicono,marquez non e' attendibile,quello derapa anche con un tosaerba ed e' uomo honda,quindi logicamente non puo' dire eventuali difetti!
    Resta il fatto che e' una honda,sinonimo di facilita' di guida,unite a prestazioni e affidabilita' a lungo termine.
    Vedremo se anche questa mantiene le tradizioni.
    Intanto come estetica e prestazioni sulla carta e' semplicemente divina.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Honda CBR 1000 RR-R Fireblade SP (2020)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Honda
  • Modello CBR 1000 RR
  • Allestimento CBR 1000 RR-R Fireblade SP (2020)
  • Categoria Super Sportive
  • Inizio produzione 2019
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo n.d.
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.100 mm
  • Larghezza 745 mm
  • Altezza 1.140 mm
  • Altezza minima da terra 115 mm
  • Altezza sella da terra MIN 830 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.455 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 201 Kg
  • Cilindrata 999,8 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 81 mm
  • Corsa 48,5 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 5
  • Potenza 218 cv - 14.500 kw -
  • Coppia 113 nm - 12.500 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC 16 km/l
  • Capacità serbatoio carburante 16,1 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio A doppia trave in alluminio composito
  • Sospensione anteriore Forcella rovesciata Öhlins NPX da 43 mm, con sistema S-EC (Semi active Electronic Control), pluriregolabile
  • Escursione anteriore 125 mm
  • Sospensione posteriore Sistema Unit Pro-Link, ammortizzatore Öhlins TTX36 con sistema S-EC (Semi active Electronic Control)
  • Escursione posteriore 143 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 330 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 -ZR17"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 200/55 -ZR17" 
  • Batteria 12 V / 6 Ah
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Honda

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta