fotogallery

Le foto più belle di Hell's Gate 2013

- La gara di enduro toscana merita come ogni anno una fotogallery esclusiva, per celebrare lo sforzo estremo dei piloti ma anche per rendere un tributo ai tifosi. In nessun'altra competizione motociclistica sono parte integrante della corsa come al Ciocco!
Le foto più belle di Hell's Gate 2013

Hell's Gate Metzeler 2013


La gara di enduro toscana merita come ogni anno una fotogallery esclusiva, per celebrare lo sforzo estremo dei piloti ma anche per rendere un tributo ai tantissimi tifosi arrivati al Ciocco per vedere gli specialisti dell'enduro mondiale.
In nessun'altra competizione motociclistica il pubblico è così vicino ai piloti. Qui diventa anzi una componente essenziale: li incita, ma li sostiene anche. Non con cori e bandiere, ma con le braccia e le corde!

Senza i tifosi nemmeno l'incredibile Jarvis avrebbe superato i punti più infernali della gara di Fabio Fasola.
E, se citiamo Fabio, non possiamo dimenticare i tanti che rendono l'Hell's Gate così incredibile (Piero Batini, Nadia Tosetti, Gigi Bianchetti e i ragazzi del Chieve, Tobia, Matteo e decine di altri enduristi appassionati che hanno curato il percorso e assistito pubblico e piloti in questo fantastico fine settimana di enduro).

Fabio Fasola ha centrato il bersaglio: la decima edizione è stata un successo
Fabio Fasola ha centrato il bersaglio: la decima edizione è stata un successo

La nostra fotogallery rende quindi merito ai piloti, ma anche ai marshall e agli spettatori. Nei loro volti si legge la passione per l'enduro e la voglia di essere protagonisti dello sport che amano.

Le foto raccontano la giornata di gara di sabato, dalla preparazione delle moto alla cucina del pranzo dentro il paddock, passando per la gara del pubblico in sella alla KTM Freeride-E (circle rut).
Si entra poi nel vivo con Jarvis che arriva per primo alla cascata. E così finirà la gara, dopo 4 incredibili giri al comando!




La cronaca della gara


Alla decima edizione della mitica Hell's Gate, una delle gare estreme più dure al mondo, hanno preso parte 123 concorrenti, ma solo in 30 hanno avuto accesso alla finale infernale del pomeriggio.
La giornata soleggiata e tiepida ha chiamato al Ciocco un numerosissimo pubblico, che si è goduto il grande show inventato da Fabio Fasola in questo fantastico angolo della Toscana, immerso nella Garfagnana. La Salamandra, la Cascata ghiacciata e la salita finale (le mitiche zone dell'Hell's Gate) hanno entusiasmato gli appassionati di enduro, che hanno visto da vicino i migliori specialisti di questa bella disciplina sportiva.

Il britannico Graham Jarvis, in sella alla Husaberg 300 2 tempi del team Extreme Factory Husaberg, ha vinto ed è diventato così recordman di vittorie all'Hell's Gate.
Alla partenza Jonny Walker brucia i rivali e guida le prima fasi della corsa fino a poco oltre la Salamandra. Al Laghetto Graham Jarvis passa al comando e inizia a spingere come un dannato. Venticinque piloti  restano inclusi nei quaranta minuti di ritardo ammessi alla fine del primo giro. Alla fine del secondo giro solo in sei riescono a rispettare il tempo. Dall'ultimo giro resta fuori Andreas Lettembichler.

Johnnie Walker, neo ufficiale pilota KTM, è ottimo secondo davanti all'americano della Beta Cody Webb. Jarvis stacca i due rivali, che comunque hanno dimostrato un'abilità da extraterrestri nel superare gli ostacoli resi diabolici dal gelo e dal mezzo metro di neve che gli uomini di Fasola hanno dovuto arginare nei cinque giorni prima della gara.
La Hell's Peak finale, per darvi un'idea, ha costretto il pubblico a intervenire con le corde sin dalla base della salita, che quest'anno era davvero impraticabile. Gli spettatori sono stati straordinari, senza di loro nessuno dei piloti avrebbe concluso la gara.
Solo cinque dei trenta partenti hanno raggiunto il traguardo. Walker, dopo l'arrivo, è crollato a terra esausto e sono dovuti intervenire i medici per controllarne lo stato fisico. Dopo circa trenta minuti si è ripreso e ha raggiunto Fasola sul podio. Fabio ha incoronato Graham Jarvis vincitore di questa bellissima edizione. A Jarvis è andata in premio una fantastica KTM Freeride 350.
Nei prossimi giorni su Moto.it troverete la gallery con gli scatti più belli della gara e il video dei passaggi più difficili.


Classifica Finale Hell'S Gate

 1. JARVIS Graham Peter (GBR, Husaberg);
2. WALKER Jonny (GBR, KTM);
3. WEBB Cody (USA, Beta);
4. GOMEZ CANTERO Alfredo (ESP, Husaberg);
5. HEMINGWAY Ben (GBR, Beta)

Foto: A.P.

 

  • alec_leamas, Genova (GE)

    però non chiamatelo enduro

    molto spettacolare, entusiasmante per la appassionata partecipazione del pubblico, magari anche agonisticamente molto interessante, però l'enduro è un'altra cosa dal trascinare in salita la moto lungo la scarpata di un burrone legata ad una strop...
    io il concetto di extreme non lo capisco, anche quando applicato allo sport... di solito quando inizia l'extreme lo sport finisce
    e questo vale a mio avviso per tutti gli sport
  • moanapozziforever, Foligno (PG)

    .....SPORT VERO.....

    ...Ragazzi, in quale altra manifestazione puoi arrivare al Ciocco (Castelvecchio Pascoli) alle 06.30 del mattino, entrare al paddock del campo sportivo, avvicinarti al motorhome dell'HUSABERG EXTREME FACTORYe farti una foto ed autografo con Jarvis e con Walker (KTM) e Webb (BETA)......poi ritrovarteli a mezzo metro sul DENTE, per poi muoverti e rivederli sulla SALAMANDRA e poi il gran finale sull'Hell's Peak ???.....Provate ad andare a Misano quando c'è la motoGP.............già solo per andare in tribuna centrale ci vuole il pass firmato col sangue di Gesù Cristo !!.....Provate ad andare al mondiale MX a Monterosato di Fermo dove ti battono 15 sacchi per l'ingresso al paddock......Signori,...l'enduro è uno SPORT VERO, fatto da gente vera, che puoi incontrare e fermarla solo per un semplice saluto......E LORO SI FERMANO !! ED ACCETTANO IL TUO SALUTO, la stretta di mano,.......ce ne vorrebbero di gare così !! dove un bambino può conoscere L'IDOLO, IL CAMPIONE che vede poi in foto. .....LUNGA VITA ALL'HELL'S GATE....!! Provare per credere....
Inserisci il tuo commento