La Ducati con Michael Dunlop al TT

La Ducati con Michael Dunlop al TT
Moto.it
  • di Moto.it
Michael Dunlop, 19 volte vincitore al TT, correrà con la Ducati Panigale V4 R all’isola di Man TT 2022 e alla North West 200. L’accordo era stato siglato due anni fa, la pandemia aveva bloccato tutto. Ora la conferma
  • Moto.it
  • di Moto.it
3 marzo 2022

Michael Dunlop sarà sulle Ducati Panigale V4 R. La notizia arriva da PBM, la Paul Bird Motorsport: la moto italiana sarà supportata direttamente da Borgo Panigale e il team sarà in pista sia al TT, con inizio 28 maggio, sia alla North West 200 che è in calendario il prossimo 8 maggio.

Per quei pochi che non lo sanno: trentatrè anni tra pochi giorni (il 10 marzo), Michael è nipote del leggendario Joey che ha il primato delle vittorie al TT (26) ed è tragicamente scomparso nel 2000 in una gara in Estonia; ed è figlio di Robert che aveva 15 vittorie alla Nord West 200. Gente particolarmente tosta, nello spirito tipico di Man: il fratello di Michael, William, è morto in gara quattro anni fa; mentre il padre è deceduto durante le prove della Nord West nel 2008. In quell’occasione era in pista anche Michael, che due giorni dopo vinse la gara.

Nel più recente TT regolarmente disputato, anno 2019, l’ultimo della stirpe Dunlop ha vinto la classe Lightweight: e con questo diciannovesimo successo all’isola Michael è il terzo di ogni tempo sulle 37,7 miglia del TT. Il team PBM e Dunlop avevano corso insieme nel 2011, quando vinsero la Superstock  con una Kawasaki ZX -10R.  Ma ora è Ducati e gli animi si infiammano, perché l’ultima vittoria delle rosse risale al ‘95 e perché sulle strade dell’isola sono state scritte pagine di storia…

John Mowatt, il team manager di PBM, ha fatto sapere di essere orgoglioso dell’accordo (stretto esattamente due anni fa ma "congelato" causa pandemia) e di puntare al bottino pieno. Per Michael arrivare a quota 20 significherebbe avvicinare il secondo posto attuale di John McGuinness (23 successi al TT), che per inciso sarà in gara pur essendo molto vicino ai cinquant’anni.

Per la Ducati, inutile dirlo, sarebbe un’impresa che avvicina quella del lontano 1978, quando Mike-the-bike, dopo nove anni senza moto, saltò sulla bicilindrica 900 SS preparata dalla scuderia NCR di Bologna (Caracchi e Nepoti), assistita da Franco Farnè, quasi per scommessa. E con la sua immensa classe e la grande conoscenza del Mountain vinse la gara unica del mondiale Formula TT davanti a Phil Read e alla Honda, scrivendo una delle pagine più belle nella storia delle Rosse.

Argomenti

Ultime da News

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...