Vendite in Europa

La BMW R1250GS allunga in Germania. Prima italiana è la Ducati Multistrada V4. La Top 50

- Cede anche a settembre il mercato motociclistico tedesco, ma la crescita sul 2019 resta sostenuta. Le moto valgono tre quarti delle vendite totali, BMW è largamente prima e nella Top 50 ci sono quattro Ducati. Oltre all'Aprilia RS660 e alla Guzzi V85TT
La BMW R1250GS allunga in Germania. Prima italiana è la Ducati Multistrada V4. La Top 50

Nel mese di settembre si sono vendute meno moto in Germania rispetto a una anno fa: 15.500 fra moto e scooter contro le 18.268 unità di settembre 2020, significa un calo del 14,9%.

E' la conferma dell'andamento iniziato a giugno, ma che va analizzato al di là del dato mensile; bisogna infatti ricordare la forte ripresa che si registrò l'estate scorsa al termine del periodo di confinamento e che provocò un effetto rimbalzo sulle vendite annuali.

A settembre sono state in rosso tutte le categorie. Le moto vendute oltre i 125 cc sono state 8.667 (-16,9%), ed è il segmento che vale il 56% delle vendite mensili.
Le moto fino a 125 sono state 3.197 (-15%), poi gli scooter fino a 125 (2.521 unità e un -1,3% che è il calo più contenuto) e gli scooter oltre 125, 1.165 unità: -23,6%, il dato percentuale peggiore oltre al volume inferiore.

 

Nel calo registrato negli ultimi quattro mesi, che ha colpito prevalentemente le moto in termini di volumi, conta probabilmente la carenza di disponibilità di alcuni modelli.

Tuttavia va osservato che i primi nove mesi del 2020 ottennero un risultato di vendita straordinario, dato che le oltre 182.000 immatricolazioni segnarono un eccellente +21,5% su un 2019 già da parte sua in crescita.

Ma veniamo ai primi nove mesi di quest'anno. Le immatricolazioni totali hanno raggiunto le 173.161 unità, ovvero una diminuzione del 5% sullo stesso periodo dell'anno scorso, ma anche un guadagno del 15,5% sul 2019.
Un anno che totalizzò a fine dicembre 165.400 vendite, quindi alcune migliaia di unità in meno rispetto a quelle dei primi tre quarti di quest'anno.

Immatricolazioni totali gennaio-settembre 
Segmento  2020 2021 Variazione %
Unità Quota di mercato Unità Quote di mercato
Moto oltre 125 cc 111.349 61,09% 104.035 60,08% -6,57%
Scooter oltre 125 15.304 8,40% 13.870 8,01% -9,37%
Moto fino a 125 29.572 16,23% 28.673 16,56% -3,04%
Scooter fino a 125 26.035 14,28% 26.583 15,35% +2,10%
Totale 182.260 100% 173.161 100% -4,99%


Finora si sono vendute 104.035 moto di cilindrata superiore a 125, pari a una quota di mercato del 60% (era del 61% un anno fa) e con una diminuzione del 6,6%.
Le moto ottavo di litro hanno raggiunto le 28.673 unità (il 16,6% della quota di mercato), per cui il segmento moto vale finora il 76% delle vendite complessive.

Gli scooter fino a 125 cc, terza forza commerciale, sono i soli a essere cresciuti quest'anno: 26.583 unità e un +2,1% a fronte di una calo globale del 5%. Maggiore la flessione per gli scooter oltre 125 (-9,4%) con 13.870 vendite in nove mesi.

La classe 125, in forte crescita l'anno scorso, regge molto bene anche nel 2021 visto che la flessione è appena dello 0,6%.
Anche in Germania i 125 cc si guidano con la patente B e continuano a rappresentare una buona proposta nella mobilità urbana individuale.

La Top 50 Moto oltre 125

La classifica delle 50 moto più vendute oltre i 125 cc vede sempre saldamente al primo posto la BMW R1250GS (nel conteggio sono sommate la versione standard e la Adventure) con 8.708 unità vendute da gennaio a settembre e un aumento dell'8,3% rispetto al numero venduto un anno fa.

Al secondo posto la Kawasaki Z900, con 3.826 esemplari venduti e un guadagno del 5,8%. Al terzo un'altra Kawasaki naked, la bicilindrica Z650, con 2.674 vendite e un +4,5% sull'anno scorso.

Nella Top 50 si posizionano sei moto italiane, quattro a marchio Ducati: Multistrada V4 (26° posto e 1.079 unità), Aprilia RS660 (30° posto, 976 unità), Ducati Scrambler 800 (scesa al 41° posto, 764 esemplari), Moto Guzzi V85TT (42esima), Ducati Streetfighter V4 (43eseima) e Ducati Monster 950 in 46esima posizione.

Top 50 Moto

Pos. Marca Modello Unità
1 BMW R 1250 GS 8.708
2 Kawasaki Z 900 3.826
3 Kawasaki Z 650 2.674
4 Yamaha MT-07 2.073
5 Honda CRF 1100 AFRICA TWIN 2.018
6 KTM 690 SMC 1.774
7 BMW F 900 R 1.760
8 Honda CMX 500 REBEL 1.696
9 KTM 890 DUKE 1.679
10 KTM 390 DUKE 1.632
11 Yamaha Ténéré 700 1.630
12 Honda NC 750 X 1.437
13 BMW S 1000 XR 1.360
14 BMW F 900 XR 1.315
15 BMW R 18 1.272
16 KTM 1290 SUPER ADVENTURE 1.267
17 KTM 1290 SUPERDUKE R 1.227
18 Honda CBR 650 R 1.210
19 Triumph TRIDENT 660 1.199
20 Husqvarna 701 SUPERMOTO 1.184
21 Kawasaki NINJA 650 1.129
22 Honda CB 650 R NEO SPORTS CAFE 1.117
23 Honda CB 650 R NEO SPORTS CAFE 1.102
24 BMW F 750 GS 1.091
25 BMW S 1000 R 1.087
26 Ducati MULTISTRADA V4 1.079
27 BMW R 1250 RT 1.057
28 Kawasaki VULCAN S 1.038
29 Honda CB 500 F 1.022
30 Aprilia RS 660 976
31 BMW R 1250 R 954
32 BMW R 1250 RS 946
33 BMW S 1000 RR 903
34 Suzuki SV 650 889
35 Yamaha MT-09 856
36 Yamaha MT-09 TRACER 835
37 KTM 790 DUKE 820
38 Kawasaki Z 900 RS 792
39 Harley-Davidson STREET BOB 114 768
40 Harley-Davidson SPORT GLIDE 768
41 Ducati SCRAMBLER 764
42 Moto-Guzzi V85 TT 750
43 Ducati STREETFIGHTER V4 697
44 Harley-Davidson BREAKOUT 114 687
45 Triumph ROCKET 3 676
46 Ducati MONSTER 950 666
47 KTM 890 ADVENTURE R 648
48 Yamaha TRACER 700 644
49 Triumph TIGER 900 RALLEY/GT 638
50 BMW NINE T 627

 

Top Ten Moto fino125

Vendite gennaio-settembre 2021

Pos Marca Modello Unità
1 Yamaha MT-125 2.776
2 Honda CB 125 R 2.648
3 KTM DUKE-125 2.643
4 KSR MOTO BRIXTON BX 125 2.546
5 Kawasaki Z 125 1.481
6 Aprilia SX-125 1.434
7 Yamaha YZF-R 125 1.215
8 Hyosung AQUILA GV 125 S 1.181
9 Honda CB 125 F 791
10 Betamotor RR 4T 125 LC 758

Classifica Marche moto

Sempre per quanto riguarda i modelli oltre 125 cc, la classifica marche vede in testa la tedesca BMW con 24.654 moto vendute in nove mesi (+6,5% a fronte di un calo del segmento del 6,6%). Ha una quota di mercato salita al 23,7%, quasi una moto venduta su quattro è una BMW ed è la sola a crescere quest'anno fra le big.

Seguono in seconda posizione Honda, con 13.063 unità e un -3,7%, e in terza KTM che cala del 10,5% e ha venduto 11.869 moto.

Nel gruppo di testa in segno negativo ci sono anche Kawasaki (-14,2%), Yamaha (-30,6% scontando più di altri i ritardi negli arrivi) e Harley-Davidson (-27%).

Ducati si conferma al sesto posto in classifica e con oltre 5.700 vendite ha guadagnato il 21%. Più 8,7% per Triumph, alle spalle di Ducati, e un pesante -45% per Suzuki.

Grazie alla nuova serie 660 Aprilia raddoppia le sue vendite ottenendo un +100%, e un +7,8% lo mette a segno anche Moto Guzzi con 1.560 immatricolazioni totali.
Sono in crescita, nel segmento moto nel suo complesso, anche Benelli e Fantic Motor. Aprilia cala del 18% fra le 125.

Fra gli scooter primeggia sempre Piaggio, con il 55% della quota di mercato oltre 125 e con il 43% per i modelli fino a 125: sono oltre 19.000 le unità vendute in totale, per un calo del 3%.

Classifica Marche moto oltre 125

Immatricolazioni gennaio-settembre

Marca 2020 2021 Variazione %
Unità Quota mercato Unità Quota mercato
  111.349 100,00 % 104.035 100,00 % -6,57%
BMW 23.154 20,79% 24.654 23,70% 6,48%
Honda 13.569 12,19% 13.063 12,56% -3,73%
KTM 13.258 11,91% 11.869 11,41% -10,48%
Kawasaki 13.434 12,06% 11.519 11,07% -14,25%
Yamaha 10.995 9,87% 7.626 7,33% -30,64%
Harley-Davidson 9.226 8,29% 6.727 6,47% -27,09%
Ducati 4.740 4,26% 5.737 5,51% 21,03%
Triumph 5.138 4,61% 5.587 5,37% 8,74%
Suzuki 5.287 4,75% 2.880 2,77% -45,53%
Husqvarna 3.179 2,85% 2.753 2,65% -13,40%
Aprilia 1.118 1,00% 2.238 2,15% 100,18%
Royal Enfield 1.896 1,70% 2.022 1,94% 6,65%
Moto-Guzzi 1.447 1,30% 1.560 1,50% 7,81%
Indian Motorcycle 1.637 1,47% 1.530 1,47% -6,54%
Benelli 512 0,46% 646 0,62% 26,17%
Betamotor 698 0,63% 589 0,57% -15,62%
Loncin (RC) 136 0,12% 387 0,37% 184,56%
FANTIC MOTOR 299 0,27% 370 0,36% 23,75%
Sonstige Hersteller 218 0,20% 328 0,32% 50,46%
KSR MOTO 167 0,15% 310 0,30% 85,63%
Gas Gas 0 0,00% 291 0,28% 0,00%
Zero Motorcycles 282 0,25% 254 0,24% -9,93%
MV Agusta 220 0,20% 210 0,20% -4,55%
  • carnevalidaniele11

    Ma Suzuki non vende neanche qui ? Su quali mercati realizza numeri decenti..? Non è una domanda provocatoria, è proprio un interrogativo che mi pongo.
  • Freschinet, Latina (LT)

    I Tedeschi sono come i Francesi, anche se non di qualità eccelsa, preferiscono comprare un loro prodotto Nazionale, il contrario di quanto fanno gli Italiani, ma noi siamo un Popolo in cui il 20/30% o forse più, rema sempre contro, ma non solo in campo motociclistico!
    Salut!
Inserisci il tuo commento