gallery

KTM gamma Motocross 2022: ecco le novità!

- Pronte le moto per la prossima stagione: arriva il telaio arancione per un aspetto ancora più racing. Confermati i modelli a 2 tempi col carburatore
KTM gamma Motocross 2022: ecco le novità!

Come tutte le KTM da competizione, anche i modelli SX 2022 sono realizzati su una solida base tecnica che ha come fulcro il telaio in tubi di acciaio al CrMo, al quale vengono abbinate sospensioni WP XACT di ultima generazione e motori a 2 e 4 tempi derivati da quelli che vincono nel Mondiale Motocross e nel Supercross USA (dominato nel 2021 dalla SX-F 450 di Cooper Webb).
La gamma 4T utilizza tre motorizzazioni e vanta sofisticate dotazioni elettroniche, come il Traction Control, il Launch Control e le mappe motore. Il punto di riferimento della famiglia è la potente KTM 450 SX-F, con il suo motore da 63 CV. Alla regina della MXGP si affianca la KTM 250 SX-F, riferimento  nella classe MX2, mentre la KTM 350 SX-F è un mix apprezzato dagli utenti.

Punta di diamante della famiglia 2T è la KTM 125 SX, sette tra i primi 12 piloti del campionato europeo EMX 125 guidano questa moto. Ci sono poi le  KTM 150 SX e la KTM 250 SX, potenti e leggere.
Per rafforzare ulteriormente la vicinanza alle pluri-titolate moto guidate dai piloti del Team Red Bull KTM Factory Racing, i modelli KTM SX 2022 si presentano con il telaio verniciato in arancione, che si sposa con i colori più chiari delle grafiche e con il nuovo rivestimento blu della sella che sottolinea lo stretto legame con le sorelle ‘ufficiali’.

Completano l’offerta di prodotti 2022 i modelli della famiglia Sportminicycles. I piloti in erba possono seguire il loro percorso di crescita naturale partendo dalla KTM 50 SX per poi salire alla KTM 65 SX e alla KTM 85 SX.

Per chi vuole iniziare a far girare le ruote senza fare rumore, l’innovativa KTM SX-E 5 è la porta di accesso ideale al mondo dell’off-road. La sua ciclistica ad altezza variabile segue la crescita del bambino, mentre l’eccezionale versatilità e linearità di erogazione del suo propulsore elettrico facilitano l’apprendimento.
 

Joachim Sauer - KTM Product Manager Offroad: “I modelli della nuova gamma SX 2022 sono quanto di più simile alle moto ufficiali si possa oggi desiderare. Abbiamo sviluppato costantemente ogni singola cilindrata e riteniamo che il collegamento con le moto Factory sia ora più vicino che mai, esteticamente come in termini di prestazioni. A dimostrazione della bontà dei nostri prodotti, abbiamo fatto guidare le nuove KTM 450 SX-F e KTM 125 SX di serie ai campioni del mondo e star del Team Red Bull KTM Factory Racing Jeffrey Herlings e Tom Vialle. Entrambi i piloti sono rimasti impressionati dalle prestazioni dei nuovi modelli 2022 e i tempi sul giro hanno dimostrato quanto il prodotto di serie sia vicino alle moto ufficiali. Esteticamente i modelli 2022 hanno un aspetto ancora più READY TO RACE e siamo certi che si faranno notare nei paddock di tutto il mondo".
 

I nuovi modelli della gamma KTM SX 2022 saranno disponibili a partire dal mese di maggio presso i concessionari ufficiali KTM di tutto il mondo.
 

Qui si seguito riportiamo i prezzi di listino dei modelli SX 2022:

KTM 50 SX MINI€ 4.180,00

KTM 50 SX€ 4.335,00

KTM 65 SX€ 5,150.00

KTM 85 SX (17/14 e 19/16)€ 6,170.00

KTM SX-E 5€ 5,250.00*

KTM 125 SX€ 8,915.00

KTM 150 SX€ 9,170.00

KTM 250 SX€ 9,375.00

KTM 250 SX-F€ 10,290.00

KTM 350 SX-F€ 10,645.00

KTM 450 SX-F € 10,950.00

  • Francis Alquati

    indubbiamente leggere i prezzi fa una certa impressione ma pensiamo per un attimo a una moto da cross con componentistica meno pregiata e motore con qualche cavallo in meno, qualche kg in piu' ma che dura piu' a lungo senza interventi. Ecco una moto così non la compra nessuno perchè anche un praticante che non ha mai gareggiato ambisce alla moto simil ufficiale. Vi rendete conto di quanti cambiano la marmitta, le piastre forcella, i mozzi e tutte quelle bellissime cose che non influiscono per nulla sulla guida ?!? Il discorso economia regge (forse) per l'acquisto di una vettura utilitaria ma non per un giocattolo come una moto da cross il cui scopo principale è dare l'illusione all'amatore di essere un professionista (almeno nel mezzo che usa).
  • Dobolo

    OK oggi tutto ha un costo spropositato........ da ex crossista, cominciai nel 1985 e decisi di smettere nel 2012 forse sarebbe meglio dire hanno fatto si che smettessi, mi riferisco al costo di una motoda cross, hanno raggiunto costi da fuori di testa, se poi paragonati a moto stradali di qualsiasi genere, la cosa fa ancora piu' impressione.
    Per non parlare del anticipare di 1 anno i modelli del prossimo anno....... è come nei supermercati quando a settembre vedi apparire i panettoni di Natale, che tristezza
Inserisci il tuo commento