Indiscrezioni

Kawasaki Z650RS 2022. La nuova classica c'è

- La conferma dai documenti di omologazione europei e da un video teaser: Kawasaki è pronta con la nuova Z650RS, la due cilindri diventa classica ampliando l'offerta sotto la quattro cilindri Z900RS
Kawasaki Z650RS 2022. La nuova classica c'è

Se ne parla tempo come indiscrezione, oltre che come logica ipotesi in merito alla evoluzione della gamma RS.
Kawasaki, che recentemente ha presentato la versione 2022 della Z900RS e dell'inedita Z900RS SE, sarebbe finalmente pronta a lanciare la Z650RS.

Costruita sulla piattaforma Z650, la nuova RS amplierà così l'offerta dei modelli modern classic Kawasaki composta dalle due cilindri W800 e dalle quattro cilindri in linea Z900RS.

A conferma di ciò c'è il video teaser “Retro'E'volution” diffuso una paio di settimane fa da Kawasaki (lo vedete qui sotto) e che mostra due motociclisti con casco jet in sella ad altrettante moto.
Di queste non si vede quasi nulla, ma se gli specchi retrovisori ricordano quelli della Z900RS, il comando del freno anteriore è quello della Z650.

In secondo luogo sono state depositate in Europa le richieste di omologazione di due modelli con sigla Z650RS e codice interno ER650M.
La cilindrata di 649 cc e la potenza di 68 cavalli a 8.000 giri sono gli stessi dell'ultima Z650 omologata Euro5, e così anche la coppia massima di 64 Nm a 6.700 giri. Una seconda versione è depotenziata per la patente A2: 35 kW (47 cavalli) e 58 Nm di coppia massima. Le velocità indicate sono rispettivamente di 191 e 176 km/h, come per la Z650.

A cambiare sono le dimensioni, la Z650RS è più lunga di 10 mm (2.065 mm), ma ha passo ridotto di 5 mm (1.405), probabilmente per una differente taratura della sospensione anteriore.
Aumentano poi la larghezza massima (800 mm, 35 in più) e l'altezza (1.115 mm, 5 mm in più) a conferma di un differente manubrio per una posizione di guida più rialzata. Il peso di 187 kg in ordine di marcia, contro i 188 della Z650, lascia intendere che tecnica ed equipaggiamento siano del tutto simili a quelli della naked Z650 che vedete qui sopra.

E' di fatto la stessa impostazione tecnica della serie Z900 e c'è da aspettarsi che Kawasaki abbia spostato il medesimo principio estetico di richiamo ai modelli del suo passato.

La Z650 del 1978
La Z650 del 1978

Va poi ricordato che Kawasaki, dopo la prima 900 del 1972, realizzò altri modelli a quattro cilindri e uno di questi si chiamava proprio Z650 ed è stato prodotto dal 1977 al 1983 (vedi qui sopra). All'epoca era motorizzata con quattro in linea bialbero raffreddato ad aria da 64 cavalli a 8.500 giri.

Chissà che non sia una di quelle Z650 originarie ad aver ispirato lo stile della nuova Z650RS, giusto per distinguerla un poco dall'attuale Z900RS (qui sotto è la nuova SE).

Staremo a vedere: non dovrebbe mancare molto alla presentazione ufficiale.

  • hunbert1022, Torino (TO)

    Ne girava già un'immagine, che non so caricare, due anni e mezzo fa! Io la trovavo bella ed intelligente!
  • montinimichele63, Monticiano (SI)

    bella come fu bella quando nacque..
    ero ragazzino e la ammiravo come guardavo nu bigne' al cioccolato.
    Speravo di diventare grande per mangiarlo.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Kawasaki Z 650 (2021)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Kawasaki
  • Modello Z 650
  • Allestimento Z 650 (2021)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2020
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 7.190 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.055 mm
  • Larghezza 765 mm
  • Altezza 1.065 mm
  • Altezza minima da terra 130 mm
  • Altezza sella da terra MIN 790 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.410 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 187 Kg
  • Cilindrata 649 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 83 mm
  • Corsa 60 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 68 cv - 50 kw - 8.000 rpm
  • Coppia 7 kgm - 64 nm - 6.700 rpm
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC 23,4 km/l
  • Capacità serbatoio carburante 16 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Traliccio, acciaio ad alta resistenza
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica 41 mm
  • Escursione anteriore 125 mm
  • Sospensione posteriore Back-link orizzontale con regolazione del precarico molla
  • Escursione posteriore 130 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 300 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70ZR17M/C (58W)
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 160/60ZR17M/C (69W)
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Kawasaki

Nuovo: Kawasaki Z 650 (2021)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Kawasaki Z 650 (2021)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta