Kawasaki Z500 o Ninja 500? Quale scegliere? [VIDEO]

Nicola Andreetto
Nuda o carenata? Siete più da Z o da Ninja? Le nuove 500 di Kawasaki, modello d'accesso per patente A2 alle due storiche famiglie della gamma di Akashi si sfidano in questo confronto
23 aprile 2024

Kawasaki ha rinnovato completamente i suoi modelli di accesso alla gamma Z e alla gamma Ninja dedicati ai possessori di patente A2 (ma, "spoiler", non solo a loro...). Le nuove Z500 e Ninja 500 hanno ora il nuovo motore 451 cc e sono ancor più curate che nel passato nell'estetica e nella dinamica con un rapporto prezzo dotazione davvero competitivo. Quale occasione migliore per Lillo e Motoreetto che provare a rispondere all'annosa questione: Ninja o Z? La risposta in questa puntata speciale di Quale Scegliere!

Cos'hanno in comune e cosa no?

Come anticipato poco sopra e come raccontato nel test di presentazione dei due modelli, le due 500 di Kawasaki sono di fatto due versioni con carattere diverso della stessa piattaforma tecnica. Partiamo dal motore, che è una novità. Il bicilindrico è passato da 399 cm³ a 451 cm³ grazie all'aumento della corsa del pistone. L'alesaggio rimane costante a 70 mm, mentre la corsa è ora di 58,6 mm rispetto ai precedenti 51,8 mm indicando un significativo cambiamento nella risposta del motore. La potenza è di 45,4 CV a 9.000 giri/min e la coppia massima di 42,6 Nm. La trasmissione è a 6 velocità e la frizione è multidisco in bagno d'olio, con antisaltellamento. Non solo: ora gli intervalli di manutenzione sono ogni 12.000 km e questa buona notizia si unisce a quella sulla garanzia che passa a 4 anni. Anche la ciclistica è stata rivista per migliorare sia la rigidità sia la flessibilità a seconda dei punti e in definitiva per renderle più divertenti e agili nelle curve. La forcella a steli tradizionali ha 120 mm di escursione, mentre l'ammortizzatore, regolabile nel precarico, ne ha 130 mm. I pneumatici, montati ovviamente su cerchi da 17 pollici, sono da 110/70 all'anteriore e 150/60 al posteriore. L'impianto frenante è affidato a una pinza a doppio pistoncino Nissin che agisce su un disco da 310 mm all'avantreno. Dietro il disco è da 220 mm.

Il serbatoio è per entrambe da 14 litri così come l'altezza della sella da terra è a 785 mm. Naturalmente a cambiare seppur di poco è il peso con la Z che vince con 168 kg mentre la Ninja ne segna 171 kg. Importante notare che la differenza, seppur minima, si trova tutta davanti per via della carenatura completa che di contro offre maggiore aerodinamicità. Le moto sono identiche anche nei rapporti della trasmissione e in comune Z500 e Ninja 500 hanno anche la nuova strumentazione TFT.

Prezzi e versioni

La Z500 parte da un prezzo molto competitivo di 5.990 euro. Ce ne vogliono 6.340 per l'allestimento SE che vedete nel video e dotato oltre che della particolare verniciatura con telaio e cerchi rossi anche degli indicatori di direzione a led e della possibilità di connettersi all'applicazione Rideology. Per la Ninja i prezzi sono di 6.490 euro per la standard e 6.990 euro per la versione SE che si distingue per la verniciatura racing green e per l'avviamento keyless. In ogni caso, considerati i contenuti e la piacevolezza della guida, ci sentiamo di dire che il listino è molto interessante. Quindi, quale scegliere? La risposta nel nostro video.

Hot now