Novità 2014

Honda alla riscossa con RC-V1000, Hornet 650 e CBR650F a EICMA 2013

- La Casa giapponese scalda i motori e si appresta a lanciare una marea di novità a Milano. Quali? Ecco le nostre supposizioni: si parte dalla costosissima supersportiva derivata dalla MotoGP per arrivare alle rinnovate 4 cilindri della famiglia CB
Honda alla riscossa con RC-V1000, Hornet 650 e CBR650F a EICMA 2013

Honda alla riscossa con RC-V1000, Hornet e CBR650F a EICMA 2013


La Casa giapponese scalda i motori e si appresta a lanciare una marea di novità a Milano.
Si parte dalla costosissima supersportiva derivata dalla MotoGP per arrivare alle rinnovate 4 cilindri della famiglia CB. Ma c'è attesa anche per i modelli 700 (Integra e NC), e per gli scooter (a partire dal nuovo SH 125 Mode).
Della RC-V1000 si parla da tempo e proprio Milano potrebbe essere – il condizionale in questi casi manteniamolo per prudenza – il palcoscenico del suo debutto.
Takanobu Ito, C.E.O. di Honda Motor Company Japan, ha già preannunciato l’arrivo di una supersportiva derivata dalla RC213V da Gran Premio. Un vero capolavoro di ingegneria spinto da un motore V4 che adotta le più recenti soluzioni meccaniche ed elettroniche figlie della MotoGP. Un motore compatto, che non farà fatica a erogare una potenza di circa 220 cavalli.

La RC-V1000 si porrebbe quindi come legittima erede delle mitiche RC30 e RC45, autentiche macchine da corsa targate, progettate per vincere nel mondiale Superbike. La futura Honda vanterà invece un legame indissolubile con la MotoGP.
Prima di lei solo Ducati aveva osato tanto, mettendo in produzione la leggendaria Desmosedici RR (qui trovate gli annunci di vendita su Moto.it).
E come la replica di Borgo Panigale, anche la RC-V avrà un prezzo da collezionista. Ovviamente le bocche ad Atessa e dintorni sono sigillate con l’Attack, ma non ci stupiremmo troppo se la cifra avesse cinque zeri.

La Hornet cresce nella sostanza: per lei è previsto un aumento di cilindrata e di coppia
La Hornet cresce nella sostanza: per lei è previsto un aumento di cilindrata e di coppia

Honda a Milano presenterà numerose novità. Oltre alla replica della MotoGP, vedremo tante moto facili, con costi di acquisto e di gestione contenuti.
Tra queste è dato per quasi certo il debutto della Hornet 650 e della CBR650F equipaggiate con un motore 4 cilindri di maggiore cubatura per avere più spinta ai bassi pur rispettando i nuovi limiti alle emissioni allo scarico.
Sono attese modifiche di dettaglio anche per la famiglia 700, forse soggetta a un lieve aumento di cilindrata.


Certamente sarà svelata al pubblico europeo la CTX700, la moderna cruiser già presentata a febbraio al salone di Chicago e spinta dal motore bicilindrio 700 della famiglia NC, con cambio a doppia frizione.
I rumors parlano anche di novità per la VFR800 e per la sua derivata Crossrunner. Vedremo presto cosa c’è  di vero in queste anticipazioni.
 

  • feffe811, Albinea (RE)

    spettacolare !!!!

    era ora una honda da paura bella bella
  • Proie, Legnano (MI)

    Jackaubrey

    Nessuna ovvieta', la Goldwing non fa parte del segmento ENDURONE quindi non e' confrontabile alla Crosstourer che invece e' confrontabile con:Ducati,Ktm;Bmw,Triumph,Aprilia caponord,Guzzi Stelvio,Yamaha St,quindi nessuna ovvieta' va solo provata come in una comune comparativa tra moto dello stesso segmento, quindi a PARITA' DI CATEGORIA una moto va giudicata con pregi e difetti, tu dici che sai bene che con trenta kg,in meno farebbe le stesse cose? verissimo ma essendo della stessa categoria di kg, ne ha trenta in piu' e quindi' piccolo difetto, per farti un esempio Ktm 1190 adv e' perfetta sul misto ma scalda moltissimo , coppia deficitaria a bassissimi regimi ed e' scomoda,quindi sono difetti, Bmw ha l'innesto della prima IMBARAZZANTE (il clong) prime tre marce ruvide (andando piano) e mangia molto le pastiglie dietro,quindi sono difetti, e potrei andare avanti con le altre che non sarebbero ovvieta' MA DIFETTI, inoltre quello che tu definisci :"BACCANO" sulla Ducati per altri e' MUSICA, quando tu dici Bmw "e' venduta solo per moda" hai ragione solo al 50% e dovresti giudicare di piu' la moto non la moda, inoltre su un passo di montagna andrei con una Ktm 690 non con una R1,ognuno sceglie la sua moto in base al proprio utilizzo e tu che ti definisci granturista hai scelto la migliore per quello che si definisce granturismo puro quindi secondo me hai fatto la scelta corretta.
Inserisci il tuo commento