rumors

Harley-Davidson Sportster: forse la fine delle vendite in Europa?

- Secondo indiscrezioni non confermate ufficialmente, la famiglia Sportster/Street potrebbe non essere più in listino a partire dal 2021
Harley-Davidson Sportster: forse la fine delle vendite in Europa?

La Harley-Davidson Sportster potrebbe non essere più disponibile in Europa a partire dal 2021, anno nel quale le bicilindriche 750, 883 e 1200 cc potrebbero essere vendute soltanto fino ad esaurimento delle scorte.

Questo è quanto riporta il sito francese Moto Station, dichiarando di avere avuto  informazioni dal management di Harley-Davisdson Francia.

La notizia, quando e se sarà confermata da un comunicato stampa ufficiale, potrebbe rappresentare un vero e proprio terremoto all'interno della comunità Bar&Shield formata da clienti, aficionados e rete vendita già colpita dal congelamento del progetto streetfighter Bronx 975, dopo che il programma di ristrutturazione The Hardwire ha imposto la razionalizzazione dell'offerta dei modelli, ridotta in futuro del 30%.

Secondo le indiscrezioni raccolte, l'intera gamma Sportster non verrà aggiornata alla normativa euro 5 che scatterà a partire dal primo gennaio 2021 e, di fatto, ne renderà quindi impossibile la commercializzazione in Europa se non nei ridotti numeri dello smaltimento delle scorte, mentre la produzione continuerà negli Stati Uniti dove le norme EPA non richiedono adeguamenti drastici per rientrare nei limiti di emissioni nocive.

I vari modelli della gamma Sportster sono da sempre un cavallo di battaglia del listino Harley-Davidson e molto graditi dal pubblico; si era anche immaginato che la sopravvivenza nel Vecchio Continente dei motori raffreddati ad aria (quindi con esclusione dei motori 750 che sono raffreddati a liquido) potesse essere affidata al recente brevetto di distribuzione variabile richiesto dalla Casa di Milwaukee ma, se le cose stanno come ipotizzato, forse dovremo attendere lo sviluppo e l'industrializzazione della nuova piattaforma Revolution Max a V di 60° e i tempi potrebbero essere non brevissimi. Nel frattempo potremo vedere una “Final Edition” per le Sportster? Anche in questo caso la risposta, sempre secondo le fonti francesi, sarebbe negativa e in Europa la corsa delle 883, Forty-Eight e sorelle “piccole” (Street 750, Street Rod, Iron 883, Super Low, Sportster 1200 Custom, Iron 1200, Forty Eight Special, Super Low 1200T e Roadster) potrebbe considerarsi al capolinea in attesa di nuovi ingressi in gamma.

Vedi il listino Harley-Davison

Vedi tutti gli annunci di Harley-Davison usate

Vedi tutti gli annunci di Harlely-Davison nuove

  • lost angel, Verona (VR)

    non ci posso credere...
  • Capobutozzi, Roma (RM)

    Se ciò fosse vero il mercato italiano delle Harley sarebbe ridotto ad un lumicino. Harley in Italia diventerà un marchio di nicchia come mv.
    È l inizio della fine.
    Sarà contenta indian, la scout è un ottimo prodotto
Inserisci il tuo commento