Anticipazioni

Ducati Scrambler, altre foto "rubate"

- La media retrò di Borgo Panigale con propulsore raffreddato ad aria nuovamente sorpresa in fase di collaudo. Arrivo atteso entro fine anno
Ducati Scrambler, altre foto rubate

Ecco altre foto della nuova Scrambler, modello che Ducati intende proporre ai più tradizionalisti dei suoi fan mantenendo - a questo punto come unica proposta - il suo glorioso propulsore due valvole raffreddato ad aria che affonda le sue radici in quel bicilindrico Pantah responsabile di tanta parte della fortuna Ducati.

 

Il motore che vedete dovrebbe essere il 696 o il 796 attualmente adottato dai Monster entry-level, mentre tutto il resto dovrebbe essere completamente nuovo non avendo Ducati proposte anche solo vagamente paragonabili nella sua gamma attuale. Difficile commentare l'estetica data la pesante camuffatura applicata alle sovrastrutture, che lasciano trasparire solamente una posizione di guida marcatamente offroad-retrò: se ci fate caso non è certamente distante da quella che contraddistingueva la Scrambler originale negli anni 60.

 

Difficile collocare temporalmente la Scrambler: a differenza di quanto detto per Monster 821 si tratta di un modello completamente nuovo nella gamma di Borgo Panigale, il che - sempre stando all'esperienza del recente passato, dunque con il massimo grado di empiricità - farebbe escludere una presentazione anticipata e punterebbe invece ad un lancio in corrispondenza di EICMA.

 

  • magobaol, Daverio (VA)

    x alexlube

    le sportclassic purtroppo sono state un fallimento, tanto che sono rimaste in produzione ben poco...a me piacciono molto, nulla a che vedere con l'indiana...
  • Andrea 'Artù' Artusi, Dolo (VE)

    #21 alexlube

    ...impensabile sarebbe l'uso del 'batacchio', come veniva affettuosamente chiamato il motore della Supermono. Un mono contralberato con una seconda biella che passava gli 11.000 giri, quattro valvole, raffreddato ad acqua che all'epoca per essere realizzato aveva costi maggiori del propulsore dell'888 da cui derivava. Direi che non è proprio roba da scrambler vintage.
Inserisci il tuo commento