Anticipazioni

Ducati Panigale 1299R, novità a sorpresa a Eicma

- La serie Panigale avrà una nuova versione di punta per il 2015 che sarà presentata al Salone di Milano, con motore 1299 e allestimento R. Nonostante il regolamento Superbike non ammetta al momento questa cilindrata
Ducati Panigale 1299R, novità a sorpresa a Eicma

La notizia di una nuova Panigale 1299R, accompagnata da un pannello con la foto della moto con cilindrata in evidenza, è stata data durante una convention statunitense dedicata alla rete di vendita Ducati. In questa occasione è stata premiata la concessionaria  di Portland (qui potete vedere una loro Panigale da "fuoristrada") quale miglior dealer negli USA per il secondo anno consecutivo. E così la foto dei premiati, con l'immagine della Panigale di spalle, è finita momentaneamente sulla loro pagina fb.

Possiamo dirvi che la nota Panigale 1199 rimarrà a listino, mentre la nuova versione 1299R sarà presentata a novembre al Salone di Milano diventando la punta di diamante della serie. A Eicma, come già abbiamo scritto, vedremo anche la nuova Multistrada e il fatto che sia arrivato un nuovo motore gonfiato ci spinge a credere che possa equipaggiare anche sulla Multistrada 2015, naturalmente con le dovute modifiche del caso. Il debutto della Scrambler è invece atteso a Intermot fra un paio di settimane.

La Panigale 1299R ha fari a led, estetica ritoccata e nuovo impianto di scarico. Il motore è cresciuto di cubatura per rimediare a una “carenza” di tiro ai medi – la critica era stata fatta alla 1199 – e non solo per incrementare la potenza che, ricordiamo, è attualmente di 195 cv a 10.750 giri.

L'aumento di cilindrata non avrà, almeno al momento, effetti nella Superbike visto che il regolamento tecnico 2015 è stato chiaramente definito e darà maggiori opportunità tecniche ai motori bicilindrici rispetto al passato. Tanto che la griglia della prossima stagione vedrà un maggior numero di Ducati al via. Due anni fa, quando la Panigale stentava moltissimo in SBK, più d'uno fece presente che il rapporto di cilindrata con i motori a quattro cilindri fosse sfavorevole. Ora non è più così ma è certo che a Bologna hanno lavorato anche in ottica competizioni per il prossimo futuro. A breve dovremmo saperne di più e vi aggiorneremo.

  • dma_1963, Roma (RM)

    Sono sicuro, Ducati risolverà i problemi !!!

    Il pompone come dice qualcuno sarà anche vecchio come si sostiene, ma è un motore che con la distribuzione desmo continua ad avere un carattere sportivo. Il problema della ducati è che per pareggiare il livello di potenza dei 4 cilindri ha dovuto aumentare il numero di giri privileggiando una configurazione del motore che per ovvie ragioni ha dovuto sacrificare in basso. Ma a tutto c'è rimedio, non so se vi siete accorti che ducati sulla multistrada ha introdotto la doppia fasatura variabile, questo particolare importantissimo sarà la chiave di volta che consentirà di dare nuova vita al due cilindri. Consentirà di avere una configurazione ottimale a tutti i regimi bassi, medi e alti e all'ora la musica cambierà e i quattro cilindri non avranno più questo vantaggio. Aspettate è solo questione di tempo , poco tempo, quello giusto per introdurre questo particolare in motoGP e Superbike e poi potremo gustarci la rivincita del pompone in Superbike e le sverniciate di qualche tempo fà in motoGP. Ci servirebbe solo un clone di Casey Stonner e poi Giapponesi kaput.
  • Andrea.Turconi, Rho (MI)

    Alessandro

    Checa aveva lo svantaggio della cilindrata che veniva equilibrato dal peso, l' anno dopo c' è stata la bastonata, piu' peso e restrinzione delle prese d' aria mantenendo la stessa cilindrata, adesso la SBK è per le 4 cilindri, gomme su misura delle 4 cilindri e il 1200 Ducati è stratirato per il collo per fargli sviluppare 195cv, infatti questo nuovo 1300 ha la stessa potenza ....... plurifrazionare il motore da vantaggi enormi per quanto riguarda la potenza, se ci si ferma solo alla cubatura si fa un errore grossolano e brutte figure.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Ducati 1199 Panigale R ABS (2013 - 17)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Ducati
  • Modello 1199 Panigale
  • Allestimento 1199 Panigale R ABS (2013 - 17)
  • Categoria Super Sportive
  • Inizio produzione 2013
  • Fine produzione 2017
  • Prezzo da 33.240 - franco concessionario
  • Garanzia 24 mesi chilometraggio illimitato
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.075 mm
  • Larghezza 810 mm
  • Altezza 1.277 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 830 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.442 mm
  • Peso a secco 165 Kg
  • Peso in ordine di marcia 184 Kg
  • Cilindrata 1.198 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri longitudinale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 112 mm
  • Corsa 60,8 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione desmodromica
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 195 cv - 143 kw - 10.750 rpm
  • Coppia 14 kgm - 132 nm - 9.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Monoscoscca in lega di alluminio
  • Sospensione anteriore Forcella Öhlins NIX30 a steli rovesciati da 43 mm con TiN, completamente regolabile.
  • Escursione anteriore 120 mm
  • Sospensione posteriore Regolabile: progressiva/flat. Monoammortizzatore Ohlins TTX36 completamente regolabile. Forcellone monobraccio in alluminio. Pivot del forcellone regolabile.
  • Escursione posteriore 130 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 330 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 245 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 ZR 17
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 200/55 ZR17
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Ducati

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta