Ducati MotoGP vs Ducati MotoE: prova di accelerazione [VIDEO]

Ducati MotoGP vs Ducati MotoE: prova di accelerazione [VIDEO]
Rettilineo principale del Mugello, Michele Pirro sulla Ducati Desmosedici GP22 e Alex De Angelis sulla V21L elettrica: chi la spunta?
12 maggio 2022

Procede lo sviluppo della Ducati MotoE, nota in questa fase come V21L, che debutterà nel mondiale l'anno prossimo prendendo il posto delle Energica EGO Corsa.

Dopo i primi collaudi in pista condotti da Michele Pirro, la V21L è ora affidata alle cure di Alex De Angelis, ex pilota MotoGP e che nel 2019 ha partecipato alla prima edizione del campionato MotoE.

La Ducati V21L
La Ducati V21L

Al Mugello pochi giorni fa erano in pista l'elettrica Ducati, della quale non si conoscono ancora le caratteristiche fondamentali quali potenza, peso e autonomia, e la Desmosedici GP22.
Sulla Prima De Angelis e sulla seconda il collaudare ufficiale Ducati MotoGP Michele Pirro impegnato in test di sviluppo.
La GP22 ha una potenza massima prossima ai 300 cavalli, che non si sfrutta pienamente nelle prime quattro marce pena continui spinning del posteriore e che pesa con qualche litro di benzina poco più di 170 kg, mentre la V21L è certamente meno potente e più pesante: i numeri, come dicevamo prima, non si conoscono.

La GP22 ha dalla sua gli "abbassatori" di assetto e la mappa launch control, la MotoE vanta essenzialmente un'elevata coppia istantanea.

Sulla propria pagina Instagram, Michele Pirro ha pubblicato il video con l'accelerazione da fermo delle due moto che hanno simulato una partenza sul rettilineo principale della pista toscana che trovate più sopra.

Ducati Desmosedici GP22
Ducati Desmosedici GP22

Pronti via e la MotoE tiene il passo della GP22 nonostante lo sfavorevole rapporto peso/potenza, la V21L rimane affiancata alla Desmosedici per parecchie decine dimetri prima di iniziare a perdere qualche metro.
Niente male davvero...

Ultime da News

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...