MOTO.IT LOCAL

Brescia: giovane motociclista scappa dalla polizia e si tuffa in un torrente, denunciato

- Dopo essersi reso conto di essere inseguito sulla propria moto priva di targa, ha cercato di seminare gli agenti, con la folle corsa che si è conclusa nel torrente Gandovere. Identificato, è stato denunciato per resistenza, occultamento della targa, circolazione senza assicurazione e guida senza patente
Brescia: giovane motociclista scappa dalla polizia e si tuffa in un torrente, denunciato

È successo di tutto per le vie di Bussago, in provincia di Brescia, dove la polizia locale è stata protagonista di un folle inseguimento.

Come scritto da BresciaToday, un giovane in sella a una moto senza targa alla vista delle forze dell’ordine si è dato alla fuga per tutte le strade del piccolo paese lombardo.

Il ragazzo ha iniziato a muoversi a gran velocità tra le macchine evitandole con sorpassi vietati e attraversando rotatorie, siepi e aiuole spartitraffico pur di non farsi prendere.

Durante una di queste pericolose manovre il motociclista è caduto improvvisamente, ma nonostante ciò non si è perso d’animo continuando prima a scappare tra i tavoli di un bar e concludendo poi la sua corsa con un folle gesto.

Pur di sfuggire agli agenti, che intanto per evitare di investirlo hanno tamponato un'altra auto, il giovane si è infatti tuffato nel torrente Gandovere.

Il ragazzo però è stato subito intercettato, identificato e raggiunto a casa da una pattuglia.

È stato denunciato per resistenza, occultamento della targa, circolazione senza assicurazione e guida senza patente.

  • gdn1963, Casale Monferrato (AL)

    Questo è da sterilizzare; vuoi mai che abbia progenie :-)
Inserisci il tuo commento