Brembo Upgrade, alta sartoria per la vostra moto [VIDEO]

Edoardo Licciardello
  • di Edoardo Licciardello
Il programma di personalizzazione degli impianti freno per tutti i segmenti, dall'azienda leader indiscussa nel settore
  • Edoardo Licciardello
  • di Edoardo Licciardello
7 dicembre 2021

Non è sicuramente la prima volta che vi parliamo del marchio Brembo. L'azienda bergamasca è leader indiscussa nella produzione di impianti frenanti, con particolare riferimento - ovviamente - al mercato moto, dove per dirne una "ferma" tutte le MotoGP attualmente in griglia. Sono tantissimi i modelli, soprattutto sportivi, in cui il primo equipaggiamento è composto da impianti Brembo, ma praticamente da sempre la Casa italiana lavora moltissimo anche con l'aftermarket, proponendo componenti sostitutive per applicazioni racing o semplicemente per rendere più performanti (o semplicemente belle...) moto di tutti i segmenti.

Vedi anche

Seguendo quindi il programma già messo in pista per il mondo delle auto, Brembo inaugura il progetto Brembo Upgrade, rivolto ai motociclisti di tutti i segmenti - dagli sportivi ai customisti passando per l'offroad - che desiderino migliorare il proprio mezzo nell'impianto frenante o nei cerchi, perché ricordiamoci che dal 2002 Marchesini è di proprietà Brembo.

In attesa che i progetti più futuristici come la G Sessanta arrivino nella produzione di serie, si può quindi spaziare dalle ultime novità racing fino alle componenti sportive destinate alle moto stradali, senza naturalmente dimenticare quelle pastiglie freno che rappresentano spesso le componenti meno conosciute ma allo stesso tempo più importanti sulle moto che guidiamo.

Il programma prende naturalmente in considerazione anche il mondo dell'offroad e del custom, con soluzione specifiche per tutte le moto più diffuse. Rivolgetevi naturalmente ai consulenti specializzati dei distributori (come Motorquality) per sapere quali sono più adatti - o anche semplicemente quale versione di ogni modello si può montare - per la vostra moto.

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now