Sicurezza attiva

Bosch MSC: il controllo di stabilità è arrivato sulle KTM

- Debutta sulle KTM 1190 Adventure versione 2014 l'innovativo sistema Bosch MSC che unisce le funzioni di ABS, controllo di trazione e ripartizione della frenata anche in curva.Il controllo della stabilità che incrementa la sicurezza

 
Del rivoluzionario sistema di controllo della stabilità Bosch MSC vi abbiamo scritto qui, descrivendone il funzionamento e illustrandone i vantaggi. Dopo la necessaria sperimentazione, il Motorcycle Stability Control, progettato e realizzato dalla tedesca Bosch, vede ora la sua applicazione sulla KTM 1190 Adventure e Adventure R. In attesa del servizio completo che pubblicheremo a breve, ecco due interessanti video che mostrano il funzionamento pratico dell'MSC Bosch. Qui sopra che cose succede frenando in curva, e in fondo una descrizione del sistema.

Un sistema di sensori passa le informazioni a una centralina che è in grado di gestire l'intervento di ABS, della ripartizione di frenata sulle due ruote e del controllo di trazione. In rettilineo come in curva. Ed è qui che sta la vera novità introdotta da Bosch che fa compiere un bel passo in avanti alla sicurezza attiva della moto. Infatti, oltre a quando di buono già si ottiene oggi a moto dritta con i moderni sistemi ABS e TC, i nuovi principali benefici si possono riassumere nella prevenzione delle perdite di aderenza in curva in caso di frenata o accelerazione, nel ridurre la tendenza di auto raddrizzamento quando si frena a moto inclinata, nel contenimento del sollevamento del retrotreno in frenata e dell'avantreno in accelerazione.
In attesa che anche altri costruttori adottino il dispositivo MSC Bosch, KTM renderà disponibile la modifica MSC per le 1190 Adventure e R in versione 2013 già in circolazione. A un prezzo di circa 400 euro.
 

  • Selvio.Tacini, Fosciandora (LU)

    Quanti ignoranti e saccenti girano per le strade.

    Questi strumenti intervengono solo quando non siamo piu' capaci di controllare il mezzo. Il che avviene sempre prima di quel che crediamo. Purtroppo lo confermano le statistiche.

    Credevo che non fosse piu' necessario ripeterlo, ma vedo che molti non vogliono proprio capire.
  • pioppiny, Pisa (PI)

    Mozzico, Artù'

    Non alteratevi, non ve le veniamo a sabotare nel garage le moto, potete tenervi tutta l’elettronica che volete senza dare del pilotone a tutti coloro che la pensano diversamente da voi.

    Nello specifico a mozzico vorrei dire che il “veicolo a motore” io me lo tagliando tutto da solo, e finchè si rimane sulla meccanica non sono dipendente dai concessionari ladri, te fai lo stesso??
    Forse tra un po di anni quando la troppa elettronica mi toglierà il piacere di gestirmi da solo la moto risparmiando e divertendomi allora sarò costretto ad abbandonarlo per passare al cavallo!

    Ps: chissà che faccia avrei provando una moto in pista? Forse la faccia che ho quando vado in pista con la mia moto senza controlli!
Inserisci il tuo commento