Special

BMW R1200R: una special firmata Unique Custom Cycles

- Linee pulite e scevra di ogni fronzolo: forse una delle special più riuscite

Dopo anni di moda cafe racer, possiamo dire con abbastanza certezza che le moto a marchio BMW siano tra quelle più utilizzate come base per la costruzione di special. Ne abbiamo viste di tutti i colori e di tutte le forme ma la R1200R realizzata in Svezia dai preparatori di Unique Custom Cycles è qualcosa di molto gradevole all’occhio.

Il concetto da loro adottato ci sembra abbastanza semplice: togliere tutti i fronzoli e orpelli e lasciare l’essenziale che, alla fine dei conti, è ciò che appaga di più sia dal punto di vista dell’estetica, sia da quello della guidabilità.

La BMW R1200R utilizzata è un modello del 2015 a cui è stato sostituito il telaietto posteriore, ora più leggero e piccolo, che ospita una sella monoposto. Al posto dell’ammortizzatore posteriore di serie ora trova posto un raffinatissimo Ohlins TTX GP.

A completare il look ci pensano poi i nuovi coperchi delle teste, impreziositi con della fibra di carbonio, i dettagli arancioni dei cerchi e del telaio e il colore grigio della carrozzeria, che ricorda un po’ il Grigio Nardò dell’Audi RS6.

  • Marco.Triple, Albettone (VI)

    Comunque i siparietti tra gs2best e maxpayneit sono sempre esilaranti :D
  • Corvus8470, Milano (MI)

    Mi sembra chiaro che usare lo schema di colori attualmente bandiera della KTM (cerchi e telaio di un arancione troppo simile per essere un caso) sia una provocazione, è come dire "eccovi una Duke BMW". Che poi le BMW fossero arancioni prima della KTM mi sembra una cosa detta solo per fare polemica, non è mai stato il colore ufficiale della casa, quello che in ogni modello della casa non manca mai come il bianco (o verde per Kawa, blu per Yamaha e Suzuki).
    Mi manca però capire il senso della provocazione... due moto diverse quasi in tutto, ma soprattutto nell'unica componente che non è stata cambiata: il motore. Una Duke con un motore dal comportamento del 1200boxer è come una moto da trial col 4 in linea: la si fa, può piacere, ma non ha senso.

    Diciamo che è un esercizio di stile privo di senso mirato a fare un bell'oggetto, anche se la scelta di abbinare un grigio così "rotondo" ad un colore aggressivo come l'arancione a me da fastidio solo a guardarlo, gusti personali.

    peace
Inserisci il tuo commento