MOTO.IT LOCAL

Aulla (MS): copriva la targa della moto per evitare le multe, denunciato e patente sospesa

- Il motociclista per ben diciannove volte aveva utilizzato questo stratagemma utilizzando un casco per coprire la targa. Raggiunto dalla polizia è stato denunciato per occultamento di atti veri, multato di circa 6mila euro e gli sono stati tolti 69 punti dalla patente. Per difendersi ha addirittura accusato il figlio e il nipote di essere loro i colpevoli delle infrazioni
Aulla (MS): copriva la targa della moto per evitare le multe, denunciato e patente sospesa

Incredibile quanto successo ad Aulla, in provincia di Massa Carrara, dove un uomo è finito nei guai dopo aver eluso gli autovelox per ben diciannove volte. L’uomo aveva inventato uno stratagemma piuttosto particolare, ma alla fine, è stato beccato.

Come riportato da LaNazione, in sella alla sua motocicletta sfrecciava davanti agli apparecchi per il rilevamento della velocità coprendo la targa con un casco.

Per almeno tre mesi lo ha fatto giorno e notte sulla Cisa. Le indagini hanno permesso di risalire alla moto, parcheggiata vicino alla casa del proprietario, e a recuperare anche il casco.

Raggiunto dalle forze dell’ordine ha comunque cercato di scaricare le sue colpe accusando il figlio e il nipote di essere loro i centauri incoscienti.

Il motociclista è stato inevitabilmente denunciato per occultamento di atti veri e dovrà versare circa 6mila euro di contravvenzioni. Non solo, gli sono stati tolti anche 69 punti dalla patente che è stata sospesa.

  • ghero1, Bergamo (BG)

    una volta si cercava di coprire la targa per evitare multe da velox nascosti,ora si copre la targa per passare volutamente oltre il limita davanti ad un velox? però sapevo che se la targa non è perfettamente leggibile in tutti i suoi numeri e lettere,il verbale veniva rigettato. bohh
  • Paolo661511, Castel San Pietro Terme (BO)

    Ditegli di farsi furbo ed usare un monopattino.
    O una bicicletta elettrica...
Inserisci il tuo commento