diretta oggi

Aperitivo con Nico e Andrea: qual è la moto che ti è rimasta nel cuore?

- Preparate patatine e spritz: tanto in moto non si va, ma si è parlato tra amici di moto, passione e motori. Tema di oggi: qual è la moto che ti è rimasta nel cuore? Alle 18 LIVE qui e sulla pagina Facebook di Moto.it

Preparate patatine e spritz: tanto in moto non si va, oggi si parla tra amici di moto, passione e motori. Tema di oggi: qual è la moto che ti è rimasta nel cuore?

Un occhio al passato e uno al futuro per conoscere i vostri gusti, per scoprire a quale moto siete più legati.

  • novecentosedici, Burago di Molgora (MB)

    Ho avuto la fortuna di possederne un po', nel cuore mi sono rimaste la
    Ducati M900, la primissima versione, colorazione arancio. Ricordo ancora a Milano quando la vedevano per le prime volte in giro. Sembrava una moto vintage ma il vintage non esisteva e allora si ostinavano a dire "sembra questo, ricorda quello" ma non sapevano definirla.
    La Ducati 916 e la MV-F4 1000, era come uscire con la più bella del paese. Si giravano tutti, ma come tutte le belle donne... alla fine il conto da pagare è salato e le grane sono tante.
    La Honda CBR900RR-N, che spettacolo!


    Ma la moto che più di tutte mi ha stregato è stata la Cagiva Elefant 900ie Lucky Explorer con kit Dakar ufficiale CH-Racing di un privato.
    Rubata due volte in casa, mi è costata una follia tra recuperi e restauri.

    Ora penso alle Ural e alle Harley, la vita è strana.
  • dascaltr, Milano (MI)

    permettetemi invece di citarne tre:
    -Husqvarna SM510R (2007, l´ultima a carburatore), prima moto 4T, e una moto stupenda, se esistesse qualcosa di paragonabile lo prenderei, ma con le norme euro quel rapporto peso/potenza fa ormai parte del passato
    -Ducati 848 (2008), la prima sportiva che ho avuto, poca elettronica, sportiva sincera e divertente, a mio parere più della mia attuale RSV4 APRC ABS, troppo imbrigliata dall´elettronica
    -Gilera motoleggera 125 con sidecar (1952), la prima che ho restaurato, e andare in giro col sidecar ha un fascino unico (soprattutto se ci si va a scuola perchè l´husky 125 è a fare il tagliando e le altre 125 disponibili superano gli 11kW legali e si parcheggia accanto alle viste e riviste mito, rs125 e husky a profusione, che per un giorno non si è filato nessuno XD)
Inserisci il tuo commento