video appello

#iorestoacasa l'appello dei giornalisti di Moto.it

- Tutta la redazione di Moto.it si rivolge a voi per un appello importante. State a casa, evitate spostamenti che non siano necessari e previsti dal decreto

L’emergenza è tale, lo sapete tutti ormai, che gli ospedali sono in grave difficoltà. Evitare in tutti i modi di essere contagiati dal virus e di contagiare chi vive vicino a noi deve essere la prima preoccupazione di tutti. E allo stesso modo è necessario non mettersi assolutamente in tutte le condizioni di pericolo, e sottolineo ancora una volta “tutte”: anche l’uso dell’auto è da evitare il più possibile, anche la bicicletta. Perché il più stupido degli incidenti potrebbe costringerci a ricorrere al pronto soccorso o alla radiologia, dentro le strutture ospedaliere già congestionate e in alcune città già allo stremo. Sono anche molti medici, nostri lettori, che ci sollecitano a fare questa raccomandazione. Usate i mezzi (moto, auto o bici) solo per indifferibili esigenze lavorative o per necessità come previsto dal decreto.

Ringraziamo ancora una volta tutti quelli che stanno lavorando per la collettività e per garantirci tutti i mezzi di sussistenza (medici, infermieri, forze dell'ordine, protezione civile, esercito, farmacie, alimentari, tecnici che garantiscono una miriade di servizi essenziali: grazie!).

 

  • eraldo.silba, Cuneo (CN)

    grandi e grazie!!
    ralz
  • max.angel, Roma (RM)

    Grandi! #iorestoacasa
Inserisci il tuo commento