Si avvicina il Trial delle Nazioni

Si avvicina il Trial delle Nazioni
A Monza ingresso gratuito per il pubblico, che potrà supportare da vicino i piloti della Maglia Azzurra
16 settembre 2022

L’edizione 2022 del Trial delle Nazioni è alle porte, la gara si terrà sabato 24 e domenica 25 settembre presso l’Autodromo di Monza. La competizione, organizzata dalla FIM e dal Moto Club Monza per conto della FMI, vedrà schierarsi al via i migliori piloti della disciplina.

Nell’edizione 2021 l’Italia ha ottenuto un terzo posto con la formazione maschile, una prestazione che cercherà di difendere. Con la formazione femminile, sempre nell’edizione 2021, l’Italia ha ottenuto un quarto posto che quest’anno tenterà di migliorare.

I convocati dal Commissario Tecnico FMI Fabio Lenzi sono: Matteo Grattarola (Beta), Luca Petrella (GasGas) e Lorenzo Gandola (Beta) con Gianluca Tournour (GasGas) riserva.

La Spagna, attualmente campione in carica, schiererà il pilota più vincente di sempre, Toni Bou, affiancato da Jaime Busto e Adam Raga. Le atlete che vestiranno la Maglia Azzurra al Trial delle Nazioni saranno: Andrea Sofia Rabino (Beta), Martina Gallieni (Trrs) e Sara Trentini (Vertigo). La Spagna, reduce da una vittoria nel 2021, sarà rappresentata da Berta Abellan, Sandra Gomez e Alba Villegas

L’edizione 2022 del Trial delle Nazioni vede una novità: il Challenge. Nel Challenge si sfideranno squadre miste con un pilota della classe Trial 3 e una pilota della classe Trial 2 femminile. Mirko Pedretti (Beta) e Alessia Bacchetta (GasGas)vestiranno la Maglia Azzurra in questa competizione con Giacomo Brunisso (Beta) come riserva.

Il programma

Nella giornata di sabato 24 settembre prenderà luogo il Trial Vintage Trophy - una nuova iniziativa destinata a piloti con moto d’epoca e che non prevede la partecipazione a gare internazionali - mentre domenica 25 sarà dedicata agli atleti del Trial delle Nazioni.

Gli organizzatori sono al lavoro per ultimare le quindici Zone di gara che i piloti dovranno affrontare per due volte. Le Zone di gara sono predisposte nei pressi della storica Curva Sopraelevata, così che tutti gli appassionati vi abbiano facile accesso.

L’ingresso al pubblico è gratuito (è consigliato l’accesso da Porta Biassono) con il solo parcheggio a pagamento. Nella domenica di gara sarà inoltre possibile assistere al sesto round del Campionato automobilistico GTOpen. La base logistica del Trial delle Nazioni sarà situata presso il paddock 2. Tutte le informazioni utili sulla manifestazione sono disponibili a questo link.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Manca sempre meno all’atteso Trial delle Nazioni, un evento che si svolgerà in un luogo suggestivo, con un’organizzazione di alto livello e da cui ci aspettiamo molto dal punto di vista sportivo. Dopo undici anni il Trofeo avrà luogo nel nostro Paese e ciò non può che essere motivo di orgoglio. Invito gli appassionati a sostenere da vicino la nostra nazionale che lotterà per il podio contro le migliori squadre al mondo. La collaborazione tra la FIM, la FMI e il Moto Club Monza è stata intensa e proficua, con l’obiettivo di offrire una competizione ad elevato tasso tecnico e iniziative che permettano agli appassionati di godersi lo spettacolo”.

Ultime da Maglia Azzurra

Caricamento commenti...

Hot now