EICMA 2019

Suzuki, novità maxi enduro a EICMA: è la nuova V-Strom?

- Lo promette un video teaser ufficiale. Suzuki annuncia il disvelo di una novità maxi enduro a EICMA, e da quello che si intravvede in alcuni frame potrebbe essere la futura V-Strom

Da tempo di vocifera del ritorno di una fantomatica Suzuki DR-Big, nel solco di un modello importante nella gamma Suzuki a partire dalla seconda metà degli anni Ottanta.
Difficilmente però Suzuki ha in cantiere un grosso monocilindrico (all’epoca sfiorava gli 800 cc) per sfidare la concorrenza in un ricco e affollato segmento qual è quello delle attuali enduro stradali, dominatio da motori a due, quando non a tre cilindri.

Se il primo video teaser non lasciava capire nulla, in questo secondo episodio si inizia a scorgere qualcosa della novità che potrebbe essere l’erede della V-Strom 1000, ma i margini di errore ci sono. Datazione del modello corrente e arrivo della normativa Euro 5 farebbero propendere per il bicilindrico a V di maggiore cilindrata nella gamma Suzuki, che a questo punto potrebbe avere una cilindrata superiore al litro proprio per combinare prestazioni e restrizioni portate dalla Euro 5.

In fondo, l’attuale Suzuki V-Strom 1000 ha già un motore molto efficiente, prestante e una buona dotazione elettronica.
Non ci dilunghiamo oltre perché ogni ipotesi sarebbe a questo punto solamente tale.
Per cui aspettiamo il prossimo teaser, se non la presentazione ufficiale a EICMA, programmata il prossimo 5 novembre.

  • Kawatappino, Mantova (MN)

    L'attuale è una delle moto più confortevoli e piacevoli da guidare su lunghe percorrenze che mi sia capitato di provare, il motore ha una bella schiena e un freno motore spettacoloso. Certo, si decidessero a darle un'estetica all'altezza, le vendite migliorerebbero parecchio visto che la sostanza c'è tutta...
  • Navigat0re, Senna Comasco (CO)

    L'attuale v-strom 1000 sembra una moto di 10 anni fa se Suzuki la dovesse riproporre speriamo che abbia un patrimonio tecnologico degno delle rivali.
Inserisci il tuo commento