Novità 2017

Nuova Kawasaki Z650 a Eicma 2016

- E' la seconda delle nuove naked della famiglia Z che saranno presentate a Eicma. Inedita nel design e nella ciclistica con telaio a traliccio, il motore deriva dal collaudato bicilindrico della serie ER-6
Nuova Kawasaki Z650 a Eicma 2016

A Intermot Kawasaki ha presentato la nuova Ninja 650. Con la stessa base motoristica anticipa ora una delle novità che presenterà l'8 novembre al Salone di Milano. Si tratta della Z650, una naked che diventa la più piccola della serie Z e che ha la sigla di un modello lanciato nel lontano 1976. Allora si trattava di una quattro cilindri in linea, ora che è importante offrire modelli dal prezzo competitivo, Kawasaki ha optato per il collaudato bicilindrico parallelo della serie ER-6.

La linea si ispira al design “Sugomi” della Z1000 ma è meno esasperato e più adatto al posizionamento di questo modello. La dotazione si avvale di cruscotto digitale con tachimetro analogico e luce a led inserita nell'affusolata coda con sella a due piani.

Dal punto di vista meccanico, il 649 cc con distribuzione bialbero e otto valvole conferma le note prestazioni (72 cv sulla precedente versione) ma con un miglioramento nell'erogazione ai medi regimi, fra i 3000 e i 6000 giri. Ha imbiellaggio a 180° e contralbero di equilibratura. Alcuni interventi si sono resi necessari per il superamento della normativa Euro4, e Kawasaki dichiara consumi medi di 23,4 km/litro. Anche la frizione è stata rivista per migliorare stacco e progressività e anche la leva di comando del cambio è stata ridisegnata a vantaggio dell'inserimento delle marce.

Novità è il telaio che prende a modello la soluzione a traliccio della H2. Ha costruzione in tubi di acciaio e pesa 15 kg. Nuovo anche il disegno della sospensione posteriore, che ora ha l'ammortizzatore centrale e non più laterale, e che muove un inedito forcellone a bracci asimmetrici (peso 4,8 kg), con il destro fortemente curvato. Rimane il corto silenziatore di scarico che è nuovo e conforme alla normativa Euro4.

Derivano dalla ER-6n, che la Z650 andrà a sostituire, la forcella da 41 mm e l'impianto frenante (doppio disco da 300 mm con pinze a doppio pistoncino), munito di Abs Bosch 9.1M. Nuove sono invece le ruote a cinque razze da 17 pollici. I fianchi snelli e la sella a 790 mm sono alla portata di tutti i piloti, considerato anche il peso dichiarato in 187 kg.

Altri dati e foto saranno diffusi in occasione del lancio a Eicma. Le colorazioni disponibili saranno quattro, a base bianca, verde lime, nera e titanio.

 

  • Emax80, Caravaggio (BG)

    Anche a me piace molto esteticamente. Spero che abbia mantenuto un elemento analogico nella strumentazione come le er6n precedenti. Solo una cosa ho notato che non mi piace, ma a quanto mi sembra di aver capito guardando le foto di tutte le nuove moto Euro4 presentate, pare essere una questione generalizzata: la presenza dei catarifrangenti laterali..! In questo caso sono stati alloggiati a Dx e Sx della targa.. In altri modelli li ho visti sulle forcelle.. Aumenteranno la sicurezza ma non mi piacciono neanche un po' :-/
  • encel89, Magenta (MI)

    ...sicuramente bella nella linea piu' aggressiva e "cattiva", per fare concorrenza alla mt07 ci voleva una bella "rinfrescata" al modello precedente....er6n.

    Quello che non capisco è , come mai kawasaki non monta il pneumatico posteriore da 180???? sarebbe perfetta e ancora piu' accattivante e cattiva :).... alla fine honda cb650 ed mt 07 hanno un 180...xche kawa (e anche sv 650) noooo??? :))
Inserisci il tuo commento