MV Brutale Serie Oro, Suzuki Katana e i rispettivi designer Morton e Frascoli

Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
Un interessante confronto fra Adrian Morton, a capo del design di MV Agusta e a Eicma con Brutale 1000 Serie Oro e Superveloce 800, e Rodolfo Frascoli (sua l’ultima Suzuki Katana), a proposito del mestiere di designer motociclistico e di come questo sta evolvendo
  • Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
20 novembre 2018

Il Salone di Milano, al pari delle maggiori rassegne di settore, e l’occasione per vedere lo stato dell’arte tecnico della moto, ma anche del suo design.

Anzi è proprio quest’ultimo aspetto forse il più importante quando si tratta di vedere dal vivo una novità
E a Eicma 2018 non sono mancati i modelli nuovi e anche i concept che hanno messo in mostra estetiche molto interessanti.
Fra le moto più ammirate ci sono sicuramente la MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro e la Suzuki Katana. Prendendo lo spunto da queste novità abbiamo coinvolto chi le ha disegnate, per parlare del mestiere di designer di moto al giorno d’oggi.

Adrian Morton nel 1995 si è laureato in design industriale al prestigioso Royal College of Art di Londra. Poco dopo è approdato alla CRC di Massimo Tamburini, all’epoca della prima MV F4, ma dopo un anno e mezzo si è spostato a Pesaro, alla Benelli dell'era Merloni, dove ha disegnato la Tornado 900 e la futuristica TnT.
Passati sette anni Adrian è ritornato alla CRC per raccogliere l’eredità di Tamburini, mettendo mano al restyling della Brutale a quattro cilindri, della nuova F4 e poi della F3 675 a tre cilindri. Portano la sua firma anche la Rivale e la Dragster, tant'è che l’inglese trapiantato a Rimini è ormai da anni il responsabile del centro stile di MV Agusta. A Eicma due modelli portano la sua firma, la ricordata nuova Brutale 1000 e l’inedita Superveloce 800.

 

La MV Superveloce in versione concept
La MV Superveloce in versione concept

 

Rodolfo Frascoli ha iniziato il mestiere di designer nel 1985 a fianco di un altro maestro del settore, il compianto Luciano Marabese. Dal 1997 al 2010 è stato direttore del centro di progettazione di Marabese Design, mettendosi in proprio nel 2010 fondando la Frascoli Design, e offrendo consulenze a importanti marchi del mondo delle "due ruote".

Negli ultimi 25 anni Frascoli è stato autore di modelli significativi, come ad esempio le Moto Guzzi Griso, Breva, Norge e Stelvio, gli scooter Gilera Nexus, Ice e Dna, la Vespa Granturismo, le Moto Morini Corsaro, Granpasso e Scrambler, le Aprilia Pegaso 650, RX e SX 50, la Yamaha Tcross, le Triumph Speed Triple, Tiger 1050 e Tramontana, la VR46 Mya e, ultima in ordine di tempo, la Suzuki Katana.

 

La Suzuki Katana 1000 presentata a Colonia e poi a Milano
La Suzuki Katana 1000 presentata a Colonia e poi a Milano
Caricamento commenti...